giovedì 30 novembre 2017

Angouleme 2018 poster

afn:
Angouleme 2018 poster

By Cosey.



from WordPress http://ift.tt/2zBNNbr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Angoulême, sciopero autori in vista?

afn:

Potrebbero fare lo sciopero delle dediche:



from WordPress http://ift.tt/2i6KYrz
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: 45e Festival de la BD Angoulême 2018

afn:
Video: 45e Festival de la BD Angoulême 2018

Eccolo qui! Con le sue mostre e il resto.



from WordPress http://ift.tt/2BxXmtg
Vai su www.afnews.info per altre news!

Giovanni Ticci, artista

afn:
Giovanni Ticci, artista

Nell’anno in cui ricorre il 50° anniversario della pubblicazione della prima storia di Tex disegnata da Giovanni Ticci, la nostra Casa editrice ha dedicato al disegnatore senese un artbook che i fan del western non possono lasciarsi scappare!…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2By3lyh
Vai su www.afnews.info per altre news!

Animated ‘Animal Crackers’ Sold to Byron Allen’s Entertainment Studios

afn:
Animated ‘Animal Crackers’ Sold to Byron Allen’s Entertainment Studios

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2i2tBIy
Vai su www.afnews.info per altre news!

Kiyofumi Nakajima diventa presidente dello Studio Ghilbi

afn:
Kiyofumi Nakajima diventa presidente dello Studio Ghilbi

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2i3fPFq
Vai su www.afnews.info per altre news!

Gipi vince anche il Grand Prix de la critique ACBD 2017

afn:
Gipi vince anche il Grand Prix de la critique ACBD 2017

Voilà! Ci vorrà un mobile apposta, per mettere tutti i premi…

L’Association des Critiques et journalistes de Bande Dessinée (ACBD) a sacré La terre des fils, de Gipi, publié par Futuropolis, et lui octroie le Grand Prix de la Critique 2017…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2i1D96z
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3236 e il Giappone

afn:
Topolino 3236 e il Giappone

Eccolo:

mercoledì 29 novembre 2017

Fake News!

Per conoscere l’Animazione ora c’è “Marimo”… e non sono (solo) parole del Gatto!

afn:
Per conoscere l’Animazione ora c’è “Marimo”… e non sono (solo) parole del Gatto!

Da questo ottobre c’è una nuova rivista in circolazione, anzi, un nuovo magazine indipendente che raccoglie la sempre impegnativa sfida di parlare di Animazione, affrontandola da numerosi punti di vista e prospettive.

Il suo nome è Marimo”, e – orrore! – pure il vostro affezionatissimo Gattaccio ci ha messo il suo artritico zampino in modo da non renderla un prodotto eccessivamente raffinato, come era invece nelle intenzioni delle due incaute ideatrici, Adeline Marteil, francese di Levallois (Parigi), e Ingrid Mengdehl, inglese di Bristol, amiche di lungo corso oltre che abili designer.

“Marimo” rispecchia lo spirito delle sue creatrici, nel suo essere bilingue e attento all’approfondimento degli argomenti più che sull’attualità: spazio dunque soprattutto a storia, critica, autori e tecniche dell’Animazione. Un uso accurato e intelligente dell’illustrazione (eccellenti gli autori che hanno collaborato, a partire da Sam Shaw che ha reso mirabilmente il mio scarno compendio sugli utensili pre-cinematografici) rende la pubblicazione anche un non indifferente oggetto di design.

Il tema di questo primo numero è “la casa”, che “per alcuni significa la sicurezza di una famiglia. Per altri un ambiente limitante da cui scappare. La casa, in definitiva, può essere alla fine di una pericolosa avventura o all’inizio di un lungo viaggio.”

Quello che auspichiamo per “Marimo”… e non solo perché facciamo parte dell’equipaggio!

Ultima nota del vostro umile “mozzo di bordo”: Marimo si può acquistare online.

Dai, su, che è quasi Natale…



from WordPress http://ift.tt/2ilX83S
Vai su www.afnews.info per altre news!

Little Nemo asta 49b: catalogo e… Losanna!

Ecco la star del reboot live-action Disney di Mulan

afn:
Ecco la star del reboot live-action Disney di Mulan

Chinese actress Liu Yifei, also known as Crystal Liu, is set to star in Disney’s live-action adaptation of the classic Chinese tale “Mulan.”…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Leggi il resto qui:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2ilX1Fc
Vai su www.afnews.info per altre news!

Bye Bye Yeti!

Le “Mani Rosse” di Francesco Filippi “contagiano” il mondo dell’animazione e del fumetto!

afn:
Le “Mani Rosse” di Francesco Filippi “contagiano” il mondo dell’animazione e del fumetto!

Per sostenere “Mani Rosse”, il mediometraggio animato “per adolescenti” ideato, diretto e realizzato da Francesco Filippi in tecnica mista stop motion/disegni animati, la campagna di crowdfunding attualmente in corso sulla piattaforma Ulule.com offrirà a partire da domani,  giovedì 30 ottobre, un ulteriore, preziosa ricompensa a chi vorrà dare il proprio piccolo/grande contributo alla realizzazione di questo film capace di conquistarsi un nutrito “zoccolo duro” di innamorati fans e, soprattutto, l’attenzione e l’apprezzamento di critica specializzata e addetti ai lavori:

MANI D’ARTISTA

La domanda che il film pone è «che farai delle tue mani?»: con le mani si può fare violenza o compiere gesti d’amore. I principali artisti del fumetto italiani hanno accolto l’invito a sostenere il film usando le proprie mani per creare delle opere, “alla maniera di Luna”, improvvisando un disegno usando soltanto il colore rosso e le dita.

I risultati sono vere e proprie opere d’arte, c’è chi ha disegnato il proprio personaggio preferito, chi ha interpretato i personaggi di «Mani rosse». Inoltre, su un altro foglio hanno lasciato, come fa Luna nel film, l’impronta delle loro “mani rosse”.

Le “Mani d’artista” sono state realizzate in un momento di giocosa libertà creativa alla maniera dei personaggi del film. Per molti disegnatori è stata una sfida usare soltanto le dita, ma come potete vedere alla pagina mani-rosse/artists- red-hands/ i risultati mostrano immediatamente il “segno” di chi li ha realizzati. Scegliendo le Mani d’Artista si riceveranno le due tavole (56×76) firmate e il video della realizzazione.

Grandi artisti italiani nel campo del fumetto, dell’animazione e dell’illustrazione hanno realizzato queste opere direttamente con le loro mani rosse. Questi pezzi unici sono disponibili dal 30 di Novembre su  http://ift.tt/2gFtkv4 come ricompense per i sostenitori del film.

Hanno già aderito (tra parentesi le opere per cui sono noti): Cinzia Angelini (animatrice, story artist e regista) – Cinzia ha praticamente “tenuto a battesimo” l’iniziativa in occasione dell’ultima VIEW Conference e al suo progetto “Mila” verrà devoluta l’offerta per le sue “red hands” – Bruno Bozzetto (Sig. Rossi), Leo Ortolani (Rat Man), Giorgio Cavazzano (Paperino), Massimiliano Frezzato (Custodi del Maser), Angelo Montanini, Paolo Barbieri, Mauro Dal Bo, Ivan Cavini (tra i migliori illustratori Fantasy in Italia), Giuseppe Palumbo (Diabolik), Andrea Venturi (Tex), Marco Martis (Gabbianella), Michel Fuzellier (Iqbal), Pierpaolo Rovero (Topolino), Keiko Ichiguchi (Manga in Italia), Stefania Gallo (Yo Yo), Sara Colaone (miglior disegnatrice Lucca Comics 2017), Davide Romanini (Man Born Again) – qui il ricavato verrà devoluto al popolo Sioux, in particolare alla palestra Sunkmanitu Oti.

Le opere sono uniche e verranno aggiudicate in base all’ordine di prenotazione.

“Non escludiamo che anche altri artisti aderiscano a questa iniziativa, perché MANI ROSSE è un film al quale è facile appassionarsi, dedicato com’è ad un periodo, quello dell’adolescenza, che nessuno può dimenticare” – ha spiegato Filippi.

Il progetto ha ricevuto sostegni prestigiosi, tra cui: Creative Europe EACEA, RAI Fiction, Telefono Azzurro, Emilia Romagna Film Fund e Apulia Film Fund. – “Punta decisamente ad ottenere attenzione internazionale e a diventare un film apripista in Italia” – auspica il produttore Michele Fasano, responsabile della Sattva Films srl (Bologna), il primo a credere nel progetto.

La campagna di crowdfunding sarà attiva fino al 18 dicembre: il “bottino” è già oltre la metà della cifra preventivata, aiutiamo dunque “Mani Rosse” a raggiungere l’obiettivo!



from WordPress http://ift.tt/2k7ApsO
Vai su www.afnews.info per altre news!

Marvel Comics New Editor-in-Chief Admits He Once Wrote Under Japanese Pseudonym

afn:
Marvel Comics New Editor-in-Chief Admits He Once Wrote Under Japanese Pseudonym

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2kb1paD
Vai su www.afnews.info per altre news!

CARTOONER, gioco da tavolo per fumettisti!

Daphne e Velma di Scooby Doo avranno il loro Live-Action

afn:
Daphne e Velma di Scooby Doo avranno il loro Live-Action

The ladies of Mystery Incorporated don’t need that stupid dog anymore. Warner Bros. has announced that its digital studio Blue Ribbon Content is working on Daphne and Velma, a live-action film starring the women of Scooby Doo…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AfYaov
Vai su www.afnews.info per altre news!

Buduàr 48: eccolo!

afn:
Buduàr 48: eccolo!

E’ in linea, da sfogliare. Gratis, per giunta…

Fonte:

L’era di Nembo Kid di Alberto Becattini, i DC Comics in Italia

afn:
L’era di Nembo Kid di Alberto Becattini, i DC Comics in Italia

Ecco la consigliatissima nuova opera del prode Becattini, da ieri disponibile per l’acquisto anche in rete:

“Il 2 luglio 1939, in pieno ventennio fascista, esordisce sul settimanale Albi dell’Audacia un nuovo personaggio: Ciclone, alias Superman, l’uomo d’acciaio statunitense creato da Siegel & Shuster. Le restrizioni del MinCulPop (Ministero della Cultura Popolare) non permettendo la pubblicazione di fumetti statunitensi, costringono l’editore ad attribuire ai fratelli Zenobio e Vittorio Baggioli la paternità del personaggio. Da quel fatidico primo episodio, nascerà una produzione apocrifa che si alternerà a quella originale statunitense. Nell’immediato dopoguerra – dicembre 1945 – è la volta di Batman, ribattezzato Ala d’Acciaio, che debutta sulla collana antologica Collezione Uomo Mascherato delle edizioni Mondiali. Tuttavia i lettori di comics italiani dovranno pazientare sino al 1954 per comprare in edicola la prima testata dedicata esclusivamente ai super eroi americani targati National DC: gli Albi del Falco, con le avventure di Nembo Kid & C., rimarranno in edicola sino al 1970, alternando vari formati e denominazioni. Questo volume, per la prima volta in Italia, si occupa di narrare la storiografia della produzione DC pubblicata in Italia, con un’analisi e catalogazione attenta e puntuale realizzata da Alberto Becattini, uno dei massimi esperti di fumetti in campo internazionale.”

Curiosate nel Becattini sito



from WordPress http://ift.tt/2ncme6R
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 28 novembre 2017

‘Scooby-Doo’ Movie Spinoff ‘Daphne and Velma’ From Ashley Tisdale in Works

afn:
‘Scooby-Doo’ Movie Spinoff ‘Daphne and Velma’ From Ashley Tisdale in Works

Daphne and Velma, the teen-girl sleuths from “Scooby-Doo,” are getting their own origin story in a live-action feature-length film from Jennifer and Ashley Tisdale’s production banner…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2hZXp8R
Vai su www.afnews.info per altre news!

Vetrina BD 27 novembre 2017

afn:
Vetrina BD 27 novembre 2017

Uscite della settimana

(I titoli in verde sono inediti in Italia)

Costo totale delle novità della settimana: 30,18…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Zona BéDé.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2i0pjS2
Vai su www.afnews.info per altre news!

Imbattable si aggiudica il Prix Jeunesse ACBD 2017

afn:
Imbattable si aggiudica il Prix Jeunesse ACBD 2017

Te l’ho segnalato più volte su afNews. Ci vorrebbe una bella edizione in italiano… Chi si offre?

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.

Le premier tome de Imbattable, signé Pascal Jousselin, décroche le Prix Jeunesse ACBD 2017, qui sera remis au Salon du livre et de la presse jeunesse de Montreuil, samedi…

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AdPpv2
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: Tintin decora i trasporti belgi Keolis

afn:
Le CEO de Keolis, Redgy Deschacht, pendant la conférence de presse de mardi - © BRUNO FAHY - BELGA

Un accordo tra Keolis BelgiumMusée Hergé porta a queste belle decorazioni sugli automezzi della compagnia, a pubblicizzare il Museo. Belle davvero. Grande invidia…

Fonte:

Un sito per i maniaci di Tintin

afn:
Un sito per i maniaci di Tintin

Il blog britannico (ma in lingua francese) si chiama, non a caso, Tintinomania ed è rivolto a “tutti gli appassionati di Tintin e Hergé”. Un po’ di anni fa probabilmente sarebbe stato preso di mira dai legali di Moulinsart (la società che gestisce i diritti di Hergé). Quale sarà la sua sorte oggidì, invece, non mi è dato sapere, per ora. Per cui, goditelo finché c’è. In effetti il disclaimer “© Hergé-Moulinsart 2017 – Page non officielle – Les images de ce site sont extraites de l’œuvre de Hergé et sont la propriété exclusive de MOULINSART SA et de la FONDATION HERGÉ. Elles figurent ici à titre d’hommage rendu à Hergé par un modeste collectionneur. Nous vous demandons avec insistance de ne pas les détourner de leur usage, merci.” potrebbe non bastare, se non c’è un accordo scritto con la citata società. Si vedrà.

Il curatore (tale Jean-Luc, da ringraziare per la buona volontà) lo ha fatto partire il 7 ottobre 2017 e ci diverte con curiosità, aneddoti, dettagli et similia che i tintinofili esperti ben conoscono, ma che il grande pubblico di solito ignora. Buon divertimento!

Voilà le blog:



from WordPress http://ift.tt/2AEHCrc
Vai su www.afnews.info per altre news!

Today in Genoa is “Animation” Day: Giannalberto Bendazzi prima in radio e poi “live” presenta la sua storia monumentale dei “Cartoon”

afn:
Today in Genoa is “Animation” Day: Giannalberto Bendazzi prima in radio e poi “live” presenta la sua storia monumentale dei “Cartoon”

In attesa della presentazione in serata dell’attesissima versione italiana della sua storia “monumentale” del cinema di Animazione (edizioni Utet), il professor Giannalberto Bendazzi offrirà oggi un’intervista alle ore 15,30 su radio Babboleo, che potrete seguire anche in streaming sul sito dell’emittente.



from WordPress http://ift.tt/2nacKJ8
Vai su www.afnews.info per altre news!

Will, pilastro di Spirou, in mostra alla galleria Daniel Maghen

afn:
Will, pilastro di Spirou, in mostra alla galleria Daniel Maghen

Depuis le 24 novembre et jusqu’au 16 décembre prochain, la Galerie Daniel Maghen accueille près de 70 originaux de Will (1927-2000), dessinateur et scénariste de bandes dessinées, peintre et considéré comme un des piliers duJournal de Spirou. Will avait appris le métier auprès de Jijé, et s’était lié d’amitié avec deux dessinateurs alors peu connus, Morris et Franquin…

Leggi il resto su: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AidMGb
Vai su www.afnews.info per altre news!

A mani nude!

afn:
A mani nude!

Vincitore del Premio Scerbanenco nel 2008, il romanzo “Mani nude” di Paola Barbato è ora diventato un volume a fumetti disegnato da Paolo Armitano e Davide Furnò, disponibile in libreria e fumetteria a partire dal 23 novembre!…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AbJbvI
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tintin: le mystère des éditions alternées… Livre 4 : L’énigme du crabe alterné

afn:
Tintin: le mystère des éditions alternées… Livre 4 : L’énigme du crabe alterné

« Le Crabe aux pinces d’or » est la plus mystérieuse des éditions alternées. En effet, tout porte à croire que cette édition ne fut pas imprimée en même temps que les 4 autres. Fut-elle livrée à Hergé le 5 novembre comme l’indique un des courriers de référence, ou plus tard ? Et pourquoi la page 62 est-elle différente de l’édition originale ?…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AdXsb9
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il colpo al bazar

afn:
Il colpo al bazar

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2BtLNmX
Vai su www.afnews.info per altre news!

lunedì 27 novembre 2017

Concorso per illustratori e fumettisti

afn:
Concorso per illustratori e fumettisti

L’editore multimediale Ala Bianca e l’Istituto “Ernesto de Martino” di Sesto Fiorentino (FI) presentano “Ama chi ti ama – I tempi della vita cantati dalle donne”, concorso per giovani illustratori e fumettisti sul tema della donna nella canzone popolare italiana…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: il blog di “Fumo di China”.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2ADeIb5
Vai su www.afnews.info per altre news!

Gipi vince anche il Grand Prix RTL de la BD 2017

afn:
Gipi vince anche il Grand Prix RTL de la BD 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AdPFuA
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’ACBD ha scelto i 5 finalisti del Grand Prix de la Critique 2018, tra cui il libro di Gipi

afn:
L’ACBD ha scelto i 5 finalisti del Grand Prix de la Critique 2018, tra cui il libro di Gipi

Dans le cadre du 34e festival de la bande dessinée de Blois « bd BOUM », les membres de l’ACBD (Association des Critiques et journalistes de Bande Dessinée) ont retenu, en 2ème sélection, 5 titres pour la dernière étape du Grand Prix de la Critique ACBD 2018…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2ACRe60
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il fotografo di Mauthausen o l’incredibile storia delle foto dei crimini nazisti

afn:
Il fotografo di Mauthausen o l’incredibile storia delle foto dei crimini nazisti

Basata sulla drammatica storia vera del fotografo spagnolo Francisco Boix, ora a fumetti. Prigioniero nel mostruoso campo di concentramento di Mathausen, riuscì a sottrarre circa ventimila foto fatte dai nazisti che documentavano meticolosamente gli orrori del campo e le visite dei leader nazisti. Fu anche testimone anche al processo di Norimberga, nel quale le foto ebbero un ruolo importante. Il volume esce il 29 settembre 2017 ed è già ordinabile in rete.

L’histoire extraordinaire de Francisco Boix était restée dans les limbes de l’Histoire et n’était connue que des quelques historiens spécialistes des camps de concentration. Salva Rubio et Pedro J.…

Leggi la presentazione qui: Le photographe de Mauthausen ou l’incroyable histoire des photos des crimes nazis



from WordPress http://ift.tt/2Adw2CW
Vai su www.afnews.info per altre news!

Rebus pre-bagordi natalizi

FRNCK la BD: il numero 1 si legge gratis

afn:
FRNCK la BD: il numero 1 si legge gratis
Dupuis presenta Frnck e puoi leggere il primo albo gratis qui in coda, così vedi se ti piace la serie.

Découvrez Frnck, le héros qui met le feu à la préhistoire ! Au menu : de l’humour, de l’aventure et… des créatures préhistoriques en tout genre.
Lisez gratuitement le tome 1



from WordPress http://ift.tt/2zsMQlD
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ecco il comunicato ufficiale sulle Residenze d’Autore

afn:
Ecco il comunicato ufficiale sulle Residenze d’Autore

Ricordi che l’ho anticipato qualche giorno fa? Voilà! Ricevo oggi il comunicato ufficiale, contenente ulteriori dettagli, sulla bella iniziativa delle Residenze d’Autore per fumettisti, illustratori e animatori. Buona residenza e buon lavoro, allora!


Comunicato stampa

novembre 2017

Firma di una convenzione di partenariato per un programma di residenza

tra l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

e la Cité internationale de la bande dessinée et de l’image d’Angoulême

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici e la Cité internationale de la bande dessinée d’Angoulême propongono un ambizioso programma di residenze tra Roma e Angoulême, della durata variabile da quindici giorni a tre mesi. Questa iniziativa di doppie residenze mira ad accompagnare gli autori di fumetti, illustrazioni o cinema di animazione, francesi o residenti in Francia, nella realizzazione di progetti specifici – come libri e film – e progetti transdisciplinari, proponendo due tempi di residenza: uno alla Maison des auteurs e il secondo a Villa Medici.

La firma della convenzione tra Muriel Mayette-Holtz, direttrice di Villa Medici, e Pierre Lungheretti, direttore generale della Cité de la bande dessinée, ha luogo a Villa Medici, lunedì 27 novembre 2017 a mezzogiorno.

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici è un ente pubblico nazionale sotto la tutela del Ministero della Cultura che ha come missione principale quella di favorire la creazione artistica e letteraria in tutte le discipline. L’istituzione accoglie artisti e ricercatori per permettere loro di proseguire i propri lavori, studi e ricerche. L’Accademia di Francia a Roma, creata nel 1666, svolge inoltre una missione di programmazione culturale e un’attività di ricerca in storia dell’arte e conservazione del patrimonio.

La Cité internationale de la bande dessinée et de l’image è un ente pubblico di cooperazione culturale che riunisce il museo del fumetto, una biblioteca patrimoniale e di lettura pubblica, un centro di documentazione, una residenza d’artisti – la Maison des auteurs – una libreria e spazi espositivi.

La Cité svolge missioni patrimoniali, di accompagnamento della creazione e di trasmissione della cultura del fumetto e dell’immagine grafica.

Il fumetto è soggetto di prestigiose mostre e batte regolarmente dei record durante numerose aste internazionali: occupa un ruolo essenziale nel panorama culturale contemporaneo, e il numero di pubblicazioni è stato moltiplicato per sette in vent’anni fino a raggiungere 5.000 per anno.

I grandi classici del fumetto vengono adattati al cinema, e a volte i fumettisti stessi diventano registi per film o cartoni animati. Gli autori sono esposti in gallerie, sperimentano con musicisti, coreografi, registi, dando vita a un notevole dinamismo, acclamato dai critici.

la Cité internationale de la bande dessinée et de l’image

121 rue de Bordeaux BP 72308 F-16023 Angoulême cedex

tél. +33 5 45 38 65 65 www.citebd.org

Villa Medici

Viale Trinità dei Monti, 1, 00187 Roma
T. +39 06 67611

 


La Cité de la BD di Angouleme e Villa Medici a Roma, insieme: residenze d’autore per fumettisti



from WordPress http://ift.tt/2BgmPXr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Disney Cartoon Parodies

afn:
Disney Cartoon Parodies

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: cr .

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2iSZ8gU
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 26 novembre 2017

Trump vs. Time

Mai-Più-“Karoshi” (ekkekkakkio!)

Foto LEGO da Torino

afn:
Foto LEGO da Torino

Ecco, come promesso, qualche primo scatto veloce dal nuovo negozio LEGO di Torino. Una vera vigna per gli appassionati: c’è di tutto e ci si può disputare coi bambini il posto per sedersi a creare coi mattoncini on the fly. Non manca, ovvio, la Mole Antonelliana in vetrina.
E, sì, ci sono anche i Lego legati al mondo del fumetto. Inoltre, visto che siamo nel centro della città, una visitina al dolcissimo negozio Lindt (altro posto che porta al sorriso) può far scoprire i cioccolatini a barra dei Puffi. Buona visione.

Foto Gianfranco Goria

 



from WordPress http://ift.tt/2A6hS64
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fare Animazione per fare (davvero) la differenza: il discorso ispiratore di Cinzia Angelini al TEDxTrento

afn:
Fare Animazione per fare (davvero) la differenza: il discorso ispiratore di Cinzia Angelini al TEDxTrento

TEDxTRENTO 2017

Il testo integrale dell’intervento di Cinzia Angelini, regista di “MILA

Superare le diversità culturali con la magia dell’animazione.”

Pensate di essere stati influenzati dai “cartoni animati”, cioè dai film d’animazione che avete visto da bambini? Avete mai sognato di esser un super eroe invincibile, un mago affascinante ,o una fata esuberante, o di volare magari verso l’Isola-che-non-c’è?

Provate ancora ad immaginare… e se potessimo usare l’animazione non solo per permettere ai bambini di tuffarsi in un mondo fantastico, ma anche per trasportarli in mondi REALI ma diversi dai loro? Mondi sconosciuti che forse a volte possono incutere timore… o paura.

Sì, PAURA. Paura del diverso, paura del cambiamento, paura dell’ignoto…

Paure… e se con la magia dell’animazione potessimo sconfiggere queste paure avvicinando le culture e superando cosi le barriere delle diversità culturali? Probabilmente state pensando… che io sia una pazza visionaria! Ma torniamo bambini per un attimo… chiudete gli occhi, solo per un momento…

Pensate al vostro primo ricordo di un cartone animato. Cosa ricordate? Che film era? Quanto vi ha coinvolti ed emozionati? Penso che voi abbiate un’immagine molto vivida di quel film e penso che quella memoria sia collegata a un periodo di vita compreso nei vostri primi 10 anni. E’ infatti risaputo che quello che si vive da bambini (le emozioni in particolare) lasciano segni profondi nella nostra mente e che quei segni ce li portiamo dentro tutta la vita perché diventano parte di noi… appunto, ci segnano! E, secondo studi scientifici, i primi 10 anni sono determinanti per la formazione di un individuo.

Per cui mi sono chiesta: “e se si potesse andare oltre le storie di una principessa che bacia una rana, una fata dei desideri o un coyote che rincorre un uccello? Se potessimo usare l’animazione per parlare anche di storie “diverse”, storie che hanno un profondo significato sociale e culturale, storie con temi forti e con eroi di altre culture, storie che possano influenzare i bambini prima dei loro 10 anni (ma anche dopo) con messaggi di coraggio, comprensione e grandi valori morali?”

C’era una volta un bambino siriano che sognava di essere un ballerino nel suo Paese, ma che, forzato dalla guerra, ha realizzato il suo sogno altrove. C’era una volta una bambina afgana che amava la musica e, contro ogni parere, diventò non solo musicista ma direttrice della prima orchestra afgana composta da sole donne. C’era una volta un bambino africano che grazie ad una sua invenzione riuscì a portare l’elettricità nel suo sperduto villaggio. Insomma…c’erano una volta storie vere, di piccoli grandi eroi che devono essere raccontate ai bambini e perché no con un po’ di magia. E qui vorrei raccontare una storia… la mia… Come molti di voi sono cresciuta anch’io ascoltando storie di guerra. Mia nonna era una bambina sopravvissuta alla prima guerra mondiale, mia madre poi sopravvisse alla seconda.

Di tutte le storie di guerra che mia madre mi ha raccontato, quella che più mi ha segnato è quella in cui descriveva come si sentiva durante i bombardamenti. Una bambina senza forza, bloccata dalla paura e incapace di scappare. Più che una storia, mia mamma mi ha fatto comprendere come un bambino si possa sentire nel mezzo di un conflitto. Mi ha trasmesso il suo indelebile ricordo. Un’angoscia che si può capire guardando foto come questa.

E come sappiamo questa foto purtroppo non é la prima e non sarà l’ultima… Se non facciamo uno sforzo, la storia continuerà a ripetersi.

Infatti quando avevo vent’anni, durante il mio primo anno di scuola di animazione, scoppiò la guerra dei  Balcani …

Le storie di mia mamma della seconda guerra, ascoltate da bambina, chiuse nel mio cuore e nella mia mente non erano più così lontane.

In quel momento decisi che, appena pronta, avrei usato il mezzo che amo, l’animazione, per agire, per provare a FARE una differenza.

Dopo anni di lavoro nel campo dell’animazione internazionale, capii che era giunto il momento di scrivere e dirigere il mio primo film.

Sapevo esattamente di cosa volevo parlare.

C’era una volta una piccola bambina a Trento, nel mezzo della seconda guerra mondiale… Si chiamava “Mila”.

Mi rivolsi ai grandi studi con entusiasmo ma realizzai subito che storie socialmente importanti non erano assolutamente “adatte” al loro business. Nessuno voleva rischiare di investire in un cartone animato che parlasse di guerra. Nessuno!

Fu una pillola difficile da ingoiare, ma qualche volta il rifiuto può trasformarsi in forza.

Non accettai quel NO, così mi rivolsi ai miei colleghi e amici e la loro risposta fu incredibile. Il desiderio di mettere in evidenza la tragedia dei bambini vittime di guerra, o comunque di parlare di temi reali e difficili con un linguaggio “dolce” ed accessibile, ci ha uniti e il Mila team attualmente è composto da 350 artisti che collaborano volontariamente da 35 Paesi, alcuni dei quali si trovano in zone di conflitto.

Questo è un estratto del nostro lavoro.

Come vi è sembrato? Pensate sia troppo intenso per i bambini?

Io penso di no…

Noi tendiamo a sottostimare i bambini; i bambini hanno una mente aperta, sono curiosi, sono liberi da pregiudizi e processano gli eventi diversamente da noi per cui con l’animazione potremmo raccontare loro anche storie più impegnate.

Purtroppo storicamente l’animazione, questa bellissima forma d’arte, è limitata e inscatolata in un genere cinematografico. E’ tempo di aprire quella scatola per portare un diverso tipo di film d’animazione al grande pubblico.

L’animazione non ha limiti e il suo mercato è in costante crescita. Ma quanto è grande questo mercato e in particolare quello dei lungometraggi di animazione? Per intenderci, i film che escono al cinema e che quindi hanno maggior visibilità. Consideriamo un po’ l’attuale situazione: analizzando i dati attuali possiamo ben capire quali potenzialità abbia mediamente un lungometraggio animato.

Ogni anno, centinaia di artisti creano cortometraggi socialmente impegnati, ma raramente questi film vanno oltre i film-festival. Alcuni cercano di fare anche lungometraggi indipendenti basati su storie con temi forti, ma come avete visto trovano una distribuzione molto limitata.

E che cosa possiamo fare? Non ci resta che fare una rivoluzione!

La rivoluzione del FARE: fidarsi, agire, realizzare, esprimere. Ma questa rivoluzione non può e non deve partire solo dagli addetti ai lavori, professionisti, artisti dell’animazione…ma anche da noi, da voi.

Se siete genitori, scegliete i film con la stessa cura con la quale scegliete il cibo sano per i vostri bambini e se non siete soddisfatti della storia raccontata chiedetene di diverse!

Se siete dei produttori ascoltate il vostro cuore. Non domandatevi quanto quella storia potrebbe incassare ai botteghini. Ascoltate il messaggio, sentitelo dentro di voi e dategli una possibilità.

Se siete dei distributori sostenete quei film, offritegli più schermi e più sale. Abbiate fiducia nel vostro pubblico. Roma non è stata costruita in un giorno. Ogni cosa ha bisogno di tempo, non solo per essere fatta ma anche per essere accettata.

Io spero che nel futuro i grandi studi investano per produrre anche film animati che affrontino le diversità culturali. Quale miglior mezzo se non la magia dell’animazione per eliminare le barriere culturali e creare un mondo migliore?

Come diceva Walt Disney: L’unico modo per iniziare a FARE qualcosa è smettere di parlare e agire.

Grazie.



from WordPress http://ift.tt/2n4wUEj
Vai su www.afnews.info per altre news!

Arriva il nuovo Dragonero Magazine!

afn:
Arriva il nuovo Dragonero Magazine!

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zCy0x7
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 25 novembre 2017

L’ultimo saluto all’Intelligenza

Reporter: Martin Luther King, Che Guevara…

afn:
Reporter: Martin Luther King, Che Guevara…

Una serie Dargaud basata su uno schema semplice: il racconto segue un giovane reporter, Yann Penn Koad, che va in giro per il mondo e vive in diretta alcuni avvenimenti topici della storia contemporanea. Il secondo albo appena uscito, per dire, lo vede sulle tracce del Che, in Bolivia, poco prima del suo assassinio…



from WordPress http://ift.tt/2AwCN3b
Vai su www.afnews.info per altre news!

Cavazzano nordico con distorsioni

afn:
Cavazzano nordico con distorsioni

Si sa, a me piacciono le gradevoli storie nordiche che risentono, in parte, della preziosa lezione di Carl Barks. Se poi vengono disegnate da uno bravo come Cavazzano…
Per cui stavolta ti segnalo Paperino e le vacanze aliene, su Topolino 3234, la cui sceneggiatura di Gorm Transgaard ha offerto a Giorgio Cavazzano l’occasione ghiotta di proporre ai lettori, a modo suo e con la classe che gli è caratteristica, delle belle distorsioni, che riportano alla mente (a mo’ di omaggio còlto dai più cólti) quelle tipiche dell’indimenticabile Luciano Bottaro. Buona lettura!



from WordPress http://ift.tt/2Bl2WPD
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’episodio non finito di Doctor Who è stato completato, 38 anni dopo, con l’animazione!

afn:
L’episodio non finito di Doctor Who è stato completato, 38 anni dopo, con l’animazione!

Il materiale era andato distrutto, a suo tempo, come puoi leggere su Variety.

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2Av6fqk
Vai su www.afnews.info per altre news!

La Cité de la BD di Angouleme e Villa Medici a Roma, insieme: residenze d’autore per fumettisti

afn:
La Cité de la BD di Angouleme e Villa Medici a Roma, insieme: residenze d’autore per fumettisti

Ma in Italia, se n’è parlato?
Angoulême e Roma firmano una intesa di partenariato per ospitare reciprocamente fumettisti nelle “residenze d’autore”. La sede italiana è quella dell’Accademia di Francia, con la sua vista spettacolare sulla Capitale. Quindi una accordo fra Francia e Francia, in fondo.
Sarà per questo che non ne trovo notizia in italiano?… Forse il Comune di Roma non ne sa nulla? E i fumettisti italiani (e romani)? Vediamo cosa ne dice la stampa francese.

Fonte:

Fonte:

Fonte:



from WordPress http://ift.tt/2BkRbc9
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ernest et Célestine de retour au cinéma, à temps pour l’hiver

afn:
Ernest et Célestine de retour au cinéma, à temps pour l’hiver

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2AvCFRv
Vai su www.afnews.info per altre news!

A Treviso gli Alcuni portano in scena “Leo da Vinci-Missione Monna Lisa”

afn:
A Treviso gli Alcuni portano in scena “Leo da Vinci-Missione Monna Lisa”

GLI ALCUNI – TEATRO PER RAGAZZI

Il progetto “TV LOVES ME – La provincia dei bambini” cresce grazie a queste iniziative!

Domenica 26 novembre al Teatro Sant’Anna tornano in scena Sergio Manfio e Francesco nei panni de il Capi e l’Assistente

Con “LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA”… lo spettacolo continua al cinema dal 11 gennaio 2018.

Domenica 26 novembre alle 16.30 per la rassegna “Una fetta di teatro, la compagnia teatrale Gli Alcuni torna a divertire il pubblico del Sant’Anna con  “LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA”. Uno spettacolo di grande qualità con in scena due personaggi molto conosciuti e amatissimi dai bambini: il CAPI (Sergio Manfio, che firma anche la regia) e l’ASSISTENTE (Francesco Manfio), che sapranno, come di consueto, entusiasmare e coinvolgere bambini e ragazzi.

Come già accaduto per i cartoon precedenti, con questo spettacolo Gli Alcuni hanno testato la trama del film attraverso il coinvolgimento del giovane pubblico, che su alcuni passaggi della trama ha avuto davvero l’ultima parola, dato che poi le scelte dei bambini hanno trovato riscontro nel film che uscirà tra poco nelle sale.

Durante lo spettacolo gli spettatori potranno vedere in anteprima alcune scene del film.

 COME INIZIA LO SPETTACOLO: Il Capo Disegnatore e il suo Assistente lavorano a un nuovo film in animazione sulla vita del giovane Leonardo da Vinci, che vive una serie di peripezie con gli inseparabili amici Lorenzo e Gioconda.

Purtroppo, conoscendo il caratteraccio del Capi, cominciano immediatamente i problemi su come questo film debba essere scritto. Mentre l’Assistente racconta una storia avventurosa e piena di sorprese, il Capi, pauroso come al solito, vuole che tutto si concluda immediatamente, senza dover affrontare la ciurma di terribili pirati che interviene nel racconto.

MA ECCO COME PROCEDE LA STORIA: Gioconda ha bisogno di aiuto perché il padre è caduto in miseria e lei è stata promessa sposa al figlio di un personaggio quantomeno equivoco: da qui prendono il via fantastiche avventure che ci portano da Vinci a Firenze e poi sulle tracce di un antico tesoro che giace sotto il mare, sempre inseguiti da una ciurma di crudeli Pirati.

Leo recupera il tesoro con l’aiuto di Botte – il suo simpatico robot di legno – che alla fine riesce anche a volare! E quando tutto sembra risolto un nuovo colpo di scena mescola le carte…

Un intervento di SERGIO MANFIO SU: Teatro e Cinema insieme, una scelta consapevole de Gli Alcuni

Sergio Manfio, regista dello spettacolo, racconta: “Con questo spettacolo abbiamo voluto testare le scelte narrative del film che sarà in uscita in tutte le sale d’Italia, dal 11 gennaio 2018.

Non sfugge, a coloro che si occupano di scrivere per le giovani generazioni, la necessità di cercare di seguire e comprendere la rapida evoluzione dei gusti dei modi di sentire e pensare appunto dei bambini e dei ragazzi. Questo ha fatto sì che anche per questa nostra ultima produzione cinematografica, si sia deciso di allestire uno spettacolo che ricalcasse appunto la tematica del film, in modo particolare il rapporto che si viene a creare tra i due protagonisti, Leo da Vinci e Lisa.

Lo spettacolo, che ha circuitato per l’Italia nel corso del 2017, ci ha dato la possibilità di aggiustare il tiro su alcune situazioni narrative del film togliendo delle scene e sviluppandone altre nei confronti delle quali sentivamo un più forte interesse da parte del pubblico.

È stato interessante, anche se era ampiamente prevedibile, osservare come le ragazze dimostrassero più interesse per alcuni momenti del film (in particolare lo sviluppo del rapporto tra i protagonisti) e i ragazzi invece si lasciassero coinvolgere più dagli aspetti avventurosi del racconto.

È ovvio che poi gli sceneggiatori hanno cercato di mediare i diversi modi di sentire, senza dimenticare la responsabilità anche pedagogica ed educativa che hanno tutti coloro che si occupano di comunicare contenuti alle giovani generazioni. Chi segue la nostra attività sa come questo punto sia fondamentale nel guidare il nostro lavoro.

Allora prima a teatro e poi tutti al cinema, un modo anche per comprendere come media diversi affrontano una stessa trama narrativa!”



from WordPress http://ift.tt/2jWOMjE
Vai su www.afnews.info per altre news!

“Leo da Vinci” di Manfio inaugurerà il Natale alle Giornate Professionali di Sorrento

afn:
“Leo da Vinci” di Manfio inaugurerà il Natale alle Giornate Professionali di Sorrento

GIORNATE PROFESSIONALI DI CINEMA – SORRENTO 2017

27 novembre ore 17:00, Piazza Tasso

LEO DA VINCI – MISSIONE MONNA LISA protagonista della tradizionale cerimonia di accensione dell’albero di Natale nella piazza principale di Sorrento

presenta

 LEO DA VINCI

MISSIONE  MONNA  LISA

 diretto da

SERGIO MANFIO

 AL CINEMA DALL’11 GENNAIO 2018

Sarà Leo da Vinci – Missione Monna Lisa, l’attesissimo film di animazione prodotto da Gruppo Alcuni e distribuito da Videa a partire dall’11 gennaio 2018, il protagonista della tradizionale accensione dell’albero di Natale di Sorrento a Piazza Tasso. Proprio in occasione delle Giornate Professionali di Cinema, infatti, lunedì 27 novembre verrà montato un palco tematico dedicato al film con l’incredibile macchina volante di Leo accanto all’albero e, durante la cerimonia, verranno distribuiti ai più piccini degli esclusivi gadget del film.

Leo da Vinci – Missione Monna Lisa, diretto da Sergio Manfio, è un film animato su una delle figure più enigmatiche di tutti i tempi, Leonardo da Vinci, e ne ricrea il suo mondo, fatto di scoperte geniali, invenzioni intelligenti e un grande sogno: riuscire a volare. Insieme a lui in questa avventura, vecchi e nuovi amici, tra cui la forte e determinata Lisa, di cui Leo è innamorato senza ancora saperlo. E poi ci sono i cattivi, che non esitano a ricorrere alle maniere forti per raggiungere il loro obiettivo: recuperare un tesoro sotto le acque del mare vicino all’Isola di Montecristo, servendosi di una delle invenzioni di Leonardo. Un film appassionante e divertente, che però nel profondo dà una lezione che non conosce età: non smettere mai di inseguire i propri sogni, perfino quando sembrano impossibili, e sperimentare sempre, sfidando i propri limiti.

Riki firma la colonna sonora del film con la canzone “Il tempo intorno”, tratta dal suo secondo album “Mania”, uscito il 20 ottobre e diventato in un solo mese già Disco di Platino con 50.000 copie vendute. Cantautore rivelazione dell’edizione 2017 di Amici di Maria de Filippi, Riki, con il primo album “Perdo le parole”, è Triplo Disco di Platino con oltre 150.000 copie vendute, posizionandosi nella classifica delle vendite davanti a Fedez e J-AX, Mina e Celentano, Ed Sheeran e Tiziano ferro. Un successo che sconfina anche sui social, con 1 milione di followers su Instagram e 250.000 su Facebook, e con ben oltre 26 milioni di visualizzazioni per i suoi video.



from WordPress http://ift.tt/2jWOs4q
Vai su www.afnews.info per altre news!

venerdì 24 novembre 2017

National Cartoonists Society vendita benefica

afn:
National Cartoonists Society vendita benefica

In the wake of the deadly disasters that have recently devastated communities in the Gulf states of Texas and Florida, Mexico, and especially Puerto Rico, the cartooning community has come together to use their unique gifts and talents to raise money to help the victims...

Leggi e vedi il resto su:



from WordPress http://ift.tt/2B9Ei3s
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fumo di China 268

afn:
Fumo di China 268

FUMO di CHINA n.268

in edicola e fumetteria, da giovedì 23 novembre 2017

Oltre all’intervista di copertina a Teresa Radice & Stefano Turconi, segnaliamo in particolare l’incontro esclusivo con Vanna Vinci e un approfondimento sul cinema d’animazione, più altri dettagli che trovate in un testo discorsivo 

Non ci stanchiamo mai di leggere

(copertina inedita di Stefano Turconi, con i protagonisti del nuovo libro scritto da Teresa Radice)

Editoriale

Nuovi orizzonti fra le nuvole(tte)

(i più recenti movimenti editoriali nel mercato del fumetto italiano: marchi inediti, ancora altre storie)

News dal mondo

(da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone le notizie più importanti e quelle meno segnalate altrove)

DOSSIER Non ci stanchiamo mai di leggere… Teresa Radice & Stefano Turconi

(quattro chiacchiere con la coppia di autori fra i più amati d’Italia e il loro nuovo libro “d’autore”)

DOSSIER 40 anni di FdC – Biografie e graphic novel

(altro incontro con un autore che ha debuttato nei fumetti su FdC: stavolta tocca a Vanna Vinci)

Le mie divinità pop

(intervista inedita a Kieron Gillen, dai videogiochi alla Marvel, agli dèi di The Wicked + The Divine)

La ragazza della Marvel

(un affettuoso ricordo di Flo Steinberg, invisibile ma imprescindibile segretaria-redattrice di Stan Lee)

Dragonero, ecco le Adventures

(dietro le quinte della nuova collana di Ian Aranill, con gli autori Luca Enoch & Stefano Vietti)

Chi la dura, la vince

(una lunga analisi della recente edizione della multiforme fiera Lucca Comics & Games 2017)

Qui si conta l’Avventura…

(Gianni Brunoro ci guida nei 100 anni del signor Bonaventura, tra fumetti e altri media)

Gatta, li turchi!

(colloquio con Mehmet Kurtulus & Ayse Ünal, oltre agli exploit di East End e Gatta Cenerentola)

In questo angolo di mondo

(dal fumetto al film animato, un altro bell’esempio di storia giapponese nei cinema italiani)

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane.

Le rubriche pungenti: Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere di vista uscite sfiziose), Il Rinoceronte in carica (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), approfondimenti puntuali (questa volta sul Perfect Book di Ghost in the Shell, più i romanzi grafici di Emanuel Guibert, un curioso libro sui Restauratori e I tre moschettieri dell’animazione nipponica), sFUMature (la nuova rubrica disegnata di Giuliano Piccininno sul pazzo mondo dei fumetti e dei suoi abitanti), Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione)… e le strisce di Renzo & Lucia, con testi & disegni di Marcello!

Tutto questo e altro ancora – a soli 4 euro in edicola e in fumetteria su Fumo di China n.268

Spillato, in formato 24 x 33 cm, con 32 pagine tutte a colori!

Ora anche acquistabile via PayPal dal sito

(appena rinnovato, compreso l’archivio di tutta la produzione di questi 40 anni!)

Fumo di China è un mensile nato nel febbraio 1978,

battezzato nel 1980 e in edicola dal novembre 1989

editore Freecom s.r.l.

via Pirandello 31

37138 Verona

redazione c/o Cartoon Club

via Circonvallazione Occidentale 58
47900 Rimini

tel. 0541.784193

fax 0541.780534

e-mail: fdc@fumodichina.com

distributore MePe – Distribuzione Editoriale S.p.A.



from WordPress http://ift.tt/2BkmRhQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

MILA torna nella sua Trento: un week end in compagnia di Cinzia Angelini

afn:
MILA torna nella sua Trento: un week end in compagnia di Cinzia Angelini

Mila e la sua “mamma” Cinzia saranno di nuovo a Trento per due eventi di cui vi diamo notizia e speriamo possano fornire uno stimolo in più a visitare questa bellissima città.

In occasione del TEDxTrento-F.A.R.E., sabato 25 novembre, dalle 10 alle 17,30:

SUPERARE LE DIVERSITÀ CULTURALI CON LA MAGIA DELL’ANIMAZIONE

Qual è il cartone animato che non dimenticherete mai? A quanti anni lo avete visto? Avete mai pensato che l’animazione influenzi lo sviluppo dei bambini? …gli adulti di domani? E se cercassimo di utilizzare le potenzialità dell’animazione per contribuire a cancellare i confini e le diversità culturali che ci separano? Potremmo creare un mondo migliore con la
magia dell’animazione?

MILA Event: Cinzia Angelini e Valerio Oss presentano “MILA”
Lunedì 27 novembre
Ore 18
Via Belenzani, 12 – Trento

Più di trecento artisti da venticinque differenti paesi stanno lavorando da circa sette anni come volontari per realizzare Mila, un cortometraggio animato in 3D, ambientato a Trento durante i bombardamenti con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico rispetto al tema dei bambini che vivono storie di massacri e violenza nel mondo.

Mila è scritto e diretto da Cinzia Angelini, artista cresciuta a Milano ma con origini trentine, che dal ‘97 vive e lavora a Los Angeles dove si è affermata nel mondo dell’animazione attraverso la collaborazione ad importanti lavori tra cui il “Prince of Egypt”, “Spider-man 2″, “Meet the Robinsons” fino ai celebri “Minions”.

Ingresso libero fino a esaurimento posti
Info: x-tinymce/html -->

Peter Rabbit, un nuovo simpaticissimo trailer

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2BgW2e6
Vai su www.afnews.info per altre news!

giovedì 23 novembre 2017

Venezia + Taniguchi: occorre aggiungere altro?

afn:
Venezia + Taniguchi: occorre aggiungere altro?

“Poche città al mondo possono vantare lo stesso magnetico ed eterno fascino di Venezia. Un intricato merletto di calli e ponticelli su cui vigilano le ampollose cupole di San Marco e il loro asciutto campanile. Perdendosi nella magia di questo luogo etereo e vitale al tempo stesso, dove la miracolosa quiete di una città senza automobili va a braccetto con la ressa di turisti che la affollano ogni giorno, il maestro Jiro Taniguchi ha raccolto un prezioso taccuino di viaggio. Ogni ombra, ogni angolo di strada, ogni riflesso sulla superficie dei canali viene reso al lettore con la freschezza dell’acquerello, tecnica nella quale Taniguchi non conosceva rivali. Un libro prezioso, come la città che racconta.”

Da oggi in tutte le librerie Rizzoli LIzard propone “Venezia” di Jiro Taniguchi, un libro che segna l’incontro tra questo indimenticato maestro del manga e la città che – proprio come il segno di Taniguchi – da sempre è stata ponte di collegamento ideale tra Asia e Europa.

Jiro Taniguchi
“Venezia”
160 pagine
28x19cm (formato orizzontale)
Colore
Brossura con alette
Copertina in carta verga



from WordPress http://ift.tt/2BiksUE
Vai su www.afnews.info per altre news!