venerdì 30 giugno 2017

Zio Paperone e il re degli abbracci – Il dilemma della popolarità

afn:
Zio Paperone e il re degli abbracci – Il dilemma della popolarità

Popolarità. Sì bramata ma tanto difficile da raggiungere. Per Gionni Moranduck, che se non fosse un cantante con una carriera costellata di hit (Non son degno di tè, La filarmonica, Sei forte Zazà) sarebbe un fantastico life coach, essa è collegata ad alcuni tag ben precisi: disponibilità, cortesia, sorriso. Soprattutto abbraccio. Diciamo tag non a caso, perché Moranduck è anche un superbo smanettone dei social network (il “codice Moranduck”, anzi, passa soprattutto da lì).

Probabilmente gli esperti di formazione personale direbbero che l’artista applica alla celebrità i paradigmi di comportamento canonizzati da Dale Carnegie in Come trattare gli altri e farseli amici. Forse però non è del tutto esatto affermare che la popolarità è un traino della celebrità: sono due piani molto vicini e tendono ad incrociarsi, questo è evidente, ma in sostanza sono indipendenti l’uno dall’altro. In fondo la celebrità è l’immagine che si riflette su di noi, come conseguenza degli atti per cui ci siamo fatti conoscere; parallelamente la popolarità è il risultato di tutto ciò che facciamo, quotidianamente, interagendo con gli altri. Una certa popolarità conferisce una qualità determinata al nostro essere celebri, e questa qualità può naturalmente cambiare, a vantaggio o a discapito della fama, in base a come ci comportiamo con le persone. La celebrità è un apice, su questo non ci piove, ma se è accompagnata da uno scarso gradimento non la si può cambiare in meglio, perché non appartiene a noi, ma alla reputazione che ne hanno gli altri; sul piano della popolarità, invece, possiamo impegnarci al massimo per essere coerenti, amabili, affidabili o semplicemente rispettosi, e proiettare le nostre credenziali positive sulla nostra immagine conosciuta.

Dirimpetto a Moranduck c’è zio Paperone, altra persona celebre a Paperopoli  che però ha fatto dell’impopolarità la sua popolarità. Il grande miliardario, taccagno e diffidente nei confronti del prossimo, è l’esatto contrario di Moranduck: non sorride a nessuno, evita il contatto fisico con chiunque, mette al bando sistematicamente tutti i piccoli gesti quotidiani in grado di attirargli simpatia.  In certi periodi, poi, è più burbero del solito: ma quando viene cacciato dal club dei miliardari per il suo cattivo carattere Paperino decide che, forse, per lo zione è arrivato il momento di svoltare. E ingaggia come “allenatore mentale” proprio lui, Gionni Moranduck.

Questi, dopo aver preso le misure al soggetto, lo dice chiaro e tondo: posso fare ben poco, se non è lui a voler decidere di cambiare. Ecco il problema, in effetti: il brutto carattere è pur sempre carattere, e se è strutturalmente legato alla storia e al modus operandi della persona cambiare quel carattere non significherebbe migliorare quella persona, ma alterarne l’identità. Ed è qui che si vedono le doti di guru di Moranduck: Paperone,  consiglia lui (e prontamente approva anche Paperino),  non deve sforzarsi di essere qualcuno diverso da quello che è, ma mostrarsi per quello che è e comportarsi per quello che vorrebbe essere. Tony Robbins non avrebbe saputo dire di meglio: sui limiti che ci ha dato la natura non si interviene, dobbiamo solo essere disponibili a sollecitare quella fotografia che abbiamo in fondo all’anima del nostro io perfetto. Non si interviene neanche sulle abitudini: Paperone non è un tipo social e non lo diventerà di più neanche dopo l’illuminante incontro con Moranduck. Però, vecchia pellaccia di affarista, dalla realtà social riuscirà a cavar fuori l’idea per un nuovo business: una app che aiuta ad equilibrare il tempo da passare su Internet con quello da trascorrere in compagnia degli amici.

Perché ci sono certi pilastri che non possono essere cambiati? Perché limiti temperamentali e abitudini fanno un brand, e il brand è la popolarità: tutto ciò che il pubblico chiede è di poterne avere accesso il più immediato possibile. Ed è tutta pubblicità (pagante): ok, Paperone?

(Da Topolino 3214; soggetto e sceneggiatura di Francesco Artibani, disegni di Alessandro Perina. Recensione di Gianluca Vivacqua.)



from WordPress http://ift.tt/2suPrHy
Vai su www.afnews.info per altre news!

Bao Publishing ristampa i saggi a fumetti di Scott McCloud

afn:
Bao Publishing ristampa i saggi a fumetti di Scott McCloud

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2u6y9Td
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ron Howard’s Feet and Unquenchable Thirst Revealed in Shocking Han Solo Set Photo

afn:
Ron Howard’s Feet and Unquenchable Thirst Revealed in Shocking Han Solo Set Photo

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2sYLgHA
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ratatouille’s Best Scene Proves That, Sometimes, Live-Action Just Can’t Surpass Animation

afn:
Ratatouille’s Best Scene Proves That, Sometimes, Live-Action Just Can’t Surpass Animation

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2suslRl
Vai su www.afnews.info per altre news!

I primi titoli in uscita per Oblomov Edizioni

afn:
I primi titoli in uscita per Oblomov Edizioni

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2sZ3j03
Vai su www.afnews.info per altre news!

Martin Mystère alla scoperta del pianeta Hope

afn:
Martin Mystère alla scoperta del pianeta Hope

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Lo Spazio Bianco.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2suAqpb
Vai su www.afnews.info per altre news!

5 finalistes pour le Prix Asie de la critique ACBD 2017

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Actualitté – Une page de caractère.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2sZ0MDl
Vai su www.afnews.info per altre news!

New Doctor Who Set Pictures Tease a Fateful Return

afn:
New Doctor Who Set Pictures Tease a Fateful Return

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s9b5Sd
Vai su www.afnews.info per altre news!

DuckTales, l’app che vi trasforma in paperi come nella serie tv

afn:
DuckTales, l’app che vi trasforma in paperi come nella serie tv

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Movie for Kids.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tsh8Fr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Never-Ending Man, in arrivo al cinema il documentario su Hayao Miyazaki

afn:
Never-Ending Man, in arrivo al cinema il documentario su Hayao Miyazaki

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Movie for Kids.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s9xcIj
Vai su www.afnews.info per altre news!

La fumettista Mirka Andolfo reinterpreta il nuovo logo della Juventus

afn:
La fumettista Mirka Andolfo reinterpreta il nuovo logo della Juventus

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tsh3lj
Vai su www.afnews.info per altre news!

Inchiesta: chi è che compra fumetti? Sorpresa…

afn:
Inchiesta: chi è che compra fumetti? Sorpresa…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: ActuaBD.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s9bILG
Vai su www.afnews.info per altre news!

Blake e Mortimer di Jacobs: dalla crisi alla classicità

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Lo Spazio Bianco.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tskxnB
Vai su www.afnews.info per altre news!

Winsor McCay fait escale à Cherbourg

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s97eEY
Vai su www.afnews.info per altre news!

Jesse Jacobs ha disegnato il manifesto del Treviso Comic Book Festival 2017

afn:
Jesse Jacobs ha disegnato il manifesto del Treviso Comic Book Festival 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2snpkY0
Vai su www.afnews.info per altre news!

giovedì 29 giugno 2017

Una pensione… da Dio

Dal 12 al 16 luglio a Pergola tornano le animazioni poetiche di Animavì

afn:
Dal 12 al 16 luglio a Pergola tornano le animazioni poetiche di Animavì

Pergola (PU) – 12/ 16 luglio 2017
Animavì
Festival Internazionale 
del Cinema d’animazione poetico
seconda edizione

Diretto dal regista Simone Massi, il primo festival al mondo dedicato specificatamente all’animazione poetica e d’autore.

Bronzo Dorato alla Carriera 2017 al regista russo Alekandr Sokurov. Tra gli ospiti, il regista svizzero Georges Schwizgebel – che ha realizzato la locandina del festival – Sergio Staino, Marco Paolini – che a Pergola porterà in conferenza-spettacolo il suo Techno-Filò. Technology and me – Ninetto Davoli e Valentina Carnelutti, i poeti Nino De Vita e Umberto Piersanti e i tanti registi in concorso. Conduce le serate Luca Raffaelli. Sedici opere in concorso da tutto il mondo, aperte le iscrizioni al workshop di animazione poetica tenuto dalla regista Anna Shepilova. Ma anche mostre, workshop, reading, musica dal vivo, una tavola rotonda e il #fuorifestival con street food.

Si tiene nel centro storico di Pergola (Pesaro – Urbino) nel giardino di Casa Godio e in numerose altre location, dal 13 al 16 luglio 2017 – e con un preludio, il 12 luglio, dedicato al regista russo Alekandr Sokurov che riceve il Bronzo Dorato alla Carriera 2017 la seconda edizione di ANIMAVÌ – Festival Internazionale del Cinema d’animazione poetico, con la direzione artistica del più importante regista italiano di cinema d’animazione, Simone Massi.

Tanti gli ospiti, dal disegnatore e regista Sergio Staino, all’attore e regista Marco Paolini – che porterà a Pergola in conferenza-spettacolo il suo Techno-Filò. Technology and me – agli attori Ninetto Davoli e Valentina Carnelutti, ai poeti Nino De Vita e Umberto Piersanti, ai tanti registi in concorso. Ospite d’eccezione il Maestro svizzero Georges Schwizgebel, che ha realizzato la locandina del festival, regista di fama internazionale premiato nei festival di tutto il mondo, da Cannes ad Annecy, autore di oltre venti cortometraggi d’animazione (tra cui La Course à l’abîme; The Man with No Shadow; Romance; Jeu; Erlkonig), in cui applica una tecnica originale, artigianale, che consiste nel dipingere a mano ogni fotogramma, realizzando una pittura animata, di fatto opere d’arte dinamiche. A condurre le serate di Animavì, primo festival al mondo dedicato specificatamente all’animazione poetica e d’autore, Luca Raffaelli, giornalista, saggista, sceneggiatore e uno dei massimi esperti di fumetti e animazione in Europa.

Il programma completo al link www.animavi.org

A contendersi il Bronzo Dorato, prezioso trofeo artistico ispirato all’omonimo gruppo equestre di epoca romana e simbolo della cittadina marchigiana, saranno 16 opere di animazione provenienti da tutto il mondo, dall’Australia alla Svizzera – con “Aubade”, di Mauro Carraro passando per l’italiano “Confino”, di Nico Bonomolo, che si avvale delle musiche di Gioacchino Balistreri, inserito nella long list per i Premi Oscar 2018 e candidato ai Globi d’Oro della Stampa Estera in Italia, ma anche lavori da Spagna, Francia, Russia, Cina, Corea del Sud, Polonia, Lettonia, Portogallo e Danimarca. La Croazia sarà rappresentata da “1000”, del fumettista e regista Danijel Žeželj.

Lavori che saranno giudicati dalla Giuria composta dallo scrittore e poeta Nino De Vita autore, tra gli altri, del volume La casa sull’altura, illustrato da Simone Massi e pubblicato da Orecchio Acerbo; dal regista Georges Schwizgebel e dall’attrice e regista Valentina Carnelutti.

Il festival avrà un
preludio, a ingresso gratuito, mercoledì 12 luglio, a partire dalle ore 21:00 presso il Borgo di Montalfoglio, a San Lorenzo in Campo, con la serata dedicata al regista russo Aleksandr Sokurov (Madre e Figlio; Moloch; Il Sole; Arca Russa; Faust – Leone D’Oro a Venezia 2011), che il festival si onora di premiare con il Bronzo Dorato alla Carriera 2017. A seguire, la proiezione del suo ultimo lungometraggio, Francofonia. Quindi gli ospiti musicali, il gruppo Hombre all’ombra, lo spettacolo di circo e magia muto, ma tutt’altro che silenzioso, del gruppo L’abile teatro e un incontro speciale, con reading, con Valentina Carnelutti.

Il giorno successivo giovedì 13 luglio alle ore 16:00 presso la Libreria Guidarelli si inizierà con la presentazione del libro ‘Là sotto nell’inferno: da Pesaro a Marcinelle‘ alla presenza dell’autore, Marco Labbate. Quindi, in collaborazione con il settimanale Film TV, media partner del festival, incontro con gli autori in concorso. La serata nel giardino di Casa Godio – a pagamento – ha inizio alle ore 20:00 con Le Memorie Vive, a cura del regista Filippo Biagianti, con i racconti di Duilio e con ospiti Valentina Carnelutti e il regista svizzero Georges Schwizgebel, che sarà omaggiato con una retrospettiva dei suoi lavori. A seguire la proiezione dei film in concorso Waiting for the new year , di Vladimir Leschiov (Lettonia); Myo-A, di MinJi Kang (Corea del Sud); Peripheria, di David Coquard-Dassault (Francia) e Mr Sand, di Soetkin Verstegen (Danimarca/Belgio). Il concerto serale sarà all’insegna del rock alternativo, indie e psichedelico del duo Comaneci.

Il programma di venerdì 14 luglio ha inizio alle ore 16:00 presso la Libreria Guidarelli con la presentazione dei lavori realizzati durante il workshop Animani, quindi l’incontro con gli autori in concorso a cura della redazione di Film TV e la sera, nel giardino di Casa Godio, Le Memorie Vive incontrano i racconti di Livio, con ospiti il disegnatore Sergio Staino e il poeta dialettale Nino De Vita, di cui saranno lette opere scelte. Quindi, la proiezione dei corti in concorso: Amore d’inverno, di Isabel Herguera (Spagna/Italia); The poem, di Xi Chen (Cina); 1000, di Danijel Žeželj (Croazia); Fugue for cello, trumpet and landscape, di Jerzy Kucia (Polonia); Summer 2014, di Wojciech Sobczyk (Polonia) e Soot, di David Doutel e Vasco Sá (Portogallo). Protagonista musicale della serata, il gruppo di ricerca e canto popolare La Macina.

Sabato 15 luglio
alle ore 10:30, presso l’Officina Giovani di Pergola, la premiazione del miglior autore in mostra della Scuola del Libro di Urbino, alla presenza di Bianca Maria Pia Marrè, Luca Raffaelli, Julia Gromskaya e Sergio Staino. Quindi, alle ore 17:30, presso il teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo, incontro con il fumettista, disegnatore e regista Sergio Staino, in occasione della presentazione di una selezione di opere della sua mostra ‘Bestie, Bestiacce & Bestioni‘. La serata del festival nella consueta, splendida cornice del giardino di Casa Godio, si apre alle ore 20:00 con la conferenza-spettacolo teatrale Tecno-Filò. Technology and Me, di e con l’attore e regista Marco Paolini. Quindi, la proiezione dei corti in concorso A photo of me, di Dennis Tupicoff (Australia); Brutus, di Svetlana Filippova (Russia); My Grandfather was a Cherry Tree, di Olga e Tatiana Polietkova (Russia); Confino, di Nico Bonomolo (Italia); Bao, di Sandra Desmazieres (Francia) e Aubade, di Mauro Carraro (Svizzera). La serata sarà accompagnata dalla musica – rigorosamente acustica – dei The Morsellis.

L’ultima giornata del festival – domenica 16 luglio – si apre alle ore 10:30 presso Palazzo Bruschi con la tavola rotonda su ‘Il Cinema di Animazione Poetico‘, a cura della redazione di Film Tv con il direttore della rivista, Giulio Sangiorgio e Pierpaolo Loffreda, Georges Schwizgebel, Anna Shepilova e i registi in concorso. Alle ore 12:00 la degustazione dei prodotti tipici di Pergola, a cura della Pro Loco. Quindi, alle 17:30 presso il Giardino Botanico di Fonte Avellana a Serra di Sant’Abbondio, reading, sotto il grande tasso secolare, con il poeta Umberto Piersanti. La serata del festival nel giardino di Casa Godio si apre alle ore 20:00 con Le Memorie Vive in compagnia di Veraldo, quindi l’omaggio all’attore pasoliniano per eccellenza, Ninetto Davoli (Il Vangelo Secondo Matteo; Uccellacci e Uccellini; Teorema; Partner; Casotto). A seguire, le premiazioni dei film in concorso, il tutto con la musica del cantautore e chitarrista Luigi Grechi.

Le giornate del festival a Casa Godio prevedono anche l’area #fuorifestival a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, con aree street food e musica di dj e concerti. Nella serata del 12 invece verrà organizzata una “cena sul mantile” nel borgo di Montalfoglio ad aprire la serata.

La ricca offerta del festival prevede anche dei workshop dedicati all’animazione poetica: da quello organizzato da Animani (30 giugno presso la Libreria Guidarelli prenotazioni libreriaguidarelli@valcesano.com) al “Laboratory of Poetic Animation che sarà tenuto dalla regista russa Anna Shepilova, vincitrice dell’edizione 2016 di Animavì e che si terrà al Castello della Porta di Frontone, dal 10 al 15 luglio (per prenotazioni animavi@opera-coop.it). Il workshop è realizzato in collaborazione con la prestigiosa Scuola del Libro di Urbino, che ha rafforzato il sodalizio con il festival e aggiunge questa ulteriore forma di collaborazione al concorso biennale dedicato alla sezione di ‘Cinema di Animazione’ che si tiene all’interno del festival ogni 2 anni. Tre, quindi, le mostre del festival: presso l’Officina Giovani di Pergola, la Mostra dei lavori della sezione Disegno animato e Fumetto Scuola del libro di Urbino, quindi, presso Fisiosan, sempre a Pergola, la mostra delle opere di Simone Massi e presso il Foyer del teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo la selezione di opere della mostra ‘Bestie, Bestiacce & Bestioni‘, di Sergio Staino.

Animavì – che vanta il supporto di numerose figure di spicco della cultura e dell’arte, insieme a contadini, minatori, ex emigranti e partigiani – vuole soprattutto rappresentare a livello internazionale il “cinema d’animazione artistico e di poesia”, quel genere di animazione indipendente e d’autore che si propone di raccontare per suggestione, prendendo le distanze in maniera netta dall’animazione mainstream.

Animavì è un evento realizzato grazie all’organizzazione di Mattia Priori, Leone Fadelli, Silvia Carbone e dall’associazione culturale Ars Animae. Il festival ha partnership di Libera.mente Fano onlus; Urbino-Scuola Del Libro; Retina comunicazione; L’Image cinema video comunicazione; Madesign. Forte della Medaglia di riconoscimento del Presidente della Repubblica, il festival ha il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri; Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; Regione Marche; Provincia di Pesaro e Urbino; dei Comuni di Pergola, San Lorenzo in Campo, Frontone e Serra Sant’Abbondio; Accademia del Cinema Italiano Premio David di Donatello; SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani; ASIFA Italia; Fondazione Marche Cultura. Main sponsor del festival: ETS Engineering SpA; Noctis SpA; Feluca Viaggi; Eidos Consulting Srl; BCC Pergola; Fisiosan Fisioterapia e Polispecialistica. Media partner: Film TV

Biglietti

Gli eventi del #fuorifestival sono a ingresso gratuito, le serate nel giardino di Casa Godio (Pergola) sono a pagamento, con biglietti acquistabili in loco e su http://ift.tt/2sk77dH e con possibilità di abbonamento a tutte le serate.

Per maggiori informazioni:

www.animavi.org
info@animavi.org
http://ift.tt/2sSnZIl



from WordPress http://ift.tt/2sk7pB6
Vai su www.afnews.info per altre news!

Congratulazioni, Jinko: dalle stelle del ‘Principino’ a quelle dell’Academy!

Schwizgebel, Dumala, Bendazzi: a Bagheria un trio d’eccezione per la 3. edizione di ‘Animaphix’

Alex Ross, Greg Land & More Cover Marvel Legacy One-Shot

afn:
Alex Ross, Greg Land & More Cover Marvel Legacy One-Shot

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: News – CBR.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tmAHPs
Vai su www.afnews.info per altre news!

Michael Bond è tornato nel suo ‘tenebroso Perù’: chi avrà cura di questo orsetto?

afn:
Michael Bond è tornato nel suo ‘tenebroso Perù’: chi avrà cura di questo orsetto?

Thomas Michael Bond, scrittore britannico (inglese di Newbury, Berkshire), famoso per essere il ‘papà’ dell’orsacchiotto forse più amato del mondo, Paddington Bear (dall’inconfondibile cerata e golosissimo di marmellata d’arance, e che prese il nome dalla stazione ferroviaria londinese in cui si imbatte nella sua nuova famiglia dopo essere sbarcato nel Vecchio Continente in arrivo dal ‘tenebroso Perù’), si è spento martedì all’età di 91 anni.

E ora, chi baderà a Paddington?



from WordPress http://ift.tt/2tr1xGL
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 28 giugno 2017

Domani al New Game Designer di Milano EDI premia gli studenti migliori

afn:
Domani al New Game Designer di Milano EDI premia gli studenti migliori
EDI Effetti Digitali Italiani premia gli studenti al New Game Designer
EDI Effetti Digitali Italiani, società di post produzione ed effetti visivi per il cinema e la pubblicità, prenderà parte il 29 giugno al New Game Designer, l’evento organizzato dall’Università degli Studi di Milano per gli operatori del settore videoludico.
Giunto alla sua settima edizione, il New Game Designer sarà un momento di confronto tra le realtà di maggiore rilievo nel settore video e gli studenti dei corsi Online game designer dell’Università di Milano e Videogame design and programming del Politecnico di Milano. Gli studenti che parteciperanno all’evento avranno la possibilità di presentare i propri progetti d’esame ad una giuria di esperti ed entrare in questo modo in contatto con le aziende del settore lasciando i propri curricula.
EDI Effetti Digitali Italiani collabora da quattro anni con il dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano e prenderà parte alla manifestazione come giuria per valutare i progetti dei giovani dell’università. Ai sei partecipanti che avranno realizzato il miglior videogame sotto il profilo della direzione artistica, saranno riservate sei postazioni all’interno del coworking inEDI, inaugurato di recente nella storica sede dell’azienda in via Giovanni Battista Bertini a Milano, a partire da settembre e per una durata di quattro mesi. In questo modo gli studenti potranno sviluppare i progetti ’vincitori’ all’interno di EDI.
Dice Stefano Leoni, socio di EDI Effetti Digitali Italiani“Siamo felici di poter partecipare anche quest’anno al New Game Designer, un evento in cui abbiamo ogni volta il piacere di constatare che i giovani appassionati del nostro settore sono veramente tanti. Il contributo che daremo a questa edizione sarà maggiore rispetto agli anni precedenti poiché, grazie al nostro nuovo spazio di coworking inEDI, offriremo agli studenti più meritevoli l’opportunità di mettere in pratica i loro studi”.


from WordPress http://ift.tt/2siOsio
Vai su www.afnews.info per altre news!

Trump’s ” Muslim Ban “

Star Trek: Discovery Reveals Sonequa Martin-Green’s Connection to the Vulcans

afn:
Star Trek: Discovery Reveals Sonequa Martin-Green’s Connection to the Vulcans

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2s0rxnN
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 27 giugno 2017

‘Cattivissima Cinzia’ ospite a View

afn:
‘Cattivissima Cinzia’ ospite a View

 

Making of Mila: Creazione di un film animato di qualità attraverso il World Wide Web



from WordPress http://ift.tt/2sMW9vH
Vai su www.afnews.info per altre news!

Nickelodeon Scares Up Halloween Fun With Stop-Motion ‘SpongeBob SquarePants’ Special

afn:
Nickelodeon Scares Up Halloween Fun With Stop-Motion ‘SpongeBob SquarePants’ Special

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Variety.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2thj5op
Vai su www.afnews.info per altre news!

lunedì 26 giugno 2017

Tom Holland Confirms That Peter Parker Appeared in Iron Man 2

afn:
Tom Holland Confirms That Peter Parker Appeared in Iron Man 2

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2rUGmYT
Vai su www.afnews.info per altre news!

” Eja Eja Ballottà ! “

Annecy 2017. Cortometraggi in gara 2

afn:
Annecy 2017. Cortometraggi in gara 2

Continua l’elenco dei cortometraggi in gara a Annecy 2017 con riassunto e racconti della lavorazione sentiti direttamente dagli autori durante la “P’tits dej du court”.  

“Zug nach Peace” di Jakob WEYDEJost ALTHOFF per la Germania.

Cortometraggio sulla storia di un rifugiato irakeno che alterna momenti dal vivo ripresi in una metropolitana di Berlino a ricordi fatti a disegni animati bianchi su carta nera. Lo scrittore irakeno sulla metropolitana pensa ai treni della sua infanzia e al suo paese. La felicità che iniziò a declinare sempre più con la salita al potere nel 1979 di Saddam Husein e le sue guerre ignobili e non volute da nessuno per giungere al presente dove, finalmente libero, il popolo irakeno fa guerra a se stesso. Cortometraggio amaro che rimanda tutto l’amore e la rassegnazione del rifugiato per il suo paese.

La scelta di mischiare il dal vero all’animazione è stata l’idea di partenza per far concentrare l’attenzione sulla storia e non sui disegni e per poter fare le scene dove, sulla metropolitana, tutti lo guardano sospetti e lui si sente straniero al luogo. Il disegno bianco sul nero serve a collegarsi all’oscurità della storia. La storia del protagonista è vera e lui è stato felice di collaborare alla realizzazione del film. È davvero un cortometraggio intenso, molto commovente e triste.

“Tesla : Lumière mondiale” di Matthew RANKIN per il Canada.

Cortometraggio che combina riprese dal vero con inchiostro versato su pellicola e distorsioni per raccontare la storia di Nikola Tesla tramite le lettere che scriveva al suo mecenate. Strani testi dove la realtà e la fantasia si fondevano talmente tanto che non si è in grado di distinguere l’idea rivoluzionaria da un delirio. Tutto è realizzato in un bianco nero da film fantascientifico con tanto di scariche elettriche ottenute manipolando la pellicola. L’autore racconta di aver voluto fare un film su Tesla per l’ammirazione che ha sempre avuto per lui. Lo ritiene il più grande utopista del XX° secolo, convinto di poter liberare l’umanità da ogni male grazie alla scienza e alla scoperta di una forma d’energia infinita. L’ispirazione è presa dalla raccolta delle lettere di Tesla che lesse da ragazzo. Le trova un incredibile insieme di poesia e genio.

Racconta che solitamente lavora molto al computer, ma per questo film ha lavorato a mano su quattro pellicole cinematografiche dipinte, modificate a mano e poi unite in una ispirandosi molto all’animazione sperimentale di Takashi Ito e il suo lavoro con la luce. Il tono del film è epico, ma contiene molti elementi umoristici. Questo perché gli sembrava fosse un film troppo “nero” e voleva alleggerire la tensione. È un buon cortometraggio. sperimentale, interessante e divertente.

“Pépé le morse” di Lucrèce ANDREAE per la Francia.

Cortometraggio a disegni animati fatto con grande abilità. Un bambino segue la famiglia mentre esegue le volontà del nonno di spargere le sue ceneri sulla spiaggia dove lui ha passato anni sdraiato a fare nulla se non fumare. La nonna/vedova esegue strani rituali impastando la sabbia con le ceneri e i mozziconi di sigaretta, la madre è talmente disgustata dal mucchio di mozziconi lasciate dal dissoluto padre che porta la figlia più piccola lontano, le due sorelle maggiori gemelle sono più prese dalle loro discussioni sui social e a scherzare tra loro per curarsi di nulla. Ma a un tratto ogni membro della famiglia si trova coinvolto in strane situazioni al limite dell’orrore che li porterà a temere la morte capendo la fragilità della vita sentendosi più uniti alla famiglia. Cortometraggio proiettato già a Cannes l’autrice dice di preferire la proiezione a Annecy. La storia si basa su esperienze personali e i personaggi sono presi dalla sua famiglia e il nonno, come le sigarette, rappresenta la morte.

Ha fatto il corto pensando di realizzare un lungometraggio così da riuscire a immaginare le scene in modo più cinematografico possibile. Le piacciono molto le panoramiche e le inquadrature dei film, ma realizzare un film dal vero non è tra i suoi progetti perché preferisce l’animazione e usa riprese live solo come riferimento. Spera di poter un giorno realizzare un lungometraggio. L’abilità c’è e chi scrive le augura di averne la possibilità.

“MeTube 2: August Sings Carmina Burana” di Daniel MOSHEL per l’Austria.

Cortometraggio visivamente incredibile dove la CGI è usata per ottenere fotorealistici effetti speciali di cose e creature assurde. In una piazza in Austria un turista gira col figlioletto. Il bambino è attirato dai vari venditori ambulanti o artisti di strada. Vede un’anziana signora con un organetto e un cartello dove assicura che per pochi euro il figlio nerd canterà i Carmina Burana in modo incredibile. Per accontentare il figlio il padre paga e parte una delle più assurde rappresentazioni dei Carmina Burana mai fatte. Nell’indifferenza della vecchia compaiono decine di cantanti e ballerini a esibirsi e il figlio nerd canta vestito in toga o trasformandosi per fare il coro. Tutto in mezzo alla strada con i turisti che guardano divertiti e la qualità di una ripresa amatoriale.

 “Adam” di  Veselin EFREMOV per la Danimarca.

Cortometraggio realizzato in CGI fotorealistica mostra la storia muta di un robot che si risveglia in una parte di una fabbrica trovandosi collegato a diversi macchinari. Si libera e cammina con grande difficoltà. Nella parte posteriore della testa c’è del sangue, probabile segno di un cervello umano impiantato nel corpo meccanico. La disperazione lo porta a colpirsi così forte da ammaccarsi la fronte. Proseguendo verso un corridoio vede decine di altri esseri come lui che vengono spinti fuori da soldati umani armati e ostili. Compaiono due strani esseri robotici. Sono venuti a prenderli.

Cortometraggio davvero potente l’autore lo ha realizzato dopo anni di esperienza nei videogiochi. Voleva usare le tecnologie del gaming per raccontare una storia e questo è il suo secondo cortometraggio. Non ha voluto spiegare la storia dicendo che neanche lui ne sa molto. Si intuisce l’esistenza di una società distopica e che i due esseri sono una sorta di sacerdote e guerriera. L’ispirazione mistico/religiosa è stata forte. Il titolo in realtà non gli piace, lo trova troppo diretto e avrebbe voluto cambiarlo. Ma gli hanno detto tutti detto di non farlo e lo ha lasciato

“The Full Story” di Daisy JACOBSChris WILDER per il Regno unito.

Cortometraggio realizzato dipingendo figure su pareti di una casa o animando pupazzi a grandezza naturale che in alcuni casi vengono sostituiti da degli attori. Un uomo va a visitare la casa dov’è cresciuto con un amico e inizia a ricordare la sua vita con i genitori e la sorella. Momenti di gioia o litigi. Crisi coniugali dei suoi e riappacificazioni. Adolescenza e bisticci con la sorella. Vecchiaia dei genitori. Quarant’anni di vita di una casa visti con un po’ di malinconia ma sorridendone al ricordo.

L’autrice ha vinto il Crystal per il film di diploma nel 2014 con un film che venne anche candidato all’Oscar. Ammette che dopo è stato difficile tornare a fare un nuovo corto. Questo riprende e ampia la tecnica del corto precedente raccontando ancora vicende di vita familiare. Queste storie sono dovute al suo bisogno di set reali che la portano a raccontare di chi può abitarli. Per la prima volta ha diretto un corto con qualcuno, è stato difficile ma ha dato buoni risultati. Adesso sta lavorando a un nuovo cortometraggio. La tecnica non sarà più questa.

“Nothing Happens” di Uri KRANOT e Michelle KRANOT per Francia e Danimarca.

Cortometraggio realizzato dipingendo su fotocopie. In un parco innevato arriva un musicista, segue un’anziana signora, un altro musicista e varie persone di diversa età e provenienza. Tutti si sporgono su un parapetto per vedere qualcosa d’invisibile agli spettatori. Fanno tutti silenzio e sono attenti nell’osservare. I corvi si radunano e c’è un forte rumore. La gente se ne va mentre i musicisti iniziano a suonare una musica triste e appassionata. Nulla è accaduto, o forse tutto.

Per il terzo anno consecutivo tra i selezionati a Annecy gli autori hanno portato questo bel film ambientato in nessun luogo o tempo preciso visto che, purtroppo, può accadere sempre e ovunque.

Gli autori sanno cos’accade, ma non dicono nulla perché ognuno abbia la sua idea. La magnifica musica è suonata da musicisti rumeni perché gli autori volevano che fosse pervasa dal loro tipico sentimento di grave melanconia.

Gli autori raccontano che questo loro corto esiste anche in versione visibile con la Realtà Virtuale. Un nuovo modo di percepire le storie provando sentimenti diversi e più forti.

 “Sprawa Moczarskiego” di Tomasz SIWINSKI per la Polonia.

Cortometraggio dipinto su vetro che racconta la storia di un giornalista eroe della resistenza antinazista polacco. Condannato sotto il regime comunista rischiò la condanna a morte ma fortunatamente riuscì a evitarla e a essere riabilitato. Personaggio celebre in Polonia l’autore racconta che è stata la figlia dell’eroe ha contattarlo per chiedergli di realizzare un film sul padre.

Lui ha accettato con gioia sapendo anche quanto sarebbe stato difficile trattare l’argomento. Una volta capito che raccontandone la storia sarebbe venuto fuori un mediometraggio ha deciso di farla diventare un documentario animato. In questo modo ha potuto raccontare tutto in modo più preciso, veloce e con più soddisfazione potendo mettere anche un senso di suspance sul finale del processo. Il tema degli eventi avvenuti durante la seconda guerra mondiale è ancora molto forte nei giovani polacchi e non smetteranno mai di trattarlo.

 “Nocna ptica” di Spela Cadez per Slovenia e Croazia.

Cortometraggio realizzato con personaggi in decoupage di frammenti di triacetato dipinti e sovrapposti. Una pattuglia della polizia trova un tasso in mezzo a una strada. Vanno per rimuoverlo ma scoprono che l’animale non è morto ma “ubriaco” per la troppa frutta mangiata. Ripresosi il tasso sale sulla sua vecchia auto e inizia un viaggio verso casa, in uno stato allucinante, senza saper resistere dal mangiare altra frutta durante il tragitto. La vista diventa sempre più sfocata e neanche sentire la radio migliora la situazione.

Il cortometraggio ha vinto il premio al festival di Zagabria poche settimane fa. L’autrice racconta che c’è una vera tradizione in Slovenia nel fare cortometraggi su ubriachi al volante, ma sono spesso corti moralistici e lei questo lo ha evitato per concentrarsi sulla parte visionaria. L’idea è nata da una barzelletta letta su un giornale su due poliziotti che trovando un tasso ubriaco per la frutta mangiata pensano a come sua moglie reagirà (humor slovacco…). L’alcolismo è un problema piuttosto diffuso e . Questo è il primo corto che realizza con questa tecnica dopo molti fatti in stop motion. Le ha permesso di sperimentare col disegno e gli effetti di luce e sfocatura. La scena della guida in stato d’ebrezza da un lato diverte, dall’altro spaventa. Ottimo corto.



from WordPress http://ift.tt/2tLxCWv
Vai su www.afnews.info per altre news!

Marvel Reveals Generations Details for Captain Mar-Vell, Spider-Man & More

afn:
Marvel Reveals Generations Details for Captain Mar-Vell, Spider-Man & More

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: News – CBR.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2scDXZ7
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 25 giugno 2017

A VIEW 2017 a spasso tra i mille pianeti di ‘Valerian’ con Martin Hill

afn:
A VIEW 2017 a spasso tra i mille pianeti di ‘Valerian’ con Martin Hill

Come Visual Effects Supervisor per Weta Digital, Martin Hill ha lavorato in numerosi kolossal tra cui ‘Lo Hobbit-Un viaggio inaspettato’, Prometheus, ‘Wolverine-L’immortale’, ‘Fast & Furious 7′ (dove guidò la creazione di una copia digitale 3D del defunto Paul Walker che consentì di concludere il film malgrado la scomparsa improvvisa dell’attore). Candidato all’Oscar per gli Effetti Speciali di ‘Prometheus’, il prequel del franchise ‘Alien’ di Ridley Scott, ha ottenuto una statuetta speciale tecnica  per l’invenzione di un sistema di illuminazione basato sulle funzioni delle armoniche sferiche.

Alla VIEW CONFERENCE di Torino (23-27 ottobre) parlerà delle sue ultime fatiche nel film di fantascienza ‘Valerian e la città dei mille pianeti’ diretto da Luc Besson.

Maggiori info sul programma:

Stay tuned!



from WordPress http://ift.tt/2s5dl0J
Vai su www.afnews.info per altre news!

Anna nella Jungla di Hugo Pratt – 3º episodio puntate 6-10

afn:
Anna nella Jungla di Hugo Pratt – 3º episodio puntate 6-10

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Corrierino e Giornalino. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2t8v87d
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 24 giugno 2017

New York Trump

afn:
New York Trump

Click per ingrandire

Fonte QUA

 



from WordPress http://ift.tt/2s8A8Uy
Vai su www.afnews.info per altre news!

LegaBolario

Toy Story Consultant Shares the Super Depressing Story of Andy’s Dad

afn:
Toy Story Consultant Shares the Super Depressing Story of Andy’s Dad

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Puoi tradurlo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2t37okr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il Natale e Tobia

afn:
Il Natale e Tobia

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Corrierino e Giornalino.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2t61NdJ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Elmer Fudd Hunting Batman Through the Streets of Gotham is Terrifying and Amazing

afn:
Elmer Fudd Hunting Batman Through the Streets of Gotham is Terrifying and Amazing

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tFqafx
Vai su www.afnews.info per altre news!

Dean Motter on Mister X, Terminal City and How Cities Inspire Comics

afn:
Dean Motter on Mister X, Terminal City and How Cities Inspire Comics

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: News – CBR.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s2s1Oq
Vai su www.afnews.info per altre news!

Comic-Con: FX Bringing ‘Legion,’ ‘Archer’ & ‘The Strain’ Back To San Diego

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Deadline.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2sMEYsR
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Little Women’: Angela Lansbury In Talks For Miniseries Adaptation At BBC & PBS

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Deadline.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2s1RxmU
Vai su www.afnews.info per altre news!

Marvel ha annunciato 52 serie del rilancio Legacy

afn:
Marvel ha annunciato 52 serie del rilancio Legacy

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tFqBGA
Vai su www.afnews.info per altre news!

24 000 dessins parcourent l’histoire de la caricature et du cartoon

afn:
24 000 dessins parcourent l’histoire de la caricature et du cartoon

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Actualitté – Une page de caractère.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2t64TyF
Vai su www.afnews.info per altre news!

the Reporters Episode 10

afn:
the Reporters Episode 10

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Outis Fumetti » News.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2tF8CQP
Vai su www.afnews.info per altre news!

Death of Thor Teased in New Marvel Legacy Cover Image

afn:
Death of Thor Teased in New Marvel Legacy Cover Image

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: News – CBR.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2t6eh5m
Vai su www.afnews.info per altre news!

This Animated Short Illustrates What Happens When You Take Minimalism to an Extreme

afn:
This Animated Short Illustrates What Happens When You Take Minimalism to an Extreme

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2t5NC8d
Vai su www.afnews.info per altre news!

Recensione: Una vita cinese 2 di Li Kunwu e P. Ôtiè

afn:
Recensione: Una vita cinese 2 di Li Kunwu e P. Ôtiè

UNA VITA CINESE

2. Il tempo del Partito

di Li Kunwu e P. Ôtiè

add Editore

Siamo arrivati al secondo volume della pluripremiata trilogia “Una vita cinese”, disegnata dal Maestro Li Kunwu. Il sottotitolo non serve a spiegare gli avvenimenti. Il Partito era pervasivamente presente anche nel primo volume, “Il tempo del padre”, caratterizzato dalla rivoluzione culturale e dalla crudeltà stupida delle Guardie Rosse, così come il padre di Xiao Li, il giovane protagonista del fumetto, è presente (eccome!) anche in questo volume.

In realtà, questi sottotitoli servono solo come segnalibri, a ricordarsi a che pagina si era arrivati. La trilogia (a novembre uscirà il volume conclusivo “Il tempo del denaro”) scorre tra le mani dell’autore senza interruzioni, coi ritmi e i tempi spesso sincopati cari all’arte del fumetto, pur trattando tempi storici, lunghi e misteriosi, cinesi appunto. Ma sono anche i tempi di una vita umana, dove ti ritrovi anziano senza accorgertene, dove vieni travolto da avvenimenti più grandi di te, inghiottito nel ventre di una burrasca che ti getta alla fine, stremato, sulla battigia di un mare di china.

Con un filo d’ironia potremmo affermare che la consolazione di Li Kunwu sarà almeno quella di aver vissuto “tempi interessanti”. Avevamo lasciato il nostro giovane protagonista, scioccato dall’annuncio della morte di Mao. Il secondo volume si apre con il funerale del Grande Timoniere, il 13 settembre 1976. Folla disperata, attonita, colta nell’atteggiamento dignitoso (come sanno esserlo i cinesi) nel funerale di un padre. Li Kunwu disegna tavole silenziose, di volti segnati da lacrime asciutte. Si intuisce non solo il dolore ma anche la paura del futuro. Che ne sarà del popolo cinese, adesso? Quel futuro è un vaso sigillato, insondabile. Ma, come la vita, anche il disegno dell’autore si rianima, riacquista lucidità, racconta che la morte dolorosa del Leader restituisce, contemporaneamente, nuove possibilità alla vita civile. Tra le pagine più belle, la cattura della “banda dei quattro”, capitanata da Jiang Qing, la vedova di Mao.

E’ come se si fosse alzato un vento di libertà, di cambiamento. Ricorderete che anche il padre del protagonista, funzionario di partito, era finito senza colpa nei campi di rieducazione. Le Guardie Rosse e i loro eccessi sono finiti, è il tempo di Hua Guofeng (in realtà il vero potere era già di Deng Xiaoping) ai vertici dello Stato. E’ l’inizio di una nuova trasformazione della Cina che la porterà, in breve, ad una certa libertà economica, al capitalismo e, poi, al predominio sui mercati mondiali. Ricordo quella fase della storia come fu vissuta anche in Italia. Nessuno mi toglierà dalla testa che la “Banda dei quattro” ha pagato (tra l’altro con l’ergastolo) anche gli errori economici e politici dello stesso Mao, icona però intoccabile in vita e dopo. La vicenda si dipana velocemente nel tentativo, da parte del nostro giovane, di entrare nel Partito (si, non era una cosa facile!), forse per dimostrarsi degno di suo padre, ora riabilitato. E’ un viaggio nel purgatorio di una Unità agricola, di amori infranti, mentre la Cina prosegue verso la modernizzazione di Deng Xiaoping, verso la creazione delle prime attività private. Il talento artistico di Xiao Li, viene riconosciuto e valorizzato. E’ qui che l’alter ego di Li Kunwu, inizia sul serio la sua attività, le sue illustrazioni iniziano ad essere pubblicate, l’artista di Stato comincia ad emergere ma lo Stato è, a sua volta, cambiato inesorabilmente. La Cina è più libera e il disegno dell’autore ne risente, le sue inquadrature sono straordinarie, il suo pennello più intenso, più felice.

Visto che l’insegnamento della Storia in Italia si sta avvicinando a tempi più recenti, non so pensare ad un libro di testo come “Una vita cinese” più adatto a comprendere le vicende della Cina moderna. Tra l’altro, gli studenti comprenderebbero anche come il fumetto sia un mezzo efficace e divertente per studiare. E non è poco!

[Recensione di Nico Vassallo]

UNA VITA CINESE

Il tempo del Partito

di

Li Kunwu

P. Ôtiè (sceneggiatore)

(add Editore, 2017. 196 pagine. Euro 19,50)



from WordPress http://ift.tt/2s71jiy
Vai su www.afnews.info per altre news!

Debutta in libreria la nuova linea di fumetto cinese moderno BAO Publishing

venerdì 23 giugno 2017

Cartoonist Pays Comedic Tribute to Alec Baldwin

afn:
Cartoonist Pays Comedic Tribute to Alec Baldwin

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Hollywood Reporter.
Click qui per l’articolo tradotto in italiano da Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2tWW2M2
Vai su www.afnews.info per altre news!

Which Avenger Is Going to Die in Infinity War?

afn:
Which Avenger Is Going to Die in Infinity War?

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2syQAB7
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il corto animato di Google che racconta la storia di un’idea

afn:
Il corto animato di Google che racconta la storia di un’idea

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


 



from WordPress http://ift.tt/2s3zqbo
Vai su www.afnews.info per altre news!

Harry Potter Is Technically the Second Wizard in His Family With That Name

afn:
Harry Potter Is Technically the Second Wizard in His Family With That Name

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tX3TsS
Vai su www.afnews.info per altre news!

An Insider’s Look At Working In The Anime Business

afn:
An Insider’s Look At Working In The Anime Business

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tX6lQi
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tibet, mon amour – seconda parte: Alexandra David-Néel

Remunerare la presenza dei fumettisti ai festival “migliora le relazioni”

Walk of Fame, Minni e Mark Hamill riceveranno la loro stella

afn:
Walk of Fame, Minni e Mark Hamill riceveranno la loro stella

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Movie for Kids. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2rYTnVr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Little Nemo fa sognare Cherbourg

afn:
Little Nemo fa sognare Cherbourg

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: ActuaBD.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2sYgSNR
Vai su www.afnews.info per altre news!

La ballata del pilota e del marinaio

afn:
La ballata del pilota e del marinaio

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Sergio Bonelli. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tVG2tx
Vai su www.afnews.info per altre news!

Preacher torna in edicola con una riedizione economica

afn:
Preacher torna in edicola con una riedizione economica

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Fumettologica. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2sXMMKf
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tunga e l’orda degli alberi (puntate 7-12)

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Corrierino e Giornalino. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2s2wUSL
Vai su www.afnews.info per altre news!

Mathias #21 fumetto settimanale

afn:
Mathias #21 fumetto settimanale

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: Outis Fumetti » News. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2rJiLKW
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ron Howard Is Classy and Optimistic In His First Public Han Solo Comments

afn:
Ron Howard Is Classy and Optimistic In His First Public Han Solo Comments

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tAPaod
Vai su www.afnews.info per altre news!

EXCLUSIVE: New Artist Takes Over IDW’s Jem and the Holograms: Infinite

afn:
EXCLUSIVE: New Artist Takes Over IDW’s Jem and the Holograms: Infinite

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: News – CBR.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2t1fR8u
Vai su www.afnews.info per altre news!

Star Trek: Discovery Boldly Goes Where No Star Trek Show Has Gone Before by Giving Away Teams Armor

afn:
Star Trek: Discovery Boldly Goes Where No Star Trek Show Has Gone Before by Giving Away Teams Armor

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia, fai click qui: io9.
Per tradurre l’articolo puoi facilmente usare Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver usato il Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto. Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2tAOKhu
Vai su www.afnews.info per altre news!