domenica 30 aprile 2017

Napoli Comicon: ecco perché Luca Boschi non c’è (più)

March arriva in Italia

afn:
March arriva in Italia

Ne ha parlato Robinson oggi. Quella che segue è la presentazione nel sito di repubblica.

Lo trovi nella nuova collana Mondadori, Oscar Ink. O, in inglese, anche in rete. Ché ogni tanto è bene rinfrescarsi la memoria, per cercare di avere un futuro migliore. E magari considerare che la violenza si è sempre dimostrata il sistema peggiore (per quanto più facile) per sperare di ottenere una vita migliore.



from WordPress http://ift.tt/2oMjg9p
Vai su www.afnews.info per altre news!

StarCon 2017, tra scienza e fantascienza, con Cristopher Lloyd e…

afn:
StarCon 2017, tra scienza e fantascienza, con Cristopher Lloyd e…

Paolo Attivissimo?! E altri come puoi vedere direttamente dalla fonte. A Chianciano terme dal 25 al 28 maggio 2017.

Fonte:

Tutto Dragon Ball in un’edizione mai vista, in edicola

afn:
Tutto Dragon Ball in un’edizione mai vista, in edicola

c.s.: Milano, 27 gennaio 2017 – La Gazzetta dello Sport, Tv Sorrisi e Canzoni e Panorama, in collaborazione con Star Comics, pubblicano un’edizione completamente inedita e imperdibile della serie manga Dragon Ball, da cui è stato tratto l’omonimo anime, uno più amati e popolari di tutti i tempi.

In questa edizione il fumetto viene proposto in una grafica rivista, in ogni uscita c’è una cartolina da collezione con l’illustrazione della copertina.

Le avventure di Goku sono riprodotte in ordine cronologico, dall’infanzia all’età adulta in volumi corposi di quasi 200 pagine ciascuno. La lotta per il bene, il suo girovagare per il mondo alla ricerca delle sette sfere del drago, la lotta per la pace dell’universo hanno affascinato negli anni bambini e adulti e creato intorno al fumetto un mondo, dal seguitissimo cartone animato a giochi collezionabili, da videogiochi a colonne sonore.

La prima uscita è in edicola da giovedì 27 aprile al prezzo di 4,99 euro oltre al quotidiano o al periodico, con in regalo un bellissimo poster da collezione. Gli altri seguiranno a cadenza settimanale, ogni giovedì.

La collana verrà anche presentata al Napoli Comicon, alla Fiera d’Oltremare dal 28 aprile al primo maggio: nello stand Star Comics sarà possibile acquistare il primo volume e in anteprima anche il secondo, che sarà in edicola a partire da giovedì 4 maggio.



from WordPress http://ift.tt/2oUjYgh
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 29 aprile 2017

afNews, le immagini raccontano: Manga Award, Lou (Pixar), Cavandoli Bozzetto Tonin, Fumetti agé, Minimalismo a Fumetti, TAD, Disney 23 Expo, FCBD 2017, Tardi, March

afn:
afNews, le immagini raccontano: Manga Award, Lou (Pixar), Cavandoli Bozzetto Tonin, Fumetti agé, Minimalismo a Fumetti, TAD, Disney 23 Expo, FCBD 2017, Tardi, March

Segui i link delle immagini, selezionate da afNews nella Grande Rete per te, e trovi notizie, chicche, approfondimenti ecc.



from WordPress http://ift.tt/2qqp7O5
Vai su www.afnews.info per altre news!

Chicche per fan di Valérian e Laureline

afn:
Chicche per fan di Valérian e Laureline

Tazze in tiratura limitata e non solo: 368 pagine di Guida dei 1000 pianeti, con personaggi, temi, luoghi, creature, riferimenti ecc., in uscita il 23 giugno 2017 (il film di Luc Besson uscirà il 26 luglio).

Fonte:

LEO BAXENDALE passed away

afn:
LEO BAXENDALE passed away

Della morte, avvenuta il 23 aprile 2017, di Leo Baxendale ha parlato l’insostituibile Luca Boschi nel suo blog:

Fonte:

venerdì 28 aprile 2017

Napoli: chi c’è (Pennac) e chi non c’è più (Boschi)

afn:
Napoli: chi c’è (Pennac) e chi non c’è più (Boschi)

Nel senso che ci sarà (come peraltro a Torino al Salone Internazionale del Libro e come ho già scritto in precedenza) Daniel Pennac, autore con Florence Cestac di Un amour exemplaire, fumetto e ora pièce teatrale. Non c’è più, invece, come direttore culturale (ruolo svolto dal 2001 al 2016, se la memoria non m’inganna) il prode Luca Boschi. Pazienza, mi son detto: se Pennac lo si potrà trovare a Torino, Boschi sarà sicuramente a Reggio Emilia alla manifestazione dell’ANAFI, per chi volesse avere il piacere di trovarsi con lui.

Però… “Per chi me lo ha chiesto, dopo aver letto un po’ di chiacchiere in rete: no, purtroppo non sarò presente a questa né alle altre iniziative dell’edizione di quest’anno di Napoli Comicon in seguito a ragioni che, chi vorrà, avrà modo di leggere altrove sulla stampa e nel web“, leggo nel blog di Luca, dove trovo anche “Non ho altra scelta, dato che il mio mandato di Direzione Culturale è stato svolto da qualcun altro, per ottenere risultati di valenza culturale da me non condivisi” e qui, invece, qualche preoccupazione mi assale, per quanto non del tutto imprevista.

A scanso di equivoci, ti rimando direttamente al blog di Luca Boschi, dove troverai di più, anche su Pennac, Cestac e Rosinski:



from WordPress http://ift.tt/2oQ8slP
Vai su www.afnews.info per altre news!

Grossi problemi, al festival del fumetto?

afn:
Grossi problemi, al festival del fumetto?

Così pare, in effetti. Il clima è teso. I comportamenti, già dall’anno scorso, hanno creato un ambiente da cui c’è chi si defila, chi ne esce decisamente, chi vorrebbe cambiare tutto, chi vorrebbe tornare alla qualità del passato…
Si finirà in tribunale? Il festival sopravviverà? Cambierà? Verrà sostituto da altro?

Fonte:

 



from WordPress http://ift.tt/2qmnbpR
Vai su www.afnews.info per altre news!

I “cani” di Wes Anderson in arrivo per aprile del 2018

afn:
I “cani” di Wes Anderson in arrivo per aprile del 2018

Fox Searchlight ha annunciato la data di uscita per il Nord America del nuovo film in animazione stop motion del regista Wes Anderson: “Isle of Dogs” (L’isola dei cani) sarà nelle sale il 20 Aprile 2018.

Ambientato in Giappone, narra la storia di un ragazzo in cerca del suo cane; tra i doppiatori del cast alcuni degli attori feticcio di Anderson, dall’onnipresente Bill Murray a Jeff Goldblum.

Maggiori dettagli qui:



from WordPress http://ift.tt/2oEe1sx
Vai su www.afnews.info per altre news!

Asta Heritage, di tutto un po’

afn:
Asta Heritage, di tutto un po’

Consueta asta domenicale di Heritage, dalla quale seleziono, a mio personalissimo gusto, solo qualche immagine. Puoi sfogliare il catalogo completo qui:


from WordPress http://ift.tt/2paKXHH
Vai su www.afnews.info per altre news!

“Il diavolo veste Uaar”: concorso per vignettisti, fumettisti e disegnatori

afn:
“Il diavolo veste Uaar”: concorso per vignettisti, fumettisti e disegnatori

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti ha lanciato il concorso “Il diavolo veste Uaar” per premiare le vignette più ironiche e divertenti sui temi dell’ateismo, della laicità e della non-credenza in generale.

Il concorso, ideato dall’Uaar Giovani, è aperto a tutti i lavori in accordo con gli scopi statutari dell’associazione e con la linea comunicativa della medesima.

Le vignette ritenute idonee dalla Giuria – composta da sette membri dell’associazione – verranno caricate sulla pagina Facebook Uaar Giovani dal 12 giugno al 12 luglio 2017.

Le tre foto che otterranno il maggior numero di like entro le 12.00 del 12 luglio risulteranno vincitrici del concorso.

Al primo classificato andrà un premio di 300 euro; al secondo di 150 euro; al terzo di 100 euro.

La Giuria si riserva di assegnare un premio (di 100 euro) ad una o più vignette meritevoli non vincitrici.

La Giuria sceglierà inoltre, tra tutte quelle ritenute idonee, le vignette destinate a essere riprodotte sulle magliette e sul merchandising dell’associazione.

Vignettisti, fumettisti e disegnatori sono invitati a inviare le loro creazioni all’indirizzo ildiavoloveste@uaar.it entro il 31 maggio.

Sul sito UAAR il uffstampa@uaar.it – 320.02.23.130



from WordPress http://ift.tt/2oPcBXp
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fumo di China 261, cammina, cammina!

afn:
Fumo di China 261, cammina, cammina!

FUMO di CHINA n.261

in edicola e fumetteria, da venerdì 28 aprile 2017

Mercurio Loi: Camminando, camminando

(copertina inedita di Sergio Ponchione, sul nuovo personaggio bonelliano di Alessandro Bilotta)

Editoriale

La verità, vi prego, sul fumetto

(le commistioni feconde fra letteratura e fumetto italiano, ma anche cinema e arte in senso lato)

News dal mondo

(da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone le notizie più importanti, più la top 5 dei tweet sui fumetti)

DOSSIER Mercurio Loi – Soprattutto un camminatore

(colloquio esclusivo fra Stefano Gorla e Alessandro Bilotta, sulla Roma papalina e la fiction di oggi)

DOSSIER Mercurio Loi – Un Mercurio… obliquo

(incontro con Sergio Ponchione, fra gli autori al lavoro sui primi albi di Mercurio Loi)

DOSSIER 40 anni FdC – Fumetto, quante emozioni!

(primo incontro con una personalità esterna al fumetto ma che lo ama: iniziamo con Luca Telese)

DOSSIER 40 anni FdC – Dalla A di Alan Ford alla Z di Zagor

(primo incontro con un autore che ha debuttato nei fumetti su FdC: partiamo con Giuliano Piccininno)

Orsetto ci cova

(intervista esclusiva a Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora, da Kill the Granny al nuovo T.B.S.M.)

Di nuovo sulla Terra

(intervista a Emiliano Mammucari sulla miniserie di Orfani che l’ha visto debuttare da sceneggiatore)

Per sempre in viaggio nello spazio

(per il nuovo ritorno di Corazzata Spaziale Yamato, una sintesi ragionata del suo volo ultraquarantennale)

Nato già grande

(reportage dell’autorevole Gianni Brunoro dal primo salone Be Comics! di Padova: una bella sorpresa)

Hugo Pratt e il Libro dei Morti

(un saggio su personaggi laici al confine fra sogno e realtà, in collaborazione con LoSpazioBianco.it)

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane.

Le rubriche pungenti: Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere di vista uscite sfiziose), Letture d’Oltralpe (sulle uscite francesi, fra cui vi segnaliamo il meglio secondo noi), Il Rinoceronte in carica (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), approfondimenti puntuali (questa volta sul “photocomic” The Cos-Fighters e la migliore Guida ai Super Robot), Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione)… per non perdere di vista nessun aspetto del brulicante mondo della Nona Arte in Italia!

Tutto questo e altro ancora – a soli 4 euro in edicola e in fumetteria su Fumo di China n.261

Spillato, in formato 24 x 33 cm, con 32 pagine tutte a colori!

Ora anche acquistabile via PayPal dal sito

(appena rinnovato, compreso l’archivio di tutta la produzione di questi 40 anni!)

Fumo di China è un mensile nato nel febbraio 1978,

battezzato nel 1980 e in edicola dal novembre 1989

editore Freecom s.r.l.

via Pirandello 31

37138 Verona

redazione c/o Cartoon Club

via Circonvallazione Occidentale 58
47900 Rimini

tel. 0541.784193

fax 0541.780534

e-mail: fdc@fumodichina.com

distributore MePe – Distribuzione Editoriale S.p.A.



from WordPress http://ift.tt/2pssHtH
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ecco il Fumetto al Salone Internazionale del Libro di Torino!

giovedì 27 aprile 2017

Oggi in edicola ‘7’ nella sua nuova veste

afn:
Oggi in edicola ‘7’ nella sua nuova veste

Dalla nuova testata all’intervista disegnata. Da oggi in edicola nella sua nuova veste ’7′, il settimanale del ‘Corriere della Sera’, diretto da Beppe Severgnini.

Debutta oggi in edicola nella sua nuova veste ‘7’, sotto la direzione di Beppe Severgnini. Il settimanale del ‘Corriere della Sera’ ritorna alla testata scritta in numero e all’uscita di giovedì…

Leggi il resto su: Oggi in edicola ‘7’ nella sua nuova veste | Prima Comunicazione



from WordPress http://ift.tt/2oQ5Q8l
Vai su www.afnews.info per altre news!

afNews segnala su Pinterest: Luc Besson prêt à adapter Valérian dans Adaptations et projets avec auteurs à venir valerian-et-laureline

afn:
afNews segnala su Pinterest: Luc Besson prêt à adapter Valérian dans Adaptations et projets avec auteurs à venir valerian-et-laureline
Luc Besson prêt à adapter Valérian dans Adaptations et projets avec auteurs à venir valerian-et-laureline – click qui di seguito per vedere l’immagine completa:


from WordPress http://ift.tt/2plEPuN
Vai su www.afnews.info per altre news!

afNews segnala su Pinterest: François Schuiten

afn:
afNews segnala su Pinterest: François Schuiten
François Schuiten – click qui di seguito per vedere l’immagine completa: 


from WordPress http://ift.tt/2plGeS0
Vai su www.afnews.info per altre news!

Comicon 2017: il programma saldaPress

afn:
Comicon 2017: il programma saldaPress

afNews segnala su Sbam! Comics: Comicon 2017: il programma saldaPress



from WordPress http://ift.tt/2oOQT6A
Vai su www.afnews.info per altre news!

9eArt+ et l’association du FIBD attaquent les financeurs du Festival d’Angoulême

afn:
9eArt+ et l’association du FIBD attaquent les financeurs du Festival d’Angoulême

afNews segnala su ActuaBD: 9eArt+ et l’association du FIBD attaquent les financeurs du Festival d’Angoulême



from WordPress http://ift.tt/2oPi552
Vai su www.afnews.info per altre news!

Divertiti e Condividi! Le immagini raccontano: Pratt e Oesterheld, ComiQube, Festival, Nero Wolfe, Dragon Ball, Jojo, Superman, Disney, Bonelli, Tintin

afn:
Divertiti e Condividi! Le immagini raccontano: Pratt e Oesterheld, ComiQube, Festival, Nero Wolfe, Dragon Ball, Jojo, Superman, Disney, Bonelli, Tintin

Non essere egoista: se quel che trovi su www.afnews.info e nelle pagine social di afNews (Facebook, per esempio, o Twitter o nelle tante altre) ti piace, condividilo! Segnalalo agli amici, allarga la condivisione e il divertimento! Ti ricordo anche che quel che trovi nel sito di afNews (www.afnews.info) si integra con quel che, invece, appare solo sulla pagina Facebook di afNews (http://ift.tt/2pkQ1HK). Ciò che appare nel sito web resta “per sempre”, mentre i social, si sa, sono ancora il regno della transitorietà. Per questo, quando posso, segnalo qui (nel sito) qualcuna delle tante notizie e notiziole che ho segnalato su Facebook. Divertiti. E condividi!

Disincanto Prattiano

ComiQube

Nero Wolfe

Il ritorno di Dragon Ball

Le bizzarre avventure di Jojo

I grandi eroi del fumetto cambiano sesso

Le Voleur de souhaits

Lyon BD

Bari

Foggia

Albissola

Novara

La continuity di Superman

DC Comics streaming

Film Disney: prossime uscite

Nathan Never e la fanteria dello spazio

Star Comics a napli Comicon

Walt Disney Family Museum presenta la bella addormentata

Tintin



from WordPress http://ift.tt/2pCesUn
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ecco il rinnovato sito di Fumo di China!

afn:
Ecco il rinnovato sito di Fumo di China!

La bella gente di Fumo di China ha presentato alla rete la nuova estetica del sito ufficiale della famosa rivista sul mondo del fumetto. Ogni tanto ci vuole un po’ di restyling, no? Ci trovi su tutto quel che ci deve essere, ovviamente, compreso il glorioso passato, puntando a un felice futuro. Vai a dare un’occhiata.

Fonte:

Gratis, chicche di Tintin, compreso cartone animato!

afn:
Gratis, chicche di Tintin, compreso cartone animato!

Il sito ufficiale di Tintin offre una bella quantità di chicche varie, ai fan della serie. Purtroppo non c’è (ancora) in italiano. Ma è vero che noi tintinofili italici siamo decisamente meno di quelli d’altre lingue, tipo, per dire, francese, inglese, spagnolo, olandese, giapponese, cinese… Tuttavia, se mastichi almeno una di queste, puoi andare su www.tintin.com, scegliere quella con cui ti trovi meglio e divertirti!
Oppure accontentarti delle tante immagini che non necessitano di traduzione.
Quel che segue, a titolo di esempio, è la newsletter alla quale puoi abbonarti (gratis) dal sito. Stavolta, per dire, puoi andare a vederti gratis il cartone animato di Coke en Stock, leggerti le news, seguire il blog, comprarti o regalare la collezione completa in digitale…

A scanso di equivoci, ricordo che il copyright è, ovviamente, Hergé-Moulinsart…



from WordPress http://ift.tt/2pobnGb
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 26 aprile 2017

INTERVISTA A MARINA SANFELICE: ALLA SCOPERTA DEL LETTERING

Asta Huberty & Breyne fumetto e illustrazione

afn:
Asta Huberty & Breyne fumetto e illustrazione

Il 13 e il 14 maggio 2017 da Huberty & Breyne c’è ampia scelta. In coda trovi i cataloghi in rete delle due giornate. Qui di seguito una mia selezione molto personale, come al solito. Non posso non segnalare la tavola con Tintin e Haddock, per la pubblicità Kangourak Salik del 1978, degli Studios Hergé, stimata fra i 12.000 e i 15.000 euro.

13 maggio – collezioni di vario tipo: 

14 maggio – fumetto:

 



from WordPress http://ift.tt/2oJxmnd
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ballottage!

ALI…TAGLIA!

Vai a Lione: ci sono mostre sul fumetto. Persino con Scott McCloud!

afn:
Vai a Lione: ci sono mostre sul fumetto. Persino con Scott McCloud!

Eccole qui. Sono interessanti e a un tiro di schioppo dall’Italia.

In questa ci sarà Scott McCloud di persona:

Le novità Disney a Napoli!

afn:
Le novità Disney a Napoli!

Eccole tutte in una carrellata su Repubblica:

Ivo Milazzo e Paolo D’Altan: seminario sulla comunicazione per immagini

afn:
Ivo Milazzo e Paolo D’Altan: seminario sulla comunicazione per immagini

A SMACK! arriva Ivo Milazzo, ospite d’onore della 7° edizione della manifestazione

Ivo Milazzo, nome di riferimento del fumetto e illustrazione in Italia, sarà in fiera per incontrare il pubblico in un seminario insieme a Paolo D’Altan, uno dei più apprezzati illustratori italiani.

www.smackcomics.it

A SMACK! – Fiera del Fumetto, Cosplay, Giochi di Genova, il sabato 13 maggio, nell’ambito della fiera, alle ore 14,30, presso Sala Conferenze dello STADIUM, via Lungomare Canepa 155 – Area Fiumara, si terrà il seminario “La Potenza di comunicazione del linguaggio per immagini”, tenuto da Ivo Milazzo e Paolo D’Altan e presentato da Ferruccio Giromini.

L’incontro è gratuito e a esaurimento posti

Occorre la prenotazione scrivendo a info@smackcomics.it o chiamando al 3466630800

SMACK! è lieta di annunciare l’ospite d’onore di questa edizione della manifestazione: Ivo Milazzo.

L’incontro, presentato da uno dei massimi esperti del mondo dell’illustrazione e del fumetto, Ferruccio Giromini, porta a SMACK! due dei più apprezzati autori italiani per parlare della forza della comunicazione per immagini.

Comunicazione che, nel contesto della nuova tecnologia della comunicazione della rete e delle interfacce che permettono una connessione costante e visiva, ha preso un peso sempre maggiore nel comunicare i messaggi, le informazioni, il mondo.

Ivo Milazzo è un riferimento per tutto il mondo delle storie a fumetti in Italia e nel mondo e Paolo D’Altan è uno dei più richiesti illustratori italiani.

L’incontro affronta, attraverso le parole, le esperienze, le analisi di due grandi protagonisti, la comunicazione per immagini, le sue caratteristiche, l’ambito artistico, i meccanismi psicologici, la relazione emotiva con il fruitore.

L’incontro si rivolge a tutti ma è pensato in modo specifico da Ivo Milazzo per chi lavora con la comunicazione e ancora di più per chi lavora in ambito scolastico, educativo, pedagogico, psicologico.

Per chi si occupa di ragazzi, educazione, comunicazione l’incontro è una occasione unica per sentire dalla voce di grandi esperti e testimonial pareri e suggerimenti frutto dell’esperienza e degli studi in diversi ambiti del mondo dell’immagine.

Ivo Milazzo è uno dei principali riferimenti italiani come disegnatore, illustratore e fumettista. Creatore del famosissimo personaggio e serie di Ken Parker, insieme a Berardi,  ha continuato la propria produzione collaborando con nomi e testate prestigiose come uno dei suoi più recenti lavori con la Graphic Novel “Un Drago a Forma di Nuvola”  con sceneggiatura di Ettore Scola o  “Uomo Faber”graphic novel dedicato alla vita di Fabrizio De André, pubblicato da De Agostini  e uscito con Espresso e La Repubblica.

Presiede l’Associazione Autori d’Immagini e si dedica anche alla promozione dei diritti e della figura lavorativa del disegnatore.

Da anni è impegnato nella promozione della cultura dell’immagine affrontando la forza comunicativa delle immagini oltre che dal punto di vista tecnico anche da quello antropologico.

Nella propria carriera ha iniziato a lavorare per storie Disney di Topolino e, tra i suoi vari lavori, ha disegnato storie di Tex, Nick Raider, Magico Vento per Bonelli.

Paolo D’Altan

D’Altan è uno dei più apprezzati illustratori italiani. Lavora come illustratore freelance dal 1987 per le maggiori agenzie di pubblicità italiane e in seguito con il mondo dell’editoria e libri per ragazzi lavorando con i maggiori editori italiani e stranieri.

Tra i riconoscimenti ottenuti citiamo due ori dall’Art Directors Club Italiano per l’illustrazione pubblicitaria nel 1991 e nel 1995, il Premio Cento per l’illustrazione 2006, Premio Annual Illustratori promosso dall’Associazione Illustratori per la sezione pubblicitaria, il Premio Torino Città di Cultura. Nel 2011 riceve il Premio Andersen come migliore illustratore italiano dell’anno, nel 2012 il premio White Ravens. nel 2016 il premio speciale Sergio Toppi dell’AI e il premio Andersen per la migliore creazione digitale nel 2016. Selezionato per numerose mostre in Italia e all’estero, è stato presidente dell’Associazione Illustratori Italiana e socio fondatore di Rebelot.



from WordPress http://ift.tt/2oIumr6
Vai su www.afnews.info per altre news!

LE MILLE RESURREZIONI DELLO SPIRIT DI WILL EISNER (I parte – 1940/1945)

afn:
LE MILLE RESURREZIONI DELLO SPIRIT DI WILL EISNER (I parte – 1940/1945)

L’ANGOLO DEL BONELLIDE (XXVI): UNO SPIRITO CHE RITORNA SEMPRE – LE MILLE RESURREZIONI DELLO SPIRIT DI WILL EISNER (I parte – 1940/1945) di Andrea Cantucci.
Dopo i tanti lutti che hanno funestato il mondo dello spettacolo, della cultura e della politica nel 2016, il 2017 ha portato almeno un gradito ritorno nel campo dei fumetti, l’ennesima resurrezione di un eroe disegnato nato nel 1940 ma abituato a scomparire e riapparire periodicamente facendo onore al suo nome, The Spirit (letteralmente Lo Spirito), figura pulp a metà tra il detective hard-boiled e il giustiziere mascherato, con abbondanti spruzzate di grottesco, bizzarro e parodistico che fanno spaziare le sue storie in tutti i generi. A riportarlo in Italia nel formato bonellide è l’Editoriale Cosmo, in una serie prodotta dall’editrice statunitense Dynamite, specializzata nel recupero di eroi del passato (come vedremo meglio nell’ultima parte di questi nostri interventi). Ma la versione di Spirit scritta da Matt Wagner non è che la più recente delle sue tante incarnazioni, succedutesi nell’arco di settantacinque anni…

Leggi e vedi tutto il resto su: DIME WEB: L’ANGOLO DEL BONELLIDE (XXVI): UNO SPIRITO CHE RITORNA SEMPRE – LE MILLE RESURREZIONI DELLO SPIRIT DI WILL EISNER (I parte – 1940/1945)



from WordPress http://ift.tt/2phqxLC
Vai su www.afnews.info per altre news!

A Xena piace Topolino!

afn:
A Xena piace Topolino!

Come puoi vedere tu stesso in questa sequenza fotografica (leggi le relative didascalie)!

Xena è la nostra piccola Golden Retriever (3 mesi e mezzo).
Foto Gianfranco Goria, manco a dirlo…



from WordPress http://ift.tt/2oInjyH
Vai su www.afnews.info per altre news!

C’è un Affare in edicola e si chiama Girasole!

martedì 25 aprile 2017

Il programma del “Giorno di Alien”, domani all’UCI di Torino!

afn:
Il programma del “Giorno di Alien”, domani all’UCI di Torino!

Riceviamo all’ottimo Emiliano Fasano:

L’Alien Day arriva anche all’Uci Cinemas Lingotto di Torino.

Il 26 Aprile vi aspettiamo dalle 20:00 per celebrare il ritorno della saga Alien con la proiezione della versione rimasterizzata di Alien (1979), seguita da un saluto e un’introduzione di Ridley Scott e da due lunghe scene in esclusiva del nuovo Alien: Covenant.

Inoltre i fan potranno ricevere l’albo speciale di Alien edito da saldaPress ed un codice per vedere Prometheus su Wuaki.



from WordPress http://ift.tt/2qbsatr
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tremate… domani è l’Alien Day!

afn:
Tremate… domani è l’Alien Day!

L’ALIEN DAY RITORNA IL 26 APRILE

Celebreremo il ritorno del Franchise di ALIEN con 24 ore di attività dedicate ai fan in tutto il Mondo Il conto alla rovescia continua per l’uscita mondiale di ALIEN: COVENANT di Ridley Scott

L’Alien Day torna il 26 aprile strizzando l’occhio al pianeta LV-426, base dei film della saga di ALIEN. Continua anche il conto alla rovescia per l’uscita del nuovo attesissimo capitolo dell’innovativa saga di ALIEN: il thriller fantascientifico ALIEN: COVENANT di Ridley Scott, che uscirà in Italia l’11 maggio, con anteprime il 10 maggio nei cinema dotati di impianto IMAX. I membri del cast di ALIEN: COVENANT si uniranno ai festeggiamenti per i fan che comprenderanno un evento live in streaming, un quiz interattivo, proiezioni in tutto il mondo, il lancio di tutti i nuovi prodotti, rivelazioni clamorose e altro ancora.

Le attività per i fan:

  • Evento Global One-Night Screening –  In tutto il mondo ci saranno proiezioni del film originale di Ridley Scott ALIEN (1979).

In Italia, l’Alien Day sarà celebrato in 6 città: Roma (Cinema Adriano), Milano (Arcadia di Melzo), Firenze (The Space), Modena (Cinema Victoria), Torino (UCI) e Bari (UCI) e comprenderà la proiezione del primo Alien (1979), in versione rimasterizzata, seguita da un saluto e un’introduzione di Ridley Scott e da due lunghe scene in esclusiva del nuovo Alien: Covenant. A Roma, al cinema Adriano, verrà riprodotta l’ambientazione del film con un allestimento, in forma di tunnel, dedicato all’iconica grotta dove l’Alieno si riproduce. Un’esperienza da non perdere con scenografia, audio e video.  In tutte le sale dove sarà celebrato l’Alien Day i fan potranno ricevere l’albo speciale di Alien edito da saldaPress. L’evento sarà live sul sito di Badtaste.it.

  • ALIEN DAY l’evento live in streaming dai Fox Studios in Los Angeles: Inizio alle 10 a.m. PDT (9 ore in meno rispetto all’Italia) sui canali social di ALIEN e sull’hub, appena lanciato, ALIEN Universe (http://ift.tt/2pobNJA); i fan potranno interagire con il cast con una sessione di Q&A, nonché visionare molti spezzoni girati dietro le quinte che illustreranno il making of di ALIEN: COVENANT.

I fan dovranno restare sintonizzati per gli annunci dell’uscita di prodotti, edizioni limitate e interessanti sorprese che ci saranno nelle prossime settimane fino all’uscita cinematografica di ALIEN: COVENANT.

E restate in attesa anche dell’annuncio che farà Madame Tussauds per l’ALIEN DAY, che svelerà altri dettagli sull’arrivo di una incredibile sorpresa per l’estate in una delle sue location storiche.

Ma le sorprese dell’ALIEN DAY non finiscono qui! Solo in occasione della “One-Night Screening”, acquistando un biglietto per una delle proiezioni di ALIEN (1979), si riceverà in regalo un codice per vedere Prometheus su Wuaki, la piattaforma digitale che permette di acquistare e noleggiare i propri film, le ultime novità e preordinare i film al cinema con un’eccezionale alta definizione e senza abbonamento.

Gli utenti potranno vedere il film dalla piattaforma, guardarlo su qualsiasi device o Smart TV in qualsiasi momento e iniziare a creare la propria library digitale, su Wuaki, di una delle franchise di fantascienza più apprezzate del grande schermo.

Tutti i film dell’intramontabile saga di ALIEN (Alien, Aliens, Alien 3, Alien La Clonazione) sono disponibili negli store digitali (iTunes, Google Play, Chili TV, Playstation Network, Xbox Video, TIMVison e Wuaki), in DVD e Bluray  e, per i più appassionati, in due imperdibili cofanetti, ALIEN QUADRILOGY e ALIEN ANTHOLOGY PREMIUM, che permettono allo spettatore di immergersi nelle atmosfere cupe e claustrofobiche dello spazio di Alien grazie a moltissimi contenuti speciali, filmati esclusivi, scene tagliate e interviste al cast.

Per maggiori informazioni sulle attività dell’ALIEN DAY, consultate http://ift.tt/2pobNJA. I fan possono anche unirsi alle conversazioni sull’evento con l’hastag #ALIENDAY su Twitter, Instagram, e Facebook.

SULL’USCITA DI ALIEN: COVENANT (11 maggio 2017)

Ridley Scott torna nell’universo da lui stesso creato, con ALIEN: COVENANT, il nuovo capitolo del rivoluzionario franchise di ALIEN. L’equipaggio della nave colonizzatrice Covenant, diretta verso un remoto pianeta sul lato più lontano della galassia, arriva a quello che pensano essere un paradiso inesplorato, ma che in realtà si rivelerà essere un mondo pericoloso e oscuro. Quando scopriranno una minaccia oltre ogni immaginazione, dovranno tentare una fuga ai limiti dell’impossibile.

Regista: Ridley Scott

Con: Michael Fassbender, Katherine Waterston, Billy Crudup, Danny McBride, Demián Bichir, Carmen Ejogo, Amy Seimetz, Jussie Smollett, Callie Hernandez, Nathaniel Dean, Alexander England, Benjamin Rigby



from WordPress http://ift.tt/2qaSYK8
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tempo di Libri, Milano: meno di 80.000 visitatori, anzi meno di 70.000, anzi poco più di 60.000?

afn:
Tempo di Libri, Milano: meno di 80.000 visitatori, anzi meno di 70.000, anzi poco più di 60.000?

L’articolo di Actualitté, dalla Francia, indica ora n numero esatto: 60.796, spostando notevolmente le cifre, già decisamente sotto le aspettative, della manifestazione milanese, purtroppo. Spero si tratti di un errore e siano almeno 69.796, anche se comunque sono meno del minimo ipotizzato dall’organizzazione.

Più di 60.000:

Meno di 70.000: />

80.000:

La Fondazione Glénat ha assegnato i premi agli autori in concorso. Preparati per il prossimo!

afn:
La Fondazione Glénat ha assegnato i premi agli autori in concorso. Preparati per il prossimo!

Te ne avevo parlato a suo tempo, consigliandoti di partecipare. Ora ecco i vincitori e i temi della prossima edizione. Facci un pensiero…

Bourses Jeunes Talents de la Fondation Glénat 2017

Les lauréats sont …

Catégorie Manga

Thomas Rouzière – 28 ans (Asnières) pour son projet «Enfants d’automne»

Bourse attribuée : 4 500 €

 

 

 

« Enfants d’automne » est un projet d’album de fiction d’environ 200 pages traitant de la vie quotidienne au Japon et du rapport de personnages à une société qui n’est pas la leur. L’histoire se déroule dans la campagne japonaise. On y suit un groupe d’écoliers un peu en marge. En effet, ils demeurent en décalage avec les autres enfants de leur âge. Leur petit village est adossé à une montagne boisée. Un jour, ils y découvrent un vieux et grand bâtiment abandonné. C’est l’endroit qu’ils vont choisir pour mettre à jour une nouvelle micro-société qui leur ressemble.

Catégorie Bande dessinée

Julie Chea – 22 ans (Angoulême) pour son projet  « La colline de madame Penh »

Bourse attribuée : 6 000 €

  

« La colline de madame Penh » est une bande dessinée romancée en 2 tomes qui raconte l’histoire de la jeunesse des parents de la lauréate ainsi que sa propre enfance. Par le dessin Julie Chea souhaite faire découvrir le Cambodge à travers l’histoire d’une famille dans les années 70 et les années 2000. Partager une histoire touchante et sensible sur la jeunesse khmère. La partie sur la jeunesse des parents est traitée d’un ton plus grave et raconte la terrible époque du génocide des khmers rouges.

Catégorie photographie

Maxence Auclair – 23 ans (Meylan – 38) pour son projet  « À la montagne comme à la maison »

Bourse attribuée : 4 500 €

Expérimentation du projet, vue sur le Mont Aiguille    Projet d’exposition itinérante dont l’objectif central est de changer les représentations de la montagne. Le lauréat va chercher à déplacer la vision touristique, sportive et luxueuse de la montagne vers l’aspect ressourçant de cet espace naturel. Au-delà des pistes damées, des canons à neige et d’une forte incitation à la consommation, la montagne est aussi un lieu de refuge, intime, et surtout accessible à toutes et à tous. On peut être en montagne comme à la maison !

L’originalité du projet artistique : monter du mobilier en montagne pour recréer un environnement familier.

Catégorie numérique

Vincent Malgras et Camille Prieur de la Comble – 25 ans tous les deux (Paris)

pour leur projet de bande dessinée numérique « La quête des Sept »

Bourse attribuée : 6 000 €

  

A la manière d’un conte, le récit se séquence en chapitres. Chaque chapitre constitue un épisode de la quête du héros. A la fin de chaque épisode le héros accomplit l’un de ses buts (récupérer un artéfact archéologique). La quête prend fin dans le dernier épisode lorsque tous les artéfacts sont réunis. Le récit en lui-même se déroule dans un univers de science-fiction. Le héros voyage de monde en monde (tantôt hostiles, fantastiques, urbains, sauvages…) comme un explorateur pour mener à bien sa quête. La diversité des univers visités et des objectifs intermédiaires sont autant d’expérimentations ludiques pour le lecteur tant sur le fond (narration) que sur la forme (lecture adaptée au numérique via des effets de déformations, de parallaxes, des sons immersifs, des animations de cases et des changements visuels).


BIENTÔT UN NOUVEL APPEL À PROJET !

Deux domaines de création seront soutenus par la Fondation Glénat pour les bourses 2018 :

 La bande dessinée sous toutes ses formes (BD/Manga/Comics/Roman graphique)

– La jeunesse (livre illustré ou BD pour les enfants de 6 à 12 ans)


A NOTER ÉGALEMENT !

   

 

 

   

 

Exposition Les Jeunes Talents de la Fondation Glénat

Découvrez les premiers talents de la Fondation Glénat lors d’une exposition collective présentée cet été au couvent Sainte-Cécile à Grenoble.

    Du 6 juillet au 16 septembre 2017
Du lundi au vendredi, de 10h à 12h et de 14h à 18h.
Entrée gratuite

Couvent Sainte-Cécile – 37 rue Servan – 38000 Grenoble
tél. 04 76 88 75 75 | Le site internet du Couvent Sainte-Cécile

Ouvert au public du lundi au vendredi de 9h à 12h30 et de 13h30 à 19h (18h, hors périodes d’exposition)
Visite guidée mensuelle par l’office de tourisme de Grenoble chaque premier vendredi du mois
tél. 04 76 42 41 41



from WordPress http://ift.tt/2pvcYLf
Vai su www.afnews.info per altre news!

AD anticipazioni 36: da Cattivik a Toppi, da Battaglia a Cavazzano ecc.

afn:
AD anticipazioni 36: da Cattivik a Toppi, da Battaglia a Cavazzano ecc.

E’ in rete il numero 36 e puoi sfogliarlo qui:

Cartoon on the Bay 2017, Pitch Me. Foto dalla premiazione

afn:
Cartoon on the Bay 2017, Pitch Me. Foto dalla premiazione

Il 7 aprile a Cartoon on the Bay si è tenuto un Pitch Me durante il quale sono state mostrate delle idee per serie animate, cortometraggi o lungometraggi d’animazione. Tra queste tre hanno ricevuto una menzione speciale e tre un premio messo in palio da Wacom e Toon Boom.

La giuria composta da Francesca Bertuzzi, Davide “Boosta” Dileo e Pasquale “Lillo”Petrolo ha raggiunto il suo verdetto e insieme a Leonardo Mendolicchio, rappresentante italiano di Wacom e Federico Vallarino, rappresentante italiano di Toon boom si appresta a consegnare i premi.

Per consegnare le tavolette grafiche Wacom e le licenze per Toon Boon e Storyboard Pro i vincitori sono stati chiamati sul palco.

Eccoveli in tutta la loro genuina emozione.

Le tre autrici del progetto di serie “Le indagini di Abby G.” vincono una Wacom Bamboo Folio e la licenza per un anno a Stroyboard Pro.

I tre autori dello Studio Onarts che hanno presentato il Progetto di serie “WAcCA” vincono la Wacom Intuos Pro e la licenza per un anno a Toon Boom.

 

Francesco Forti dello studio Ibrido, che ha presentato il progetto di serie “RAV, Revenge of Angry Vegetable” vince la Wacom Cintiq Pro e la licenza per un anno sia a Storyboard Pro che a Toon Boom.

Auguriamo a questi autori di potere sfruttare al meglio i premi ricevuti, e complimenti a tutti.

Contemporaneamente si invita chi non ha vinto a continuare a provare. Le loro idee possono ancora farcela a essere prodotte. Non bisogna scoraggiarsi e lasciar perdere.



from WordPress http://ift.tt/2pcZLnl
Vai su www.afnews.info per altre news!

C’è il Fumetto al Salone Internazionale del Libro di Torino? Ci puoi scommettere!

afn:
C’è il Fumetto al Salone Internazionale del Libro di Torino? Ci puoi scommettere!

Tanti gli appuntamenti dedicati al fumetto: da Igort a Tuono Pettinato in un incontro con Chiara Gamberale, passando per i trent’anni di Dylan Dog, un incontro con Federico Taddia su Topolino e ancora Maicol e Mirco, un focus sull’opera di Shaun Tan e uno dedicato a quella di Hugo Pratt. Ma per il programma completo bisogna ancora aspettare, tutti gli appuntamenti saranno annunciati durante la conferenza stampa del 30° Salone Internazionale del Libro.

La conferenza stampa si terrà il 27 aprile 2017 e allora vedremo quanto altro sarà in programma, relativamente al Fumetto, e se il Salone di Torino offrirà più fumetto del suo (non) concorrente di Milano, in questa gara (che non c’è, no, no, no) fra le due manifestazioni. Noi che amiamo il fumetto, va da sé, ci auguriamo che la gara ci sia eccome, in modo che ogni volta ce ne sia di più e di meglio!

Intanto agendati questo:

Venerdì 19 maggio 2017:

Ore 15.30 Arena Bookstock Planet Igort Incontro con Igort a cura di Pazza Idea festival nell’ambito del Superfestival. Conduce: Renato Chiocca. Parole, disegni, musiche, cinema e un ricordo dell’amico Jiro Taniguchi, recentemente scomparso.

Domenica 21 maggio 2017:

Ore 11.30 Arena Bookstock L’altroTopo: quando la realtà supera il fumetto! Le interviste impossibili di Topolino. Incontro con Federico Taddia. A cura di Redazione Topolino. Introduce Roberto Gagnor, commenta a fumetti Paolo Mottura, si esibisce Antonio Coatti, suonatore di conchiglie Federico Taddia racconta le professioni più strane incontrate in giro per il mondo e diventate negli anni servizi per il settimanale Topolino. Dal collezionista di fulmini al suonatore di conchiglie, tutto un universo di personaggi che hanno trasformato la loro curiosità per la vita in una professione. Sono ora raccolti in un unico volume della collana L’altroTopo con il commento a fumetti di… paperi e topi.

Ore 14.30 Spazio Stock Non vi libererete mai dei libri… e dei fumetti! Un’edizione speciale del settimanale Topolino per celebrare 10 anni di collaborazione con il Salone del Libro. A cura di Redazione Topolino. Intervengono: Giorgio Fontana, Tito Faraci e Bruno Sarda. In occasione del 30° anniversario del Salone del Libro e di dieci anni di amicizia, la redazione di Topolino pubblica un’edizione speciale di Topolino cartonato e da collezione che raccoglie alcune delle storie a fumetti Disney più significative che parlano di letteratura, amore per i libri e magia delle parole. Tre autori poliedrici che sanno spaziare dal romanzo al fumetto ci raccontano la loro esperienza.

Ore 15.30 Arena Bookstock Dylan Dog – I custodi dell’Incubo Incontro con Roberto Recchioni e Gigi Cavenago a cura di Sergio Bonelli. Il curatore editoriale e il copertinista di un’icona senza tempo del Fumetto italiano raccontano come hanno raccolto la trentennale eredità di Tiziano Sclavi e come hanno realizzato l’episodio speciale Mater Dolorosa. Parleranno di tradizione, continuità, ricerca e innovazione, mentre Cavenago dipingerà parte di una copertina di Dylan sotto gli occhi del pubblico. Un eventoperformance unico nel suo genere.



from WordPress http://ift.tt/2pgfW5E
Vai su www.afnews.info per altre news!

Regalati un Darth Vader d’oro…

lunedì 24 aprile 2017

Annecy 2017: il teaser trailer e il programma completo!

afn:
Annecy 2017: il teaser trailer e il programma completo!

E’ on line il programma completo:



from WordPress http://ift.tt/2oFiKGa
Vai su www.afnews.info per altre news!

ONG

Arte, artigianato e nuove idee a Torino Comics 2017

La mia prima volta: Torino Comics per Principianti

afn:
La mia prima volta: Torino Comics per Principianti

Torino Comics 21 – 22 – 23 Aprile Lingotto Fiere

Pur avendo sempre amato i supereroi e qualche fumetto (i film degli X-Men e Dylan Dog da ragazzina per intenderci), il mondo dei Comics ha sempre rappresentato per me un ambiente un po’ misterioso che, per entrarci, magari mi ci sarebbe voluto qualche conoscenza speciale; mi immaginavo mercatini bui con tanti personaggi nerd e scorbutici alla Jack Black di “Alta Fedeltà”. Insomma, una cosa per appassionati incalliti e conoscitori del genere.

Questo weekend, grazie ad afNews, ho avuto l’opportunità di approcciarmi a questo mondo incantato e, certo, a Torino Comics qualche invasato c’è, ma principalmente ci sono persone di tutte le età che hanno una gran voglia di divertirsi. Da adolescenti travestiti come i loro beniamini dei fumetti, ragazzi e adulti con la passione dei videogiochi, chi vuole trovare qualche fumetto più o meno conosciuto e più o meno nuovo magari a un prezzo d’occasione, appassionati di disegno e arte … insomma ce n’è davvero per tutti.

Perfino lo spettacolo: un’area piuttosto grande in assetto di guerra, con jeep, elicottero, sacchi di sabbia per i cecchini, laboratorio. Ed ecco gli spietati dirigenti e medici della Umbrella Corporation di Resident Evil pronti a mostrare dal vivo l’effetto del loro siero contro l’infezione da zombie. Ed ecco pure gli zombie, urlanti, aggressivi e vogliosi di fare a pezzi spettatori e partecipanti. Sparatorie e incursioni, fumo e grida, colpi (rumorosi) di scena … diciamo che non è uno spettacolo per pavidi (me ne vado a metà).  E per chi lo desidera c’è la possibilità di farsi truccare da zombie.

L’area principale della mostra è fatta di banchetti di tutti i tipi: costumi cosplayers per ogni gusto dai supereroi classici, ai manga, ai protagonisti dei videogames. Altri negozi offrono statuette di ogni personaggio immaginabile di ogni epoca con prezzi che vanno alle stelle per quelle in edizione limitata e particolarmente ben fatte. E poi i banchi i di fumetti davvero impressionanti per ampiezza e offerta. Anche un non intenditore può perderci le ore a perlustrare la vastissima produzione. Certo, se non sai cosa cerchi o cosa ti piace approcciarti può essere intimidatorio, ma nessuno ti impone nulla e puoi vagare tra le pubblicazioni a piacimento.

Per quanto mi riguarda, il punto forte di Torino Comics è vedere qualche disegnatore dal vivo, giovani talenti della Torino School of Comics, come insieme a talenti più maturi come Francesco Barbieri e Claudio Castellini.

E poi una vera e propria mostra che ho apprezzato particolarmente: un artista di nome Giorgio Comolo ha ridisegnato i supereroi nello stile dei grandi maestri. Elektra nello stile di Tamara de Lempicka, Wolverine come l’avrebbe disegnato Leonardo Da Vinci, Hela rivista da Giger e molti altri.

Altra sezione super affollata, quella dei videogiochi dove vengono presentate le ultimissime creazioni in termini di tecnologia e avanguardia. Tutto a disposizione del pubblico che può provarli e fare delle partite tra di loro. C’è anche una sezione vintage, prevedibilmente deserta.

Poi ancora la sezione auto ormai d’epoca: Herbie il Maggiolino Tutto Matto, Kit di Supercar e la super Ghostbustermobile con tanto di Acchiappafantasmi e beh … anche qualche fantasma! E che dire dei Cosplayers? Da bambini piccolissimi ad adulti e anche qualche nonno, divertiti, divertenti e totalmente immersi nel personaggio. D’altro canto essere un eroe per un giorno è sempre invigorente.

E chi se lo sarebbe aspettato, Torino Comics è anche cultura di un altro tipo, la sezione cosplay medievale con combattimenti con la spada, costumi elaborati, dame e cavalieri. Anche la gogna per punire qualche sfortunato ladro di panini.

Vincitore dell’evento: mi sono accaparrata tutta la collezione originale di Gon a un prezzo onestissimo. Come non tornare l’anno prossimo!?

[Articolo di Silvia Tomatis]



from WordPress http://ift.tt/2pWAHUs
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’avventura negli acquarelli del Maestro Lele Vianello

afn:
L’avventura negli acquarelli del Maestro Lele Vianello

IL VIAGGIO CONTINUA

c.s.: L’avventura negli acquarelli del Maestro Lele Vianello

L’associazione Culturale Màcheri, con L’archivio Del Fumetto D’alta Quota Paolo Cossi presenta grazie al Comune di Caneva , Officina Villa Frova , una mostra di Lele Vianello: Il Viaggio Continua, l’avventura negli acquarelli del Maestro Lele Vianello.

Lele Vianello, autore di fumetti ed illustratore, nasce a Venezia nel 1951, vive e lavora, al Lido di Venezia, nel borgo di Malamocco. Da sempre appassionato di fumetti ama disegnare, studiando attentamente gli autori preferiti dai quali prende ispirazione. Ma il fumetto italiano dell’epoca non lo entusiasma particolarmente; preferisce fumetti degli autori americani dei quali imita lo stile.

Dopo aver conseguito il diploma di Disegnatore Tecnico, verso la metà degli anni ’70, conosce Hugo Pratt. Pratt coglie immediatamente le sue capacità, in particolare è colpito dal taglio cinematografico che Vianello conferisce alle vignette e alle tavole,i due stringono amicizia e il maestro inizia a dare, al giovane un insieme di utili consigli che lo aiutano a migliorare la qualità dei suoi lavori e a maturare come autore di fumetti, finendo per diventare uno dei maggiori collobaroti di Hugo Pratt.

Vianello ha creato personaggi e racconti per alcune tra le maggiori riviste di fumetto italiane e francesi. In questi ultimi anni l’opera di Vianello non si è limitata solamente al fumetto, è famoso anche come autore di acquerelli, alle sue opere sono state dedicate numerose mostre in molte località, in Italia e in Francia. Tra le ultime produzioni segnaliamo nel 2015 ha realizzato assieme a Stefano Babini il volume Indians (2015) e ha illustrato libro storico L’anello di Zinco (2015). Nello stesso anno è stato insignito in occasione del XVI festival del fumetto di Roma del Romix d’Oro ed è stato ospite speciale nel 2016 al festival Ficomic di Barcellona. Nel corso degli ultimi anni alcune delle sue opere sono state pubblicate anche in Francia dalle edizioni Mosquito: Cubana, Lune venetiennes (Ladri Maschere e Lune Turche), Dick Turpin, Marco Polo e Vingt ans apres, Adriatica. Nel 2016 esce in Spagna Il grande Nord, per 001 Edizioni.

Le opere in mostra a Villa Frova parlano di avventura attraverso il racconto di Venezia e le immagini di Indians.

La mostra rimarrà aperta dal 29 Aprile al 28 Maggio 2017 A Villa Frova – Piazza San Marco, Stevenà Di Caneva; orari Di Apertura: lunedì, mercoledì e giovedì 15:00 – 18:30 / martedì e venerdì 9:00 – 13:00 sabato e domenica 15:00 – 19:00.

Inaugurazione sabato 29 aprile 2017 ore 18:30 con l’autore , presenta Vincenzo Bottecchia

Sacile 24 aprile

Vincenzo Bottecchia, Vicepresidente Associazione Màcheri



from WordPress http://ift.tt/2oDelmd
Vai su www.afnews.info per altre news!

Tempo di Libri non arriva a 80.000…

Torino Comics 2017: le foto di Rino Fassio

afn:
Torino Comics 2017: le foto di Rino Fassio

Il fotoreporter Rino Fassio ha fatto qualche scatto anch’egli, la mattina di sabato, quando giravamo insieme per la manifestazione.

Eccoli qui:



from WordPress http://ift.tt/2okj80V
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 23 aprile 2017

55.000 a Torino Comics! Next stop dicembre

afn:
55.000 a Torino Comics! Next stop dicembre

Torino Comics chiude con 55.000 visitatori

Grande successo per i tornei videogames e le competizioni cosplay

c.s.: Torino, 23 aprile 2017. La XXIII edizione di Torino Comics chiude con 55.000 i visitatori – provenienti da tutto il nord-ovest. Un dato che conferma il trend positivo del 2016.

I sold out: grandi fumettisti e youtuber

Grande apprezzamento per l’area autori, che ha confermato la formula – unica nel panorama delle fiere italiane – dello spazio espositivo personalizzato per ogni disegnatore. Sold out l’incontro sulle due principali scuole di pensiero del fumetto Disney mondiale, quella danese e quella italiana, che ha visto sul palco il norvegese Arild MIdthun, lo spagnolo Cèsar Ferioli, lo sceneggiatore italiano Roberto Gagnor e il letterista Diego Ceresa.

Due mostri sacri del fumetto italiano, Claudio Castellini e Sergio Giardo, si sono confrontati sul tema delle copertine, con un focus sullo storico fumetto bonelliano Nathan Never.

Castellini è stato inoltre autore di una performance live a quattro mani insieme a Lucio Parrillo: i due, sotto l’occhio curioso e attento del pubblico, hanno disegnato un bellissimo Batman: mentre Castellini si è occupato delle chine, Parrillo si è dedicato alla colorazione della figura. Numerosissimi i fan in coda, per avere uno sketch o un disegno personalizzato, agli stand di Don Alemanno, Emmanuele Baccinelli, Lorenza Di Sepio, Davide Furnò e Cristiano Spadavecchia.

È giunto a Torino inoltre uno degli attori della saga di Guerre Stellari, il nordirlandese Gerald Home, che ha vestito i panni di Tessek Squid-Head e Mon Calamari Officer ne Il ritorno dello Jedi. L’attore ha incontrato per due giorni i fan al suo stand, per dediche, cartoline e foto.

Grandissimo successo per gli youtuber della Illuminati Crew e per il duo Matt&Bise, che hanno attirato una folla di giovanissimi nello youtubers village allestito nel padiglione 2. Più di 5.000 bambini e ragazzi hanno atteso le webstar sabato e domenica per farsi autografare una maglietta o un libro e scattarsi una foto insieme ai propri idoli.

Il successo delle competizioni cosplayer. Oltre 350 partecipanti alle sfilate tra sabato e domenica

Si è svolta sabato 22 aprile a Torino Comics la tappa italiana delle qualificazioni dell’International Cosplay Leaguecompetizione cosplay mondiale a cui partecipano cosplayer qualificati da Paesi di tutto il mondo. Le finali si svolgeranno a settembre 2017 a Madrid, in occasione dell’evento Japan Weekend. In gara sia singoli, su cui è stato valutato solo il costume, sia coppie, per le quali invece sono stati giudicati sia i costumi sia l’esibizione. Sul tavolo dei giurati un vero parterre de roi del mondo cosplay e non solo: il presidente di giuria era Arturo Brachetti, considerato univocamente il world Master of quick change, il grande Maestro del trasformismo internazionale. In giuria, oltre al trasformista torinese, la cosplayer norvegese Tine Marie Riis, la francese Nikita Cosplay, il padovano Andrea Vesnaver, la siciliana Aura Nuccio alias Aura Rinoa e lo spagnolo Antonio Topper, delegato speciale del Japan Weekend di Madrid. La gara ha visto esibirsi 24 singoli e 6 coppie.

Tra i singoli, sul gradino più alto del podio è salita Sheila Alessandrini, che ha impersonato Maria Thorpe di Assassin’s Creed. Al secondo posto si è classificato Lorenzo Nicolosi con Zinogre Armor da Monster Hunter. Per la coppia, i vincitori sono stati i gemelli Marco ed Enrico Callioni, che hanno interpretato i personaggi Ruby e Sapphire – romantic jewels gentleman – dalle illustrazioni della disegnatrice giapponese.
Sul secondo gradino del podio sono saliti Francesca Aliberti e Guglielmo Zamparelli con Aladdin e Jasmine da Aladdin.

Domenica 23 si è invece svolto il classico cosplay contest, che premia l’abilità “artigiana” del concorrente, la sua capacità di immedesimarsi nel ruolo scelto e le sue doti interpretative e di simpatia, in una sfida all’ultimo abito per l’assegnazione dei premi. Si sono alternati sul palco oltre 300 cosplayer, in gara per aggiudicarsi il premio per miglior singolo (maschile e femminile), miglior coppia, miglior gruppo, fino al superpremio finale, un viaggio al Comic-con di San Diego, in California.

Videogames: assegnati i titoli dell’Italian Gaming League, il campionato italiano di eSports.

Torino Comics ha ospitato le finali dell’Italian Gaming League, il campionato italiano di eSports. I migliori team italiani si sono sfidati su tre dei più importanti videogiochi in circolazione: League of legends, Hearthstone e Fifa. Il pubblico ha potuto assistere alle finali live sul maxischermo montato sul grande palco del Padiglione 3. I team sfidanti hanno avuto a disposizione monitor innovativi di Zowie e PC di ultima generazione realizzati con prodotti Corsair e Gigabyte. Le reti dati di tutte le aree gaming saranno gestite con switch di rete Gigabit D-Link.

Pur essendo alla sua prima edizione, l’Italian Gaming League può già vantare il montepremi totale più alto d’Italia per un torneo di eSports: sono ben 14.000 gli euro in palio, così suddivisi:

  • League of Legends 10.000 €

  • Fifa 2.000€

  • Hearthstone 2.000€

I vincitori

Nella finale di Fifa17 è stato Lionel, dei TeS Gaming, a conquistare il primo titolo di campione sul campo di calcio virtuale dell’Italian Gaming League, battendo il team iDomina. Ad aggiudicarsi i 2.000 euro di Heartshtone è stato Okeie del team iDomina, che ha battuto in finale il rappresentante del team EnD Gaming. Alle 17 di domenica 23 aprile sono ancora in corso le finali di League of Legends, con un montepremi in palio di 10.000 euro: la finale primo-secondo posto è tra TeS Gaming e Next Gaming. Proprio nei giorni di Torino Comics, inoltre, TeS Gaming ha annunciato di essere stato acquisito dal Genoa Calcio, che è diventata di fatto la prima società di calcio italiana ad avere un team eSports di League of Legends.

Buon debutto per l’area medievale

Molto apprezzata, soprattutto dalle famiglie con bambini, la nuova area dedicata al Medioevo, che ha rievocato, nello spirito giocoso e ludico della manifestazione, le atmosfere dell’epoca.

Spettacolari le sfilate con sbandieratori e simulazioni di combattimenti con spade lungo i corridoi del Padiglione 3. Tantissimi bambini si sono fermati invece nell’area dedicata ai giochi medievali, con prove di abilità e di logica.

Un vero e proprio salto nel passato, che ha visto anche la collaborazione di una importante realtà del territorio come il Borgo Medievale di Torino e alcuni siti medievali presenti in Piemonte.

Sala blu gremita per l’intervista ad Alessandro Barbero, storico e scrittore italiano, grande ed autorevole esperto di Medioevo, nonchè docente ordinario presso l’Università del Piemonte Orientale. Tra gli ospiti presenti anche Francesco Corni, celebre disegnatore e rilevatore archeologico, grande maestro nel disegno manuale, che ha raccontato l’evoluzione di un castello a partire dalla scelta e preparazione dei materiali, passando per le fasi di cantiere fino agli arredi e alla battaglia.

Ospite nell’area anche Alexandre Pointet, ingegnere che lavora il legno e il metallo nel campo dell’edilizia ecologica, protagonista di un incontro sulla storia come strumento per vivere il presente.

Il prossimo appuntamento in programma è con l’edizione natalizia di Torino Comics, che si svolgerà il 16 e 17 dicembre 2017.

Torino Comics è organizzato da Exenia in joint venture con GL events Italia – Lingotto Fiere.



from WordPress http://ift.tt/2ozGDyQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Memoria e narrazione. Il fumetto storico polacco

afn:
Memoria e narrazione. Il fumetto storico polacco
Memoria e narrazione. Il fumetto storico polacco
Vernissage il 28 aprile alle 17:30
Napoli COMICON – Mostra d’Oltremare Padiglione 3
Piazzale Tecchio n. 52
c.s.: Nell’ambito del progetto vengono presentate le opere di venti disegnatori e un po’ più di una decina di autori di testi. Il più vecchio tra questi fumetti è La disfatta del Vichingo di Grzegorz Rosiński (1976). I lavori più recenti sono creazioni del 2017. Tutti questi fumetti hanno per soggetto la storia della Polonia, dal periodo preslavico e dell’avvento del cristianesimo, nel 966, fino alla seconda guerra mondiale e alla caduta del comunismo nel 1989. Gli autori di queste strisce provengono dagli ambienti più diversi, utilizzano stili e tecniche diverse e raccontano i fatti storici ognuno a proprio modo. Sono stati scelti sia lavori realistici, sia umoristici. Molti degli autori affrontano tematiche difficili, attingendo alla storia degli ultimi decenni, che ha ancora un forte impatto sul presente.
Il fumetto storico polacco è eterogeneo e poliedrico. Ciascun amante dell’arte del fumetto potrà trovare in questa mostra qualcosa adatto a sé.
Partecipanti della mostra: Daniel Baum, Wojciech Birek, Olaf Ciszak, Jacek Frąś, Krzysztof Gawronkiewicz, Daniel „Gedeon” Grzeszkiewicz, Andrzej Janicki, Sławomir Jezierski, Jacek Michalski, Marek Oleksicki, Janusz Ordon, Jerzy Ozga, Bogusław Polch, Grzegorz Rosiński, Robert Służały, Wojciech Stefaniec, Szymon Teluk, Tomasz Tomaszewski, Przemysław „Trust” Truściński, Krzysztof Wyrzykowski.
Curatore della mostra: Piotr Machłajewski
Organizzatore del progetto: Galleria d’arte BWA
Co-organizzazione: L’Associazione Autori „Contur”, Napoli COMICON
Cofinanziato dal Ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale della Repubblica di Polonia
Sponsor: Zeszyty Komiksowe, Ziniol


from WordPress http://ift.tt/2oVQYI0
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3205, partenopeo

afn:
Topolino 3205, partenopeo

Topolino n° 3205 – 26 Aprile 2017

Tutti al Comicon 2017!

Le storie di questo numero

PK – Il marchio di Moldrock, ep. 1

Sceneggiatura: Artibani Francesco
Disegni: Pastrovicchio Lorenzo

Zio Paperone e il maggiordomo partenopeo

Sceneggiatura: Stabile Vito
Disegni: Fizialetti Umberto

Paperino e il momento del bisogno

Sceneggiatura: Manzoni Monica

Tip e Tap e lo straordinario mondo del toc

Sceneggiatura: Macchetto Augusto
Disegni: Asteriti Sergio

Topolino, Pippo e la catastrofe linguistica

Sceneggiatura: Camerini Lorenzo
Disegni: Usai Luca



from WordPress http://ift.tt/2pSwQoF
Vai su www.afnews.info per altre news!

Torino Comics 2017: commenti e foto di Gianfranco Goria di ieri

afn:
Torino Comics 2017: commenti e foto di Gianfranco Goria di ieri

I tempi, si sa, cambiano e, ovviamente, son cambiati assai dalla prima metà degli anni 90 del secolo scorso a oggi. Anche Torino Comics ha attraversato i decenni mutando coi tempi e la sorte. Partita come comicon basata fondamentalmente sugli autori di fumetto, oggi è una manifestazione gioiosa, piena di simpaticissimi e disponibilissimi cosplayer, youtuber, giocatori e venditori di chicche (grazie!) dove i più giovani si divertono un sacco e una sporta. Non son comunque mancate alcune conferenze interessanti su fumetto e dintorni (non posso non citare quella che ha visto la presenza, insieme al bravo fumettista Sergio Giardo, del reporter di afNews Eric Rittatore, che ha illustrato, in dettaglio e con video, la prossima edizione della manifestazione “must” View Conference (“Introduzione alla nuova edizione di VIEW Conference, evento internazionale a cadenza annuale incentrato sulla computer grafica, le tecniche interattive, il cinema digitale, l’animazione 2D/3D, VR ed AR, i videogiochi, gli effetti visivi.”), svelando che essa non è una esperienza imperdibile solo per i professionisti del settore, ma anche fonte di divertimento, piacere e soddisfazione per la gente “comune” (ségnatela, sarà in ottobre, dal 23 al 27: http://ift.tt/1o1zKyO a TorinoIncontra). Essendomi fermato solo la mattina di sabato, non posso dirti di più sulle altre conferenze fumettistiche (che magari saranno oggetto di articoli degli altri reporter di afNews), ma posso lodare l’area dedicata agli autori di fumetto (di cui vedrai le foto qui di seguito) che ha offerto a tanti appassionati la possibilità di vederli all’opera e, magari, di scucir loro qualche preziosa “commission”. Nelle foto che ho scattato io troverai: Arild Midthun (Disney et al.), Cèsar Ferioli (Disney et al.), Claudio Castellini (Bonelli, Marvel…), Lucio Parrillo (Marvel et al.), Emanuele Manfredi (Fantasy et al.), Emmanuele Baccinelli (Disney), Sergio Giardo (Bonelli et al.), Alessia Martusciello (Disney, Bonelli…), Alberto Pizzetti (Edutainment…), Stefano Bonfanti (Dentiblù), Vittoro Pavesio, Silvano Beltramo (Evo-Z et al.), Pierpaolo Di CamilloFrancesca Mengozzi e Giovanni Marcora (Disney, Dupuis, Kill the Granny…), e l’attore di Star Wars (et al.) Gerald Home (attore di Star Wars et al.). Se nelle foto trovi qualcuno che qui ho dimenticato, segnalamelo, please, thanks, e integrerò.

Le foto son qui di seguito (belle e brutte, ancora grezze e da sistemare in post produzione). Se ti vedi in qualche scatto, scrivi alla redazione e ti farò avere il formato grande (gratis, certo, questa è afNews…) ad uso personale. Se sei un professionista e ti serve il formato RAW (NEF, nello specifico), possiamo parlarne, come sempre.



from WordPress http://ift.tt/2pSMm6X
Vai su www.afnews.info per altre news!