domenica 31 dicembre 2017

Buon 2018 da afNews!

“Gatta Cenerentola” miglior film animato anche al Capri/Hollywood!

afn:
“Gatta Cenerentola” miglior film animato anche al Capri/Hollywood!

Fino all’ultimo giorno il 2017 si conferma “anno della Gatta”: dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti in questi mesi, il film d’animazione targato MAD Entertainment ottiene anche il premio come “Best Animated Feature Award” alla 22.ma edizione di “Capri, Hollywood“, il festival dedicato al “gemellaggio” tra il cinema italiano e quello a stelle strisce.

I dettagli qui:

from WordPress http://ift.tt/2lA6hDc
Vai su www.afnews.info per altre news!

Critica e pubblico premiano (ancora) il Piccolo Festival dell’Animazione

afn:
Critica e pubblico premiano (ancora) il Piccolo Festival dell’Animazione

La decima edizione del Piccolo Festival dell’Animazione annuncia i suoi vincitori si chiude con un bilancio più che positivo: ottima l’affluenza di pubblico e grandi gli apprezzamenti per la qualità dei film.

Trionfa con il premio del pubblico e una menzione speciale il film “59 Secondi” di Mauro Carraro, con il terremoto friulano del 1976 a far da sfondo ad una storia personale. Il premio della giuria va al film slovacco “Yellow” della giovane autrice Ivana Šebestová.

Come ogni anno, anche per la decima edizione le tre serate finali del Piccolo Festival dell’Animazione sono state ricche di pubblico e di emozioni. Con soddisfazione il Festival annuncia i premiati del 2017, per la prima volta divisi in due categorie: i vincitori dei premi della giuria e il vincitore del premio del pubblico. Su tutti trionfa il film “59 Secondi” (Nadasdy Film/Autour de Minuit/RTS – Svizzera, Francia 2017) di Mauro Carraro (nato ad Aviano, ma residente da anni in Svizzera): ambientato durante le giornate del terremoto del 1976, il giovane regista “rivede” quel periodo attraverso gli occhi dei suoi genitori e la loro storia. Uno sguardo delicato, umano, poetico. Anche la giuria tecnica (formata da esperti d’animazione, artisti, musicisti, animatori e critici) ha citato il film di Carraro per una menzione speciale: lo definisce un film “emozionante e particolarmente sincero. Belli i muli – continua la giuria – eleganti e leggeri come la scena visionaria che li vede protagonisti al momento culminante del film, il fatidico scoccare delle 21.02 del 6 maggio 1976”.

La giuria stessa ha decretato come vincitore Žltá (Yellow) di Ivana Šebestová (Fool Moon/Feel Me Film – Slovacchia, 2017) proiettato a Udine in prima nazionale. Queste le motivazioni: “Il film racconta una solitudine femminile e la paura di affrontare “a pieno sole la vita”. Poetico, dal segno grafico bello per la sua semplicità e forza visiva. L’animazione si sviluppa con scioltezza che riesce ad essere sempre sorprendente nel passaggio da una scena all’altra senza nessun calo di attenzione”. Un’altra menzione della giuria è andata a “O Matko!” (Oh Mother!) il film polacco di Paulina Ziółkowska, anch’esso in prima nazionale (prodotto da Polish National Film School in Łódź/FUMI Studio), premiato per l’ottimo utilizzo della tecnica in bianco e nero (e la magia dell’ombra) e per la leggera ironia con cui affronta il tema del rapporto tra madre e figlio.

E come in ogni bilancio che si rispetti, anche il Piccolo Festival dell’Animazione “dà i numeri” al termine della sua decima edizione.  Lo staff si dice felice e grato al numeroso pubblico, che conta 2120 spettatori in tutti i 21 eventi (diversi anche realizzati per i giovani e per i ragazzi delle scuole) realizzati in 10 giorni di festival, dal 11 al 29 dicembre.

Nelle sole tre serate finali del Festival, ci sono stati oltre 500 biglietti strappati (514) tra Trieste, Pordenone (che ha registrato il tutto esaurito!) e Udine. Tra questi, quelli che hanno espresso un voto sono stati 424 (85%), che hanno permesso di decretare il premio popolare al Film “59 Secondi” di Mauro Carraro con un semplice calcolo percentuale sui voti e votanti, complessivamente e per serata.

“59 secondi” infatti ha ricevuto maggiori preferenze a Podenone, “Oh Mother” a Trieste e “Kaputt” ad Udine.

I titoli trasmessi sono stati oltre 90, di cui 24 nelle tre serate di competizione. Oltre al programma dei film in competizione sono state realizzate altre 6 sezioni (Animakids, Animayoung, Animazioni italiane, Opere prime, Film di guerra, Panorama).

Circa venti gli ospiti, tra autori, critici ed esperti d’animazione: tra essi anche lo stesso Mauro Carraro e il Premio Oscar Michaël Dudok de Wit: entrambi hanno realizzato le masterclass per studenti. Ottimi anche i risultati del web: la pagina facebook in meno di un mese ha registrato quasi 5200 interazioni con i post, 7000 persone di copertura organica e il 145% di incremento di persone che seguono la pagina del Festival. Anche il sito web registra 3500 pagine visitate dall’inizio del festival.

Anche la direttrice artistica, Paola Bristot, saluta con grande favore  i risultati della decima edizione: “È stata particolarmente ricca di incontri con autori e operatori e si è contraddistinta per l’impronta umana e professionale molto intensa e arricchente. Sia i più giovani – Marco Capellacci, Ahmed Ben Nessib, Iris Biasio, Milena Tipaldo – che il Maestro dell’animazione Michael Dudok de Wit, come anche gli autori anche vicini al territorio (Mauro Carraro o Massimo Ottoni e Paul Wenninger nella loro ricerca legata al tema della grande Guerra), hanno tutti approfondito gli aspetti creativi, e produttivi delle animazioni così come hanno indagato gli aspetti anche intimi e poetici che hanno mosso la loro arte.

Il lavoro portato avanti in questi 10 anni anche nelle scuole e nelle diverse realtà cinematografiche e associative della nostra regione, ha visto crescere una capacità critica che si è manifestata nelle scelte da parte del pubblico: esso infatti ha premiato non i film dal facile appeal, ma quelli con storie anche complesse e introspettive e un gusto estetico raffinato e colto”.



from WordPress http://ift.tt/2DEchCF
Vai su www.afnews.info per altre news!

Buona fine e Buon inizio da Scuola di Fumetto

afn:
Buona fine e Buon inizio da Scuola di Fumetto

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Scuola di Fumetto.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2CwpuOc
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: A lezione da Teresa Radice e Stefano Turconi

afn:
Video: A lezione da Teresa Radice e Stefano Turconi

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: il blog di “Fumo di China”.

Fonte:

Acquista su Amazon.it


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2lxxKph
Vai su www.afnews.info per altre news!

Al Piccolo Festival dell’Animazione vincono le donne e il (quasi) minuto “fatale” di Mauro Carraro

MoiseRebus del 31

La pastorella e lo spazzacamino di Andersen coi disegni di Grazia Nidasio

afn:
La pastorella e lo spazzacamino di Andersen coi disegni di Grazia Nidasio

Leggi la storia completa su: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2DBppIw
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 30 dicembre 2017

Topolino 3241, si va in miniera…

afn:
Topolino 3241, si va in miniera…

Passando per il Fantasy. Oplà.

Indice:

GABODADDO

CapodAnimal

Comics à gogo: un varietà TV basato su… Franquin!

afn:
Comics à gogo: un varietà TV basato su… Franquin!

Negli archivi audiovisivi di Sonuma, ecco un’altra chicca: una trasmissione televisiva basata sulla grafica dell’immenso Franquin! Roba del 1969. Altri tempi? Altri tempi, eccome.

Marie Laforêt et Jacques Dutronc sont parmi les invités de ce “Comics à gogo” qui fleure bon la fin des sixties. Un décor superbe et une ambiance BD assurée par un certain Franquin. Retrouvez : The Flirtations, Sadi, Virginia Vee, The Blossom Toes, Les Cordes Vocales, Wallis, Les Clodettes, Jacques Dutronc, Marie Laforêt, Serge Reding et une chorégraphie de Jean Guélis…

Vedi il video completo su:



from WordPress http://ift.tt/2DzYpJF
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il terrorismo arriva ad Angoulême

afn:
Il terrorismo arriva ad Angoulême

Ma vien preso con allegria. Nel senso che, per il famosissimo Festival del Fumetto, sono stati piazzati blocchi in cemento, allegramente decorati con la mascotte della manifestazione, atti a bloccare eventuali auto o camion “folli” che volessero  lanciarsi contro le persone festosamente riunite durante il citato festival, l’ultimo fine settimana di gennaio 2018.
Conoscendo i fan, probabilmente anche i blocchi verranno considerati oggetti da collezionista, per quanto pesantucci…

Cette année, ils n’ont pas perdu de temps. Depuis lundi, les agents de la Ville d’Angoulême sont à pied d’oeuvre à la gare et dans l’hypercentre pour installer les énormes plots blancs sur lesquels est dessiné le Fauve, le personnage inventé par Lewis Trondheim devenu l’emblème du festival de la BD…

Leggi l’articolo completo su:

Francesco Marciuliano riflette su 20 di Sally Forth

afn:
Francesco Marciuliano riflette su 20 di Sally Forth

It wasn’t all that noteworthy, unless it had turned into a running gag about Ted having voyeuristic tendencies and Sally not only having clairvoyant powers but also the telepathic ability to explode heads or at least Jiffy Pop. It wasn’t all that funny, due in part to my accidentally telling my editor I had used friends’ real names (Jonathan and Anne Brack) only to be told I can’t do that and later realize the surname had been changed to Klurn, which contradicts one of the immutable laws of comedy—funny names are never funny, even when you hit the hard “K” sound with a sledgehammer…

Leggi e vedi tutto il resto sul sito di Francesco Marciuliano:



from WordPress http://ift.tt/2CqJNgh
Vai su www.afnews.info per altre news!

La presa del fortino coi disegni di Dino Battaglia

afn:
La presa del fortino coi disegni di Dino Battaglia

Leggi la storia completa su: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2pWDPRJ
Vai su www.afnews.info per altre news!

venerdì 29 dicembre 2017

Disney/Pixar’s “Coco”: tre nuove clip dal film

afn:
Disney/Pixar’s “Coco”: tre nuove clip dal film

Nel nuovo lungometraggio Disney•Pixar Coco, da oggi nelle sale in oltre 700 copie, il giovane Miguel a seguito di una misteriosa serie di eventi finisce per ritrovarsi nella sorprendente e variopinta Terra dell’Aldilà. Lungo il cammino si imbatte nel simpatico e truffaldino Héctor; insieme intraprenderanno uno straordinario viaggio alla scoperta della storia, mai raccontata, della famiglia di Miguel.

Héctor chiede aiuto a Miguel per visitare la Terra dei Vivi. “Vuole disperatamente attraversare il ponte di petali nel Día de los Muertos per visitare la sua famiglia”, afferma il co-regista Adriano Molina. “Ma purtroppo c’è una regola: se nessuno nella Terra dei Vivi si ricorda di te in prima persona e mette la tua foto su una ofrenda, allora non c’è nessuno che possa accoglierti e aiutarti a oltrepassare il ponte”.

Sfortunatamente Héctor non è molto ben ricordato e questo ha un prezzo. “È messo piuttosto male”, afferma il regista Lee Unkrich. “Cammina zoppicando e le sue ossa sono gialle, instabili e tintinnanti. Una delle sue costole è scheggiata e indossa una fasciatura attorno alla tibia sinistra. Quando cammina per la strada, tende a perdere gli arti: ogni tanto, per esempio, la sua mano cade e Héctor deve raccoglierla e riattaccarla”.

Desideroso di migliorare la propria condizione, Héctor promette di aiutare Miguel a trovare Ernesto de la Cruz e in cambio Miguel accetta di portare la foto di Hector alla ofrenda della sua famiglia. Ma il loro viaggio attraverso la Terra dell’Aldilà non sarà esattamente semplice. “Miguel è un bambino vivente che attira molta attenzione nella Terra dell’Aldilà. Ed Ernesto de la Cruz è ancora una grande star, il che rende le cose davvero complesse”, spiega Molina.

Ernesto de la Cruz è il più famoso musicista nella storia del Messico e l’idolo di Miguel. Prima della sua morte prematura questo affascinante e carismatico musicista era venerato da orde di fan sparsi in tutto il mondo e ora è più adorato che mai nella Terra dell’Aldilà. In un tentativo di attirare l’attenzione di Ernesto de la Cruz, Miguel canta “The World Es Mi Familia” (“Il mondo es mi familia”). “Ho scritto questa canzone con l’idea che fosse un brano cantato da Ernesto in uno dei suoi film”, afferma Molina. “È una proclamazione: ‘La musica è il mio linguaggio. Mi mette in contatto con il resto del mondo’. Credo sia un sentimento a cui aspirare”.



from WordPress http://ift.tt/2Dydyeu
Vai su www.afnews.info per altre news!

Torna la magia invernale di “Frozen”: due clip da “Le avventure di Olaf”

afn:
Torna la magia invernale di “Frozen”: due clip da “Le avventure di Olaf”

La magia Disney e Disney•Pixar è arrivata nelle sale italiane con un unico grande evento. Il coloratissimo lungometraggio d’animazione Disney•Pixar Coco nei cinema è infatti preceduto dal nuovo contenuto speciale della durata di 21 minuti, firmato Walt Disney Animation Studios, Frozen – Le Avventure di Olaf.

Con quattro nuove canzoni originali, tornano sul grande schermo i personaggi che hanno fatto innamorare il pubblico nel film del 2013 premiato con l’Oscar® Frozen – Il Regno di Ghiaccio.

Diretto da Stevie Wermers-Skelton e Kevin Deters, il team di registi dello special televisivo vincitore dell’Emmy Lanny & Wayne – Missione Natale, il contenuto speciale è ambientato circa sei mesi dopo la fine del lungometraggio. “Per Olaf il mondo è ancora tutto da scoprire” dichiara Wermers-Skelton. “Anna ed Elsa si sono da poco ritrovate dopo essere state separate per gran parte della loro vita. Ci chiedevamo come avrebbero potuto vivere il loro primo Natale insieme”.

“Abbiamo tutti delle tradizioni di famiglia per il periodo delle feste, è un tema che ci riguarda da vicino. Ma ci siamo resi conto che Anna ed Elsa non hanno mai avuto la possibilità di creare delle tradizioni tutte loro e questo rischia di compromettere quelli che dovevano essere dei magnifici festeggiamenti”, aggiunge Deters.

Olaf e Sven si uniscono in una divertente missione di perlustrazione del regno alla ricerca delle migliori tradizioni per salvare il primo Natale delle loro amiche. “Ma le tradizioni sono personali”, prosegue Deters. “Ciò che ha grande valore per una famiglia potrebbe apparire stranissimo a un’altra. Perciò Olaf non esita a prendere tutto ciò che trova. Farebbe di tutto per le sue amiche”.



from WordPress http://ift.tt/2zMAlkn
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il fumetto al femminile: premio Artémisia

afn:
Il fumetto al femminile: premio Artémisia

E c’è anche un po’ di Italia nella lista delle candidate…

Le Prix Artémisia a arrêté ce mois-ci ses nominations, qui désignent les bandes dessinées de l’année représentant le mieux la création féminine, laquelle ne compte que pour 20 % dans la sélection du Festival d’Angoulême cette année. Les bandes dessinées lauréates seront proclamées le 9 janvier 2018, jour de la date anniversaire de la naissance de Simone de Beauvoir. Les prix seront remis le 11 janvier 2018 au sein d’AgroParisTech à partir de 18 h 30…

Leggi il resto, lista compresa, su: ActuaBD.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2lkHynh
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il ritorno di Mary Poppins (2018), una nuova foto dal sequel del film

afn:
Il ritorno di Mary Poppins (2018), una nuova foto dal sequel del film

Leggi e vedi tutto su: Movie for Kids.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2CaCBYQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

La nuova generazione del fumetto arabo ad Angoulême

afn:
La nuova generazione del fumetto arabo ad Angoulême

Le programme de la prochaine édition du Festival international de la bande dessinée d’Angoulême se dévoile petit à petit : parmi les expositions organisées cette année, « Nouvelle génération » se penchera sur les jeunes auteurs de la bande dessinée arabe d’aujourd’hui. Une exposition inédite au musée de la bande dessinée d’Angoulême, du 25 janvier au 4 novembre 2018…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2C9GSvz
Vai su www.afnews.info per altre news!

KING FEATURES SYNDICATE: cambio della guardia presidenziale

afn:
KING FEATURES SYNDICATE: cambio della guardia presidenziale

C.J. Kettler has been hired as president of King Features Syndicate, taking over the position from long-time president T.R. “Rocky” Shepard III. King distributes iconic comic strips such as PopeyeBetty BoopPrince ValiantMandrake, and Flash Gordon, to newspapers and digital outlets, and is licensor of those brands to other companies…

Leggi il resto su: newsarama.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2liNDAB
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video intervista a Teresa Radice e Stefano Turconi

afn:
Video intervista a Teresa Radice e Stefano Turconi

Bruno Ventavoli de La Stampa ha intervistato Teresa Radice e Stefano Turconi per TuttoLibri, per parlare del loro romanzo Non stancarti di andare, edito da BAO Publishing. Te l’eri persa? Eccola.



from WordPress http://ift.tt/2DuC001
Vai su www.afnews.info per altre news!

Lele Vianello, da Pratt ai Mari del Sud

afn:
Lele Vianello, da Pratt ai Mari del Sud

Era da tempo che avevo voglia di tornare a Malamocco a far visita a Lele Vianello e l’occasione mi è stata offerta dalla sua mostra “Mari del Sud” presso la Biblioteca Hugo Pratt. Coinvolgendo un altro amico, il ferrarese Simone Zagagnoni, dall’incontro è nato un video (visibile qui: ) che documenta l’esposizione che aveva […]

Leggi l’articolo di Luca Pozza e vedi il resto su: Lele Vianello, da Pratt ai Mari del Sud – Il Sestante News – Giornale online



from WordPress http://ift.tt/2DvfJ2m
Vai su www.afnews.info per altre news!

giovedì 28 dicembre 2017

Marvel cancella She-Hulk Series ed è un peccato

afn:
Marvel cancella She-Hulk Series ed è un peccato

In the wake of her cousin’s sudden death during Civil War II, Jennifer Walters became Marvel’s signature Hulk and her solo series, written by Mariko Tamaki, became a powerful story about the psychological trauma that superheroes endure. Sadly, She-Hulk’s adventures are coming to an end…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2DrW03A
Vai su www.afnews.info per altre news!

Gilles Ratier segnala Hommage à René Follet

afn:
Gilles Ratier segnala Hommage à René Follet

Perché di autori bravi e poco conosciuti ce ne sono. Oh, se ce ne sono!

À quelques jours de 2018, l’érudit et fraternel homme de partage qu’est le Belge Jean-Pierre Verheylewegen vient de publier un bel hommage à son ami René Follet, aux éditions de la Chambre belge des experts en BD : 90 pages de reprises d’illustrations et de pages de bandes dessinées qui ont marqué la longue carrière de cet enlumineur virtuose, hélas encore trop méconnu du grand public…

Fonte:



from WordPress http://ift.tt/2DsLARf
Vai su www.afnews.info per altre news!

Siccome la bellezza fa bene alla salute, ecco le belle copertine di inizio 2018

afn:
Siccome la bellezza fa bene alla salute, ecco le belle copertine di inizio 2018

In Francia, certo. Ma vorrei farti notare che c’è anche un po’ di Italia, in questa selezione fatta dagli amici di BDzoom… Pensavi mica non ci fosse il bel Topolino francese di Camboni, no? Guarda:

Le copertine sono importanti, da svariati punti di vista. Quando son belle, goditele!

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zGBudd
Vai su www.afnews.info per altre news!

A Roma, la Befana è a fumetti: Bambi Kramer e GUD a WEGIL

afn:
A Roma, la Befana è a fumetti: Bambi Kramer e GUD a WEGIL

Due tra le matite più note del fumetto italiano per illustrare ai più piccoli un’insolita Befana

30 dicembre 2017, 2, 3, 5 gennaio 2018

WeGIL – Largo Ascianghi 5, Roma

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

c.s.: Saranno Bambi Kramer e GUD i fumettisti che guideranno i bambini in uno speciale Natale e una speciale epifania tutti da disegnare nell’hub culturale WEGIL, rinato grazie a Regione Lazio con Artbonus e gestito da Lazio Crea, che dall’8 dicembre si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con concerti, live, djset, teatro, degustazioni, iniziative per bambini e incontri accademici.

Una vera e propria inedita Befana a Fumetti sarà quella presentata da Bambi Kramer il 30 dicembre e poi ancora il 3 e 5 gennaio in un percorso in cui avvicinare i piccolissimi al fumetto, attraverso una storia affascinante quanto nota.

Sulla scia di suggestioni arcaiche, strettamente connesse con i cicli stagionali, i simboli e le rappresentazioni della natura, il laboratorio rileggerà e racconterà la figura e la festa della Befana attraverso i disegni e le parole dei bambini. Sotto la guida di Bambi Kramer, verrà costruita una storia per immagini con l’ausilio di tecniche e materiali diversi: matita e pennarello ma anche fili di lana, foglie e bacche, stoffe, pastelli e fotocopie.

Artista dalla formazione eclettica, dal restauro dei beni culturali alla laurea in psicologia clinica, Bambi Kramer nasce e lavora a Roma. Il suo lavoro si sviluppa in una modalità processuale estremamente complessa: dai disegni che si delineano di getto fino al montaggio finale tutto il lavoro segue una via dove è l’inconscio a determinare le mosse, fino a produrre un linguaggio e una vera e propria narrazione. I suoi lavori nati e sviluppati nella scena underground internazionale comprendono opere d’arte, poster, libri, performance e il progetto di una rivista. Le sue opere sono state esposte in gallerie internazionali e festival.

Il 2 gennaio 2018 sarà invece la volta di GUD – fumettista affermato – per un Natale nel segno del fumetto a WEGIL: penna e tanta fantasia per una rilettura originale delle festività.

WEGIL – info@wegil.it
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.



from WordPress http://ift.tt/2pKUPKx
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 27 dicembre 2017

Lo “Schiaccianoci” Disney diretto da Lasse Hallstrom in Italia il prossimo novembre

afn:
Lo “Schiaccianoci” Disney diretto da Lasse Hallstrom in Italia il prossimo novembre

IL TEASER TRAILER E IL PRIMO POSTER

DEL NUOVO FILM DISNEY

LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI

Diretto da Lasse Hallström e ispirato al celebre

classico di E.T.A. Hoffmann, il film arriverà

nelle sale italiane a novembre 2018

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, il nuovo lungometraggio Disney ispirato al celebre classico di E.T.A. Hoffmann, arriverà nelle sale italiane a novembre 2018. Nell’attesa sono disponibili il teaser trailer e il primo poster del film.

Diretto da Lasse Hallström e prodotto da Mark Gordon e Larry Franco, il film è in gran parte ambientato in uno strano e misterioso mondo parallelo, dove Clara dovrà affrontare la malvagia Mother Ginger e una gang di topi che le rubano la sua tanto agognata chiave.

Annunciato in anteprima al D23 Expo 2017, Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni è interpretato da Keira Knightley, Helen Mirren, Morgan Freeman e dall’esordiente Mackenzie Foy, e include una speciale performance di Misty Copeland.



from WordPress http://ift.tt/2zDki8b
Vai su www.afnews.info per altre news!

“Vi presento Cristopher Robin”: in Italia dal 3 gennaio le origini dell’orsetto più amato del mondo

afn:
“Vi presento Cristopher Robin”: in Italia dal 3 gennaio le origini dell’orsetto più amato del mondo

Dal 3 gennaio al cinema Vi presento Christopher Robin, il film che racconta la creazione di “Winnie the Pooh”, l’orsacchiotto più celebre del mondo, le incantate storie ambientate nel Bosco dei Cento Acri

Sarà nelle sale dal 3 gennaio, distribuito da 20th Century Fox, Vi presento Christopher Robin, l’emozionante pellicola diretta da Simon Curtis (Marilyn, Woman in Gold) che ha riportato sul grande schermo l’intima storia dello scrittore inglese A.A. Milne (interpretato da Domhnall Gleeson), e di suo figlio Christopher Robin (Will Tilston) i cui giocattoli hanno stimolato la fantasia e l’estro creativo del padre che per lui e poi per milioni di  bambini ha dato vita all’animato e incantato mondo di “Winnie the Pooh”, il celebre orsacchiotto che nel Bosco dei Cento Acri è stato protagonista di molteplici storie in compagnia del gruppo di amici fidati: l’asinello Ih-Oh, il maialino Pimpi, il saltellante Tigro, ed il coniglio Tappo.

Dopo aver letto la sceneggiatura – scritta a quattro mani da Frank Cottrell e Boycesimon Vaughans – il regista Curtis ne è rimasto affascinato: “Il testo comprendeva tante questioni che mi stanno davvero a cuore: si parlava dell’essere genitori e di avere figli, e ancora di lasciarli andare. Era una storia che riguardava l’Inghilterra tra le due guerre, un momento così importante, e al tempo stesso l’atto di creazione di una delle storie più amate di sempre“. La fortuna di questi racconti fu dovuta soprattutto alla necessità di ripresa della popolazione inglese in seguito alla fine del primo conflitto mondiale; molti lettori si appassionarono alle vicende incantevoli e piene di speranza racchiuse nelle fantasiose storie di Milne. Proprio il successo mondiale travolse l’intera famiglia di Christopher, tra cui la moglie Daphne (Margot Robbie) e la sua tata Olive (Kelly Macdonald), mettendo in discussione gli equilibri del piccolo Christopher e dei suoi cari.



from WordPress http://ift.tt/2pLCPQg
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fumettista, illustratore, animatore: hai lavorato gratis? E’ ora di dirlo!

Vetrina BD 25 dicembre 2017

afn:
Vetrina BD 25 dicembre 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Zona BéDé.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2BIkNja
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fumo di China 269: indice eccetera

afn:
Fumo di China 269: indice eccetera

Come ogni fine mese, sta arrivando nelle migliori edicole e fumetterie d’Italia il nuovo FdC n.269, con una splendida copertina di Ivan Reis e i protagonisti del nuovo film DC con i più grandi supereroi della Terra!…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: il blog di “Fumo di China”.

FUMO di CHINA n.269

in edicola e fumetteria, da sabato 23 dicembre 2017

40 anni di cinefumetti, da Superman a Justice League

(copertina di Ivan Reis, con i protagonisti del nuovo film DC con il ritorno dei più grandi supereroi)

Editoriale

A che punto è la notte?

(piccolo riassunto sui movimenti editoriali nel mercato del fumetto italiano: per guardare al futuro)

News dal mondo

(da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone le notizie più importanti e la top 5 dei tweet più curiosi)

DOSSIER Nuvole al cinema – 40 anni di cinefumetti

(storia della lunga marcia dei fumetti su grande schermo, con un’appendice cronologica sul nostro sito!)

Fare fumetti in Polonia

(intervista inedita ad Adam Radoń, direttore del Festival di Łodź, con una testimonianza di Alice Milani)

DOSSIER 40 anni di FdC Nuvola rossa… e altre nuvolette

(altro incontro con un autore che ha debuttato nei fumetti su FdC: stavolta tocca a Walter Chendi)

Il “realismo magico” di Walter Chendi

(storia di un libro meraviglioso: Maledetta balena… più le esilaranti strisce del Dottor D’Ipotenusa!)

POSTER NATALIZIO

(i personaggi dei fumetti più amati dai lettori, raffigurati da Umberto Sacchelli sotto l’albero di Natale!)

L’immagine che “sale”

(riflessioni su un ruolo sempre più preminente, a cura del sito LoSpazioBianco.it)

Alla “scuola” del Vittorioso

(una lunga analisi sugli 80 anni dalla nascita del settimanale, dalla vita breve ma meriti durati a lungo)

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane.

Le rubriche pungenti: Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere di vista uscite sfiziose), Il Rinoceronte in carica (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), approfondimenti puntuali (questa volta sul ritorno in Francia di Pepito, più uno splendido volume Little Nemo su Enrique Breccia, i dvd della serie tv animata Yattaran, nuove uscite d’Oltralpe per Hugo Pratt & Corto Maltese), sFUMature (la nuova rubrica disegnata di Giuliano Piccininno sul pazzo mondo dei fumetti e dei suoi abitanti), Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione)…

Tutto questo e altro ancora – a soli 4 euro in edicola e in fumetteria su Fumo di China n.269

Spillato, in formato 24 x 33 cm, con 32 pagine tutte a colori!

Ora anche acquistabile via PayPal dal sito

(appena rinnovato, compreso l’archivio di tutta la produzione di questi 40 anni!)

Fumo di China è un mensile nato nel febbraio 1978,

battezzato nel 1980 e in edicola dal novembre 1989

editore Freecom s.r.l.

via Pirandello 31

37138 Verona

redazione c/o Cartoon Club

via Circonvallazione Occidentale 58
47900 Rimini

tel. 0541.784193

fax 0541.780534

e-mail: fdc@fumodichina.com

distributore MePe – Distribuzione Editoriale S.p.A.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2pJF5aO
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: Tom & Jerry in Mouse Cleaning (1948)

afn:
Video: Tom & Jerry in Mouse Cleaning (1948)

Oggi puoi goderti l’accurata analisi del famoso corto Mouse Cleaning, con la consueta puntuale indicazione dei vari animatori che ci hanno lavorato, sezione per sezione. Ma, soprattutto, divertiti, su Cartoon Research!


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2pGzBgT
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: Donny the Drone, uomo dell’anno 

afn:
Video: Donny the Drone, uomo dell’anno 

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2CboRJW
Vai su www.afnews.info per altre news!

A tutto reality, la settima stagione del cartoon sarà ambientata… all’asilo

afn:
A tutto reality, la settima stagione del cartoon sarà ambientata… all’asilo

Nella settima stagione del cartoon canadese A tutto reality ritroveremo i concorrenti della prima edizione… in versione baby!…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zAWVfy
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 26 dicembre 2017

BimbiMinkia post-natalizi

‘The Artist’s’ Michel Hazanavicius In League With ‘Little Jules Verne’ Animated Feature

afn:
‘The Artist’s’ Michel Hazanavicius In League With ‘Little Jules Verne’ Animated Feature

Oscar-winning filmmaker Michel Hazanavicius has joined family animation project Little Jules Verne, adapting the script and dialogue for the movie which will be directed by Régis Vidal and Didier Ah-Koon. Originated by Benoît Pierre and his Enormous Pictures, the 3D CGI film is a reimagining of the young Verne’s life and inspirations in 19th century Europe…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Deadline.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2DTnekJ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: Doctor Who finalmente Donna

afn:
Video: Doctor Who finalmente Donna

Per la cronaca, the Doctor è incompatibile con le ideologie dell’odio, della violenza, della prevaricazione, del razzismo, del sessismo, degli “ismi” che mettono a rischio la sopravvivenza della specie umana favorendo segregazione, separazione, pregiudizi, preconcetti, fobie crudeli e tutto il peggio che distrugge il senso di umanità… insomma, ci siamo capiti:

“Mai essere crudele, mai essere vigliacco… Ricorda, l’odio è sempre stupido, l’amore è sempre saggio. Cerca sempre di essere gentile, sii sempre gentile… Sii gentile…”

Ci siamo capiti? Quando avrai davvero bisogno di aiuto per te, per la tua famiglia, per i tuoi cari, per i tuoi figli… potrai fare affidamento solo su the Doctor, o qualcuno con gli stessi principi. Gli altri (citati più sopra) affonderanno la tua barca, con sopra te e coloro cui tieni, perché invece di farsi curare per la loro sociopatia o psicopatia o quel che è, hanno aderito a gruppi basati su ideologie dell’odio, peggiorando così la loro situazione mentale e la tua situazione fisica, nonché, come accennavo, mettendo a rischio la sopravvivenza della specie umana – dell’umanità in ogni accezione.
Non dare credito alle ideologie dell’odio, non ti conviene, sai?

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2DScXFh
Vai su www.afnews.info per altre news!

Le fil de l’Histoire: i grandi fatti dell’umanità, per giovani lettori

afn:
Le fil de l’Histoire: i grandi fatti dell’umanità, per giovani lettori

«Ces récits didactiques, à la fois clairs et précis, s’adressent aux enfants afin qu’ils se sentent concernés par ce qui constitue aussi leur culture», explique l’éditeur. Les livres seront intégrés dans la collection Dupuis Jeunesse…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2DSZdKt
Vai su www.afnews.info per altre news!

Victor Llamas passed away

afn:
Victor Llamas passed away

Veteran inker Victor Llamas passed away Friday, December 22, 2017 from medical complications after a long hospital stay…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: newsarama.com.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2DfpX6O
Vai su www.afnews.info per altre news!

Intervista: Dale Hale e i comic book dei Peanuts

afn:
Intervista: Dale Hale e i comic book dei Peanuts

E’ noto: non tutte le storie dei Peanuts erano disegnate da Schulz…

Peanuts had a distinguished run as a comic book, and Charles Schulz had some exceptional assistance in producing it. Nat Gertler talks to Dale Hale, who drew some of the stories…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Hogan’s Alley.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2BBe3nj
Vai su www.afnews.info per altre news!

AD anticipazioni 44 – gennaio 2018

afn:
AD anticipazioni 44 – gennaio 2018

Ecco il nuovo numero in linea, da sfogliare gratis naturalmente, delle nuove uscite proposte da Alessandro Distribuzioni. Qui di seguito anche la mia consueta selezione, molto personale, delle copertine che mi hanno colpito per diversi motivi (e grandi abbastanza da non sfigurare su afNews), tra cui segnalo il nuovo numero di Fumo di China.

Fonte:



from WordPress http://ift.tt/2zwW6V2
Vai su www.afnews.info per altre news!

Un colpo a tradimento coi disegni di Franquin

afn:
Un colpo a tradimento coi disegni di Franquin

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2lbFJYP
Vai su www.afnews.info per altre news!

lunedì 25 dicembre 2017

…e dopo Natale…

Bob Givens (Bugs Bunny) passed away

afn:
Bob Givens (Bugs Bunny) passed away

The animator who refined the look for Bugs Bunny that brought laughter to millions of people has died. Robert “Bob” Givens was 99 and died of acute respiratory failure, according to his daughter, Mariana Givens

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Deadline.

Fonte:

Fonte:

La vecchina del presepio, fiaba natalizia illustrata di Gianni Rodari

afn:
La vecchina del presepio, fiaba natalizia illustrata di Gianni Rodari

Leggila qui: Corrierino e Giornalino.

E se vuoi leggere tanti altri fumetti o racconti di Natale pubblicati sul bel sito dedicato al Corrierino e al Giornalino, ti basterà fare click qui:

Buona lettura e Buone Feste!

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2BzBjSQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Buone Feste da afNews.info a chi collabora e a chi legge!

afn:
Buone Feste da afNews.info a chi collabora e a chi legge!

A tutte le generose persone che hanno collaborato con me per afNews.info (grazie, grazie, grazie!) e a tutte quelle che su afNews hanno letto con piacere gli articoli, tantissimi auguri di Buone Feste, Buon Anno e prospera lunga vita!

Chi ha scritto su afNews

 



from WordPress http://ift.tt/2poe8cl
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 24 dicembre 2017

Valori della Vigilia ( a Como )

Natalizia storiella, di Franquin e Will, strana e bella!

afn:
Natalizia storiella, di Franquin e Will, strana e bella!

Leggila tutta intera su: Zona BéDé!
Qui solo qualche immagine per farti venire l’acquolina in bocca…

Fonte:


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2C3vZdH
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3240: è la fine…

afn:
Topolino 3240: è la fine…

…ma solo del 2017!

Topolino n° 3240 – 27 Dicembre 2017

Esprimete i vostri desideri per il 2018…

Fonte:



from WordPress http://ift.tt/2C5F3ij
Vai su www.afnews.info per altre news!

Buduar 49 si legge gratis in linea!

Posta di Luciano Bottaro

afn:
Posta di Luciano Bottaro

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2kPBvGY
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 23 dicembre 2017

Il “piccolo-grande” festival dell’Animazione si prepara a eleggere i vincitori della decima edizione

afn:
Il “piccolo-grande” festival dell’Animazione si prepara a eleggere i vincitori della decima edizione

Piccolo Festival dell’Animazione
27, 28 e 29 dicembre a Trieste, Pordenone e Udine la competizione e i premi.

 Mercoledì 27dicembre a Trieste, giovedì 28 a Pordenone e venerdì 29 a Udine, il Piccolo Festival dell’Animazione proietta i film in competizione: saranno il pubblico e la giuria tecnica a decretare i vincitori della decima edizione. Un premio anche alla miglior animazione italiana da parte del Centro Nazionale del Cortometraggio di Torino.

Così il Piccolo Festival diventa la più importante vetrina nazionale del panorama dei cortometraggi d’animazione d’autore, dove la qualità e l’originalità del linguaggio vengono premiate e valorizzate.

Il Piccolo Festival dell’Animazione conferma il suo respiro internazionale e si identifica come unica manifestazione nazionale che sia in grado insieme di valorizzare il territorio sul quale nasce (il Festival è infatti diffuso in tutte le province della regione e dà molto spazio ai giovani e ai ragazzi delle scuole) e di essere un vero punto di riferimento nazionale e internazionale in ambito di animazione d’autore di qualità e innovativa, guardando ad ogni tipo di tecnica e linguaggio.

I trentasei film in competizione sono proiettati in tre serate: mercoledì 27 dicembre al Teatro Miela di Trieste a partire dalle 20.30 vengono proiettati i film in competizione, oltre alla sezione Animazioni Italiane, che quella sera vede accreditare la Menzione speciale dal Centro Sperimentale dell’Animazione di Torino che sceglierà il vincitore della sezione. Giovedì 28 a Pordenone, dalle 19 alla Mediateca c’è lo speciale “Panorama” e dalle 21 a Cinemazero i corti in competizione. Venerdì 29 dicembre la serata al Visionario di Udine viene aperta da Paul Wenninger (alle 20.30) con il suo “Uncanny Valley”, prima della proiezione dei film in competizione; a seguire il funambolico Aperitoon con Emiliano Fasano e l’attribuzione dei premi del pubblico e della giuria ai vincitori.

Il Festival, dunque, presenta le migliori produzioni di cortometraggi internazionali, scelti dalla direttrice artistica Paola Bristot, molti dei quali in prima assoluta o nazionale. Molto rappresentata, tra i film in competizione, è la parte dell’est Europa, visto anche il gemellaggio del festival con Animateka Film Festival di Ljubljana, da cui provengono molti dei film. Di grande livello sono anche le incursioni intercontinentali in Giappone, Australia e Canada, con la sempre aperta collaborazione del National Film Board di Montreal.

I corti sono davvero tutti di grande qualità e selezionati per poetica, tecnica, originalità. Tra i tanti è interessante segnalare “Letting go”, titolo originale Lahtilaskmise Lugu, di ÜloPikkov (Estonia 2017) in prima nazionale a Trieste il 27 dicembre, basato su un rito giapponese, secondo il quale lasciando andare una bambola di carta sul mare, si allontana uno spirito malvagio. Il regista estone ÜloPikkov con la sua originale rappresentazione filmica interpreta un cerimoniale tribale in modo metafisico e surreale, in una animazione di oggetti che sentiamo arrivare da visioni ancestrali.

Altra prima nazionale è anche”O Matko!” (in inglese Oh Mother!) della polacca Paulina Ziółkowska (Polish National Film School in Łódź/FUMI Studio, Polonia 2017) in competizione con la connazionale Gąsiorowska e il suo “Pussy”. “Oh Mother” tratta del rapporto sempre complicato tra madre e figlio, qui rappresentato in modo poetico grazie anche allo stile grafico ricercato e non banale.

A Pordenone, alla presenza dell’autore, viene presentato tra gli altri il bellissimo corto di Mauro Carraro“59 Seconds” (Nadasdy Film/Autour de Minuit/RTS, Svizzera, Francia 2017), film che ha già ricevuto premi prestigiosi fin dal suo debutto al Festival di Locarno. Lo sguardo del giovane regista pordenonese è sempre teso a cogliere elementi legati al suo vissuto e al territorio cui si sente legato. In questo caso il riferimento è ai suoi genitori la cui storia d’amore sotto i nomi di Bruno e Tiziana, sarà sconvolta dai 59 secondi che scriveranno una delle pagine più tragiche della storia d’Italia: il terremoto che ha devastato il Friuli nel maggio 1976.

Anche il canadese “Blind Vaysha” (Vaysha, ‘Aveugletit. orig.) di Theodore Ushev, ospite del festival nel 2015,  è un corto da segnalare in quanto nominato all’Oscar nel 2017: racconta la storia di una bellissima fanciulla con occhi di colore diverso, capaci l’uno di vedere il passato, l’altro il futuro. Una fiaba metaforica di una bellezza senza tempo ispirata dall’omonimo racconto di Georgi Gospodinov. Infine, sempre a Pordenone, “Manivald” (di Chintis Lundgren, già vincitrice 2 anni fa del PFA): prodotto da ChintisLundgreniAnimatsioonistuudio/Adriatic Animation/NFB (Estonia, Croatia, Canada 2017), ha una storia molto strutturata, bizzarra e divertente, ha per protagonista Manivald, l’ultimo nato tra i personaggi sempre inconfondibili della regista estone.

La serata finale, a Udine, che vede le premiazioni e il vivacissimo programma di Aperitoon, ospita la maggior parte dei film in prima nazionale. “Hedgehog’s Home” (Ježevakuća) di Eva Cvijanović (NFB/Bonobostudio) prodotto tra Canada e Croazia nel 2017; il film denota una radicalità di espressione insolita, una prova di una grande maestria nell’interpretare in modo originale anche tecnicamente con fantastici puppets di lana cotta. “La bataille de San Romano”di Georges Schwizgebel (Studio GDS, Svizzera) è anch’esso in prima nazionale e rappresenta un intricato gioco di immagini a rappresentare il capolavoro pittorico di Paolo Uccello. A seguire Žltá (Yellow) il film slovacco di Ivana Šebestová (Fool Moon/Feel Me Film), ancora a Udine in prima azionale. Un film sulla libertà e la gioia di vivere, ma anche sulla paura che ci impedisce di goderne. E ancora XOXO pocałunki i uściski (XOXO Hughs and Kisses) – della polacca Wiola Sowa (Sowa – Film) sempre in prima nazionale: un film sulla solitudine, una sorta di performance in cui i personaggi giocano insieme, traendo piacere e, allo stesso tempo, facendo i conti con la loro incapacità di creare tra loro un legame profondo.

PROGRAMMA COMPLETO

27 dicembre, TRIESTE

CINEMA TEATRO MIELA, ORE 20.30
Film in competizione

Animazioni italiane

Premiazione animazioni italiane a cura del Centro Sperimentale dell’Animazione di Torino

28 dicembre PORDENONE

MEDIATECA
ORE 19.00 Panorama
un excursus sul panorama odierno dell’animazione commentato dagli esperti del settore e dal pubblico, ospite l’autrice del film “Ne-kdo”, Yuliya Molina.

CINEMAZERO
ORE 21 film in competizione, ospite Mauro Carraro

ORE 22.45 “Oniòn” di Juan Pablo Zaramella

29 dicembre, UDINE

VISIONARIO
ORE 20.30, Paul Wenninger presenta “Uncanny Valley”. Segue proiezione dei film in competizione
ORE 22.30 Aperitoon con Emiliano Fasano
ORE 23.00 Assegnazione del Premio del Pubblico e del Premio della Giuria Tecnica ai cortometraggi vincitori alla presenza della giuria: l’attrice Carla Manzon, il polistrumentista Romano Todesco, la direttrice artistica di lago Film Fest, Viviana Carlet e l’autore di animazioni Michele Bernardi.

Supportato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e in partnership con Animateka Film Festival di Lubiana – con la quale il Piccolo Festival condivide diverse attività – la manifestazione coinvolge anche Visionario, Centro Arti Visive, CEC (Udine), Cinemazero, Biblioteca Civica (Pordenone), Trieste Contemporanea, Casa del Cinema, Cappella Underground, Mediateca (Trieste), DobiaLab (Dobbia), Kinemax, Studio Faganel (Gorizia), Teatro Pasolini (Cervignano). Contribuiscono con la collaborazione anche il Comune di Udine, l’Istituto Italiano di Cultura di Lubiana, il Centro Nazionale del Cortometraggio, Centro Sperimentale di Cinematografia (Torino), La Fabbrica del Vedere (Venezia), Asifa Italia, OTTOmani Laboratori (Bologna) il Festival Kraken di Lubianae l’Accademia di Belle Arti di Venezia e Bologna. Un ringraziamento va anche a PromoTurismo FVG per la preziosa collaborazione e la disponibilit



from WordPress http://ift.tt/2phmBOq
Vai su www.afnews.info per altre news!

Auguri di Buone Feste e Buon Anno! Ricevuti in redazione…

Il giornalino di GianBurrasca: In collegio (3ª parte)

afn:
Il giornalino di GianBurrasca: In collegio (3ª parte)

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2BCKVA0
Vai su www.afnews.info per altre news!

giovedì 21 dicembre 2017

In mostra tanti auguri sorridenti!

afn:
In mostra tanti auguri sorridenti!

c.s.: Atmosfera natalizia, ma anche tanto buonumore nella mostra di fine anno a Palazzo Lomellini (Carmagnola) che, dal 15 dicembre 2017 al 14 gennaio 2018 presenta Con tanti auguri sorridenti”, una singolare raccolta di divertentissime tavole realizzate da umoristi famosi per lo scambio degli auguri di Natale.


Città di Carmagnola

Assessorato alla Cultura

Con tanti auguri sorridenti

Quando gli umoristi si scambiano gli auguri di Natale

mostra a cura di Dino Aloi

15 dicembre 2017 / 14 gennaio 2018

Palazzo Lomellini Carmagnola

piazza S. Agostino 17

Orario:

giovedì, venerdì, sabato 15,30 – 18,30

domenica 10,30 – 12,30 / 15,30 – 18,30

inaugurazione venerdì 15 dicembre ore 18,00

ingresso libero


Una serie di foglietti, stampe originali o tipografiche, fotocopie colorate e ciclostili, raccolti dall’Editrice Il Pennino di Torino, in un periodo di circa venticinque anni.

Il percorso espositivo, curato da Dino Aloi, presenta una raccolta di disegni e biglietti, in larga parte inediti, provenienti da collezioni private: circa 300 modi diversi di farsi gli auguri realizzati da 90 firme dell’umorismo, fra autori nazionali ed internazionali.

Si passa da disegni dell’umorista Giorgio Cavallo, inviati negli anni Sessanta, a sue opere originali realizzate per le occasioni festive, per arrivare ad una collezione che parte dagli anni Ottanta e giunge fino ai nostri giorni. Affascinante la varietà della tipologia espressiva che spazia dalle fotocopie colorate in originale, alle cartoline stampate in tipografia o con il sistema digitale, fino ad arrivare ai file inviati attraverso la posta elettronica, sempre in maggior crescita nell’ultimo periodo.

Segnaliamo grandi maestri come Osvaldo Cavandoli, ideatore di Mr. Linea per i Caroselli della Lagostina, Marco Biassoni, altro protagonista con il suo Re Artù di indimenticabili siparietti per la Gran Pavesi. E come se non bastasse, si possono osservare i disegni di Bruno Bozzetto, tra i più apprezzati registi del cinema di animazione mondiale, così come quelli di Marilena Nardi, artista amata in tutto il mondo grazie al suo tratto elegante e poderoso.

Tra gli altri si potranno ammirare i colori sfolgoranti di Giuliano, le trovate di Bruna e Paparelli o l’eleganza dei francesi Rousso, Million, San Millan e Ballouhey e ancora la freschezza di Milko e di Bernardi o le geniali trovate di Origone.

La mostra è realizzata in collaborazione con il giornale on line www.buduar.it che da alcuni anni dedica uno speciale proprio agli auguri che gli umoristi si scambiano a Natale.

Anche questa volta il pubblico di Palazzo Lomellini potrà ammirare, nelle sale della Civica Galleria d’Arte Contemporanea, una mostra di notevole valore artistico, un’esposizione di opere nelle quali l’arguzia e l’abilità di ciascun disegnatore impreziosiscono il messaggio augurale, con esiti di grande fantasia e raffinata giovialità.

Sarà un invito a vivere le prossime festività aggiungendo ai tanti auguri che dispenseremo, il dono semplice e sempre molto gradito di un sorriso sincero.

Info: Comune di Carmagnola Ufficio Cultura 011.9724238

http://ift.tt/1BONNCW


Elenco artisti, realizzatori dei biglietti di auguri:

Pierre Ballouhey, Ferruccio Alessandri, Dino Aloi, Anja e Benny Naselli, Athos Careghi, Gianni Audisio, Fabio Bacci, Franco Bacci, Carlo Baffi, Orazio Bartolozzi, Battì (Batti Manfruelli), Giovanni Beduschi, Belli (Gastone Bellincampi), Franco Bergamasco, Adolf Born, Aldo Bortolotti, Bruno Bozzetto, Franco Bruna, Gianni Carino, Ernesto Cattoni, Michele Cavaliere, Sergio Cavallerin, Giorgio Cavallo, Osvaldo Cavandoli, Davide Ceccon, Cesar (Cesare Lo Monaco), Gianni Chiostri, Christine Traxeler, Mariano Congiu, Lido Contemori, Marco De Angelis, Paolo Del Vaglio, Franco Donarelli, Sergio Fedriani, Cinzia Ghigliano, Ghino Corradeschi, Roberto Giannotti, Guido Giordano, Giox (Giovanni Sorcinelli), Giuliano Rossetti, Antonio Guarene, Emilio Isca, Gianni Isidori, Alfio Leotta, Enzo Lunari, Dario Mairano, Ugo Marantonio, Marco Biassoni, Antonio Mascia, Melanton (Antonio Mele), Claudio Mellana, Milko Dalla Battista, Georges Million, Moise (Paolo Moisello), Gaspare Morgione, Marilena Nardi, Franco Oneta, Franco Origone, Palex (Alessandro Prevosto), Danilo Paparelli, Carlo Peroni, Raymond Peynet, Marlene Pohle, Mihaita Porumbita, Massimo Presciutti, Bruno Prosdocimi, Riccardo Bernardi, Liviano Riva, Robert Rousso, Oscar Sacchi, Eugenio Saint Pierre, Ugo Sajini, François San Millan, Giusepe Scapigliati, Fabio Sironi, Giorgio Sommacal e Augusto Rasori, Giovanni Soria, Carlo Squillante, Carlo Sterpone, Achille Superbi, Lucio Trojano, Antonio Tubino, Gianfranco Uber, Antonio Vedù, Pino Zac (Giuseppe Zaccaria), Rino Zanchetta, Leonardo Zaza, Silvia Ziche, Fabrizio Zubani.


 



from WordPress http://ift.tt/2BtcLyG
Vai su www.afnews.info per altre news!