martedì 24 ottobre 2017

Lunedì, la View Conference senza le conference. Partono Masterclasse e Workshop.

Contratto di edizione: imparare a contrattare con l’editore

afn:
Contratto di edizione: imparare a contrattare con l’editore

E’ un tipo di contratto di cui ho parlato spesso su afNews nella sezione Professione, che esiste anche in Italia e che può essere utilizzato anche per il fumetto.

“À l’initiative de la Société des Gens de Lettres, Maïa Bensimon, juriste et Véronique Ovaldé, proposent une formation ces 6 et 7 décembre avec pour thématique « Maîtriser le contrat d’édition pour mieux le négocier ». Deux journées complètes avec une première axe tourné sur l’évolution du contrat d’édition et une seconde qui portera sur les principes de la négociation…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2ivGpuH
Vai su www.afnews.info per altre news!

lunedì 23 ottobre 2017

Croods 2, scelto il regista del sequel

afn:
Croods 2, scelto il regista del sequel

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2hZjLH7
Vai su www.afnews.info per altre news!

Star Trek: Discovery rinnovato per seconda stagione

afn:
Star Trek: Discovery rinnovato per seconda stagione

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2gxAyAR
Vai su www.afnews.info per altre news!

Fire Up The Tardis: ‘Doctor Who’ Gets New Cast Members, Sets Details On Next Season

afn:
Fire Up The Tardis: ‘Doctor Who’ Gets New Cast Members, Sets Details On Next Season

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Deadline.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

from WordPress http://ift.tt/2yKdtoJ
Vai su www.afnews.info per altre news!

“Fumo di China” n.267 in edicola e fumetteria

afn:
“Fumo di China” n.267 in edicola e fumetteria

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: il blog di “Fumo di China”.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zJZMUS
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il Monopoly di Tex!

afn:
Il Monopoly di Tex!

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xfhXQw
Vai su www.afnews.info per altre news!

African Toons Take Off as Regional, Global Partnerships Blossom

afn:
African Toons Take Off as Regional, Global Partnerships Blossom

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xfhZrC
Vai su www.afnews.info per altre news!

Che belle le guide turistiche a fumetti!

afn:
Che belle le guide turistiche a fumetti!

Un « Guide de Paris en bande dessinée », tel est le premier volume d’une collection de « guides BD » lancée par Olivier Petit, le timonier des éditions Petit à Petit. Une collection aussi internationale par son sujet que par la diversité des auteurs qui y contribuent…

Leggi il resto su



from WordPress http://ift.tt/2z2mYk9
Vai su www.afnews.info per altre news!

View Fest. Chiusura tra cortometraggi e work in progress.

afn:
View Fest. Chiusura tra cortometraggi e work in progress.

Sabato e domenica 21 e 22 ottobre si è svolta e ha avuto fine la View Fest.

Durante questi giorni sono stati proiettati diversi film, documentari e un gran numero di cortometraggi, alcuni di questi sono stati presentati dagli autori.

Come ogni anno si è svolto il View Awards. Tra i cortometraggi presentati era presente il promo di “Mercurio”, il prossimo cortometraggio di Michele Bernardi, di cui l’autore ha mostrato il Work in progress.

Si tratta di un lavoro intenso che racconta la storia di un ragazzo che diventa adulto durante la guerra. Iniziando a raccontarne la vita dall’infanzia, periodo in cui il fascismo prende il potere, fino alla fine della guerra. Un periodo difficile durante il quale riesce a salvarsi grazie alle sue due passioni; il violino e la bicicletta.

Lo stile artistico è realmente in grado di colpire e mescola la grafica tipica di quegli anni allo stile emozionante dell’autore riuscendo a far sentire le emozioni vissute del personaggio. Tutto questo in due minuti di promo.

Il cortometraggio totale durerà dieci minuti, avrà una colonna sonora originale composta da Luca D’Alberto e verrà realizzato interamente dipingendo in digitale.

Il titolo attuale non è un definitivo. L’autore racconta che ogni suo progetto prima di avere un titolo viene chiamato “mercurio”. Gli ricorda una materia liquida, che non ha forma e sfugge a tutto. Ogni volta che inizia un cortometraggio pensa che sarà quello che definitivamente avrà questo titolo. Ma dopo trova un altro e continua a pensare che il prossimo film sarà il vero “Mercurio”. Un modo davvero bello per continuare a fare film. Speriamo tutti di vedere il film finito. Pensa che sarà concluso entro la fine dell’anno.

Dopo i cortometraggi c’è stata la presentazione di “Un tuffo nel futuro” cortometraggio co-prodotto da Italia e Francia che racconta la storia di una bambina migrante. Il progetto è dello Studio Campedelli, prodotto da Anne-Sophie Vanhollebeke e diretto da Fabrice Beau che partecipa col suo studio. Tutto è nato dai finanziamenti che il ministero della cultura offre a chi si impegna a raccontare e spiegare il dramma delle migrazioni ai bambini. Per farlo lo studio Campedelli ha deciso di documentarsi leggendo molte storie di bambini che hanno dovuto fare il viaggio trovandone una su due ragazze siriane. Le due facevano nuoto a livello agonistico, ma a causa della guerra non erano potute andare alle olimpiadi. Quando la situazione in Siria divenne insostenibile sono emigrate e nel momento in cui il barcone ha iniziato a cedere loro lo hanno spinto nuotando, salvando non solo la loro vita ma quella degli altri a bordo. Una di loro è anche riuscita a andare alle olimpiadi nella nazionale dei rifugiati.

Trovato il soggetto hanno continuato a documentarsi incontrando giovani immigrati aiutati dall’Associazione ASAI. Dopo di questo hanno iniziato un laboratorio con una scuola elementare torinese portandolo gli studenti a visitare il centro d’accoglienza, facendoli scrivere storie poi fatte diventare cortometraggi.

Dopo questo si è scritta la storia di Amina, una ragazza africana costretta a emigrare per la guerra. Fabrice Beau si è occupato della ricerca artistica e della realizzazione degli storyboard, oltre che lavorare anche all’animazione.

Si è trovato subito in sintonia col cortometraggio. Corrisponde perfettamente alla linea editoriale della sua società.

La fine del cortometraggio è prevista per dicembre. Ma il corto non è che l’inizio. L’idea è quella di fare un lungometraggio sulla storia di Amina, realizzato a disegni animati e con il tratto leggermente irregolare che da l’animazione fatta a mano. Un tratto che non si può non amare perché dinamico e vitale. Sono molto convinti dell’importanza della storia e chi scrive spera che possano riuscire a realizzarla.

Segue la presentazione in prima visione europea della selezione dei lavori premiati durante il Festival D’animazione digitale SIGGPRAPH, il massimo evento al mondo dedicato al cinema digitale che si svolge in sedi differenti ogni anno, soprattutto in città del nord America.

A presentare la selezione c’è stato Pol Jeremias vila, direttore della passata edizione. Ogni anno il festival cresce, solo per i concorsi hanno ricevuto oltre duemila filmati. Il festival è no profit e diretto da volontari. Viene sostenuto da donazioni private, soprattutto di studios d’animazione, ma anche di altre compagnie. La grande novità della sua edizione è stato il VR theater. Dove hanno presentato 21 film in Realtà Virtuale di cui due fatti in Real Time, ovvero con immagini generate sul momento dal computer. Ammette che un po’ si temeva l’intoppo. Ma tutto è andato oltre le aspettative.

Con una giuria di esperti in vari campi che contava su Floyd Norman, leggendario animatore Disney, hanno scelto i vincitori. La selezione mostra il futuro del cinema digitale. Per quanto riguarda l’Europa si nota l’impressionante crescita di qualità raggiunta della CGI Ungherese e la fioritura d’idee in Germania. La Francia si difende bene grazie alle sue scuole d’animazione mentre la Gran Bretagna è sempre ottima negli effetti speciali (anche se l’Ungheria, se continua così, potrebbe superarla, n.d.a.).

Ultimo evento con ospite della serata è stata la presentazione del Work in Progress del cortometraggio “Mila” presentato dall’autrice Cinzia Angelini. Italiana emigrata negli USA per lavorare nei grandi Studios tornata apposta per presentare il suo lavoro.

La storia su com’è nato questo corto, di cosa parla e come lo stanno realizzando è stata ripetuta più volte su afNews. Ma è bello raccontarla ancora.

Mila è nato dal desiderio dell’autrice di fare un cortometraggio che raccontasse le storie che lei aveva sentito dai suoi genitori, che erano stati bambini durante la guerra e hanno vissuto i bombardamenti. In particolare i racconti di sua madre sul bombardamento di Trento.

Il cortometraggio racconta di “Mila”, bambina rimasta sola dopo il Bombardamento della città che nella situazione disperata trova l’aiuto di una signora sconosciuta.

Per realizzare il cortometraggio raggiungendo i livelli qualitativi di un grande studio ci sarebbero voluti mezzi e finanziamenti importanti. Non avendoli Cinzia Angelini ha deciso di provare a realizzarlo grazie all’aiuto di amici o volontari conquistati dal progetto, sviluppando tutto in Remote.

È stato così possibile riunire una squadra sparsa per tutto il mondo di professionisti o studenti. Ognuno col suo compito e tutti uniti per Mila.

In sette anni di lavoro fatto nel tempo libero sono riusciti quasi a finire il film. Anche se il lavorare con volontari rende impossibile stabilire una scadenza precisa.

Per quanto riguarda la musica ha potuto contare sul compositore Flavio Gargano. Che da amante dell’animazione è stato felice di aderire al progetto. Al contrario dei film dal vero nell’animazione hai maggiore libertà e più piacere. Ma tra tutti i cartoons a cui ha collaborato non ha mai lavorato a un corto profondo come Mila.

Ogni aspetto della musica è stato discusso con la regista e serve, come le luc e le ombre, a riflettere un particolare momento o stato d’animo dei personaggi.

Uno studio accurato per introdurre lentamente le sensazioni. Segno di un lavoro fatto con passione.

Alla fine della presentazione Cinzia Angelini ha mostrato i gadget su Mila fatti per far conoscere e finanziare il progetto: Cartoline, magliette, miniaquiloni e l’art book sul cortometraggio. Distribuiti dei biglietti tra il pubblico si è partiti con una lotteria. I numeri sono stati estratti da alcuni bambini presenti tra il pubblico. È stata un’esperienza davvero divertente per tutti.

Domenica si è continuato con molte proiezioni interessanti. Come quella del documentario “Ella Brennan-commanding the table” della regista Leslie Iwerks. Il documentario racconta la vita di Ella Brennan. Fondatrice di quello che è diventato uno dei ristoranti più importanti e innovativi del mondo e vera rivoluzionaria della cucina. Il documentario era davvero appassionante e chi scrive non vede l’ora di incontrare la regista durante la View Conference.

Tornando agli eventi con registi o animatori presenti alla sera c’è stata la proiezione del film-rivelazione del mese “Loving Vincent” alla presenza del produttore Steve Muench e gli animatori/pittori Biserka Petrovic e Adam Maciejewski.

Dopo la visione del film sono stati investiti dalle domande del pubblico. Tra le risposte più interessanti c’è il racconto di come la produzione sia partita con pochi artisti. Poi la voce che si stesse facendo un film su Van Gogh realizzato tramite dipinti a olio si è sparsa e migliaia di artisti da tutto il mondo hanno chiesto di poterci lavorare.

Per sceglierli si faceva fare un periodo di tre giorni di prova. Superato quello seguivano un corso di tre settimane dove si spiegava loro come animare. Perché come Biserka Petrovic racconta era più importante trovare gente che sapesse dipingere a olio che persone con esperienza nell’animazione. Lei non aveva mai animato prima, ma è una pittrice davvero abile e la produzione aveva bisogno di pittori che sapessero mettere la loro personalità anche copiando lo stile di Van Gogh.

Altra domanda interessante è stata come mai si è scelto Van Gogh tra i tanti artisti. La regista Dorota Kobiela è molto legata all’artista olandese. I suoi quadri e le lettere scritte al fratello Theo sono state molto importanti per lei e l’hanno aiutata a superare momenti difficili nel suo passato. Voleva fare un cortometraggio dipinto che raccontasse in piccolo la storia (poi sviluppata in lungo). Ma il marito (anche lui un maestro dell’animazione) sapendo l’interesse esistente su Van Gogh la spinse a farlo diventare un lungometraggio e a chiamare molte persone per aiutarla.

Tutti i dati sulla morte di Van Gogh raccontati nel film sono reali, la storia è stata inventata e le conclusioni a cui giunge il protagonista sono ipotesi molto valide ma mai provate. Il produttore ricorda che in Italia il film ha avuto un enorme successo e in alcune città il film verrà proiettato ancora per alcuni giorni (a Torino lo potrete trovare nel cinema Romano).

Segue la presentazione del Work in progress del cortometraggio “Mani rosse” di Francesco Filippi. Un mediometraggio che racconterà la storia di due ragazzini. Un ragazzino dodicenne che vive con una zia-elicottero che lo sorveglia per proteggerlo da tutto un giorno esce di casa da solo attratto dai disegni fatti sui muri da una ragazzina. Purtroppo la ragazza ha un padre violento che la picchia e da cui non può scappare.

Il cortometraggio è realizzato in Stop Motion con pupazzi realizzati in lattice. Una tecnica molto difficile che inedita in Italia. Tanto che ha chiamato un noto animatore inglese per insegnare a lui e alla sua equipe come animare i pupazzi a quel livello.

Sono stati ricostruite parti di Bologna per fare le ambìentazioni e la casa dove abita il protagonista è stata la scenografia più difficile da realizzare.

Tutto il lavoro mostrato fa venire voglia di vedere subito il mediometraggio. Ma per la fine non c’è ancora una data perché stanno cercando finanziamenti. Perciò se volete aiutare “Mani rosse” a esistere potrete contribuire tramite la campagna crowfounding su Ulule.

Chiude la View Fest la proiezione di “Echo” di Victor Perez. Un cortometraggio realizzato utilizzando le possibilità di un nuovo tipo di ripresa ottenuta attraverso la sincronizzazione di due telecamera Motion Control Rig che riprende contemporaneamente un soggetto. Chi scrive ammette di non aver capito un accidente di come funziona il sistema. Ma il film racconta un incubo allo specchio e la sensazione di paura e angoscia che da è davvero forte.

Dopo la proiezione Perez e Filippi rispondono alle domande del pubblico in sala. Alla fine entrambi concordano sulla necessità di puntare soprattutto sulla storia e sul provare cose nuove. Perez soprattutto è stanco di lavorare agli effetti speciali dell’ennesimo sequel, reboot, spin off ecc. sogna film che provino a cambiare i generi. Ma come Filippi fa notare sono i produttori che investono e non vogliono rischi. Insomma. Loro ci proveranno. Perez accenna a un film con fantascienza e lirica insieme che vorrebbe fare. Chi scrive vuole vedere questo film.

Questa è stata la View Fest. Adesso partirà la View Conference. La magia prosegue.



from WordPress http://ift.tt/2xgfBB9
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 22 ottobre 2017

Berlu-Vignetta Teo-Fiscale

Le strisce di Hergé vendute per 110.000 euro a Liège

afn:
Le strisce di Hergé vendute per 110.000 euro a Liège

Quatre-vingt-cinq centimètres de long pour la première partie, 95 centimètres pour la deuxième et trois centimètres et demi de haut. A l’encre, avec des rehauts de couleurs. C’est une pièce exceptionnelle qui a été mise aux enchères et vendue 110 000 euros ce samedi chez Lhomme à Liège. Un double dessin d’Hergé qui n’avait jamais été montré : le brouillon de la frise qui décore la station de métro de Stockel. C’est le dernier grand projet du dessinateur de Tintin. Il y travaillait encore quelques semaines avant sa mort en 1983…

Leggi il resto su: Un inédit d’Hergé vendu 110.000 euros aux enchères à Liège



from WordPress http://ift.tt/2gvlALG
Vai su www.afnews.info per altre news!

Aladdin, ecco le Funko Pop dei personaggi del film Disney

afn:
Aladdin, ecco le Funko Pop dei personaggi del film Disney

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.

Fonte:

Porgs Rule at the Lucasfilm Sidewalk Art Festival

afn:
Porgs Rule at the Lucasfilm Sidewalk Art Festival
afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: StarWars.com.
Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xdYgbI
Vai su www.afnews.info per altre news!

Lionsgate Unveils World’s First ‘Hunger Games’ Theme Park

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xf8QPX
Vai su www.afnews.info per altre news!

In Star Wars, Droids Can Also Find Love

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2gAzPCv
Vai su www.afnews.info per altre news!

The She-Hulk/Elvis Presley Team-Up We Never Got to See

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: News – CBR.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2yzb40l
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Magnum P.I.’ Reboot In the Works At CBS

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Deadline.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

from WordPress http://ift.tt/2gB3MlU
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il piccolo cow-boy (puntate 21-34)

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2irO1OC
Vai su www.afnews.info per altre news!

C’è poster per Dylan!

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xXkrTd
Vai su www.afnews.info per altre news!

Just How Did Superman Survive ‘The Death of Superman’?

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: News – CBR.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2iuBgmF
Vai su www.afnews.info per altre news!

Due Fantagenitori, il creatore della serie realizza la parodia in versione anime

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xX68On
Vai su www.afnews.info per altre news!

Martin Mystère fatto a strisce!

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Sergio Bonelli.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2guz762
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il giornalino di GianBurrasca: In campagna

afn:

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2hVT4mE
Vai su www.afnews.info per altre news!

Art Spiegelman: “Il fumetto combatte la banalità del male” – Repubblica.it

afn:
Art Spiegelman: “Il fumetto combatte la banalità del male” – Repubblica.it

Leggi tutto qui:



from WordPress http://ift.tt/2l76VeH
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3231, Mika Mickey

afn:
Topolino 3231, Mika Mickey

Topolino n° 3231
25 Ottobre 2017

Esclusivo! I Toporeporter incontrano Mika!

Fonte:

sabato 21 ottobre 2017

“NON APRITE QUELLA FINESTRA” (IN BARBA A TOBE HOOPER)

View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.

afn:
View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.

Venerdì 20 è iniziata la View Fest. Parte del View dedicata alla proiezione di film in animazione digitale o documentari su questa.

 

Nella bella lista di cortometraggi scelti e presentati da Jacopo Chessa si trovavano sia “Framed” di Marco Jemolo che “Lo Steinway” di Massimo Ottoni.

Sono entrambi Cortometraggi in Stop Motion fatti entrambi a Torino nello spazio del Cineporto. Gli autori si sono conosciuti e hanno fatto amicizia condividendo il gusto per un’animazione dai temi crudi. I due corti condividono anche alcuni artisti che hanno lavorato a entrambi i progetti.

Questa è stata la prima volta che “Framed” è stato proiettato a Torino.

Altro grande evento della giornata è stata la proiezione di “Gatta Cenerentola” seguita da un dibattito con due dei quattro registi. Ivan Cappiello e Marino Guarnieri, presentati da Eric Rittatore, che sono stati ben felici di raccontare e rispondere alle domande del pubblico.

È stato un piacere sentirli.

Non male come prima giornata.

View Fest continuerà fino a domenica. Si inviata chiunque può a venire. L’ingresso a tutte le proiezioni è gratuito.



from WordPress http://ift.tt/2xUIQJc
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: i selezionati per il “Game Bootcamp”

afn:
View 2017: i selezionati per il “Game Bootcamp”

VIEW CONFERENCE. 6 AZIENDE ITALIANE SONO LE PROMESSE DEL GAMING ITALIANO

VIEW Conference, in programma dal 23 al 27 Ottobre a Torino, è il più importante festival italiano dedicato al digitale. Un evento unico nel suo genere dove i protagonisti sono i più grandi nomi del mondo dell’animazione, effetti speciali, realtà virtuale, digital design e videogiochi. L’appuntamento più atteso per capire quali sono le novità nel mondo dell’entertainment e quale futuro ci aspetta.

Gli ospiti sono eccezionali e gli appassionati sono in arrivo da tutto il mondo  per cinque giorni di incontri, workshop, proiezioni, conferenze, anteprime .

Tra gli eventi in programma il Game Bootcamp, ormai un appuntamento per tutti gli addetti ai lavori, realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo. Sul palco di VIEW si alterneranno i più grandi nomi del gaming mondiale. Tra i grandi nomi che sono pronti ad arrivare in Italia c’è Rob Pardo, uno dei game designer più importanti al mondo, creatore di World of Warcraft e fondatore di Bonfire Studios. Insieme a lui Kevin Lin, Jan-Bart Van Beek, Bernard Yee e Maureen Fan, per raccontare il futuro di questo mondo affascinante.

Il Bootcamp nasce per offrire ad alcuni studi di sviluppo una possibilità unica di mentoring e coaching, con i più autorevoli nomi del settore.

Quest’anno sono 6 gli studi di sviluppo italiani selezionati da una giuria internazionale che parteciperanno al  GAME BOOTCAMP di VIEW Conference:

Azienda Titolo
3D Clouds World Destroyer & Edge Racer
AnotheReality God of Boxes
Leaf Games Food Invaders – Tasty Battle Arena
Oddyssey Studio The Eye
Untold Games The Lesser Evil

Le candidature sono state molte da tutta Europa e la giuria, coordinata da Marco Mazzaglia e Mauro Fanelli di Mixedbag, ha selezionato le aziende che nei mesi scorsi hanno presentato i sei migliori progetti in termini di business plan e/o originalità.

Dal 23 al 25 Ottobre saranno i protagonisti di tre giorni intensi ed emozionanti.

I progetti selezionati variano da videogiochi mobile a prodotti per PC e Console. La realtà virtuale è la vera protagonista, presente in differenti modi, sia con giochi di azione, sia con esperienze in realtà virtuale per scenari per Entertainment Park.



from WordPress http://ift.tt/2xbHDxj
Vai su www.afnews.info per altre news!

Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto

afn:
Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto

LEO CIMPELLIN,

un gigante del Fumetto

21 ottobre – 26 novembre 2017

WOW SPAZIO FUMETTO
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata

Viale Campania 12, Milano

Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it Ingresso libero

c.s.: Leone “Leo” Cimpellin è stato uno degli artisti più importanti e attivi del fumetto italiano, con una carriera lunga quasi settant’anni. Un vero “maestro” del fumetto, perché non solo ha collaborato con le più importanti testate e case editrici del settore, ma ha anche formato, all’interno del suo studio, alcuni dei maggiori artisti della successiva generazione, in una pratica di “bottega artistica” oggi scomparsa dalla pratica.

WOW Spazio Fumetto dedica all’artista, che ci ha lasciati a novant’anni lo scorso 27 marzo, una mostra che espone tavole originali, a ricordo e testimonianza della sua vasta produzione, insieme a una serie di ritratti e caricature che altri artisti gli hanno dedicato nel corso del tempo.

Leone “Leo” Cimpellin è un artista che ha segnato la storia del fumetto italiano con una presenza costante per vari decenni. Oltre a un’enorme produzione per il Corriere dei Piccoli, Cimpellin ha realizzato anche tante storie d’avventura, ha disegnato avventure ispirate a popolari serie a disegni animati e per molti anni ha mantenuto attivo uno Studio dove si sono formati molti autori di oggi, condiviso con Carlo Ambrosini, Enea Riboldi, Giampiero Casertano.

Leo Cimpellin nasce a Rovigo il 6 giugno 1926. A vent’anni è a Milano, in una città ancora invasa dalle macerie del conflitto mondiale, ed esordisce nel mondo dell’illustrazione e del fumetto come assistente di Lina Buffolente. Estremamente versatile, si dedica al disegno di personaggi sia umoristici sia avventurosi, illustrando fiabe e realizzando fumetti.

Già nel 1948 firma l’albo avventuroso a striscia “L’infallibile Bucci” per l’editore e sceneggiatore Silvestri. Per la casa editrice Audace della famiglia Bonelli disegna nel 1949 Plutos, un personaggio fortemente ispirato ai supereroi d’oltreoceano, su testi di Gianluigi Bonelli, e l’anno dopo affianca Mario Uggeri e Franco Bignotti negli adattamenti creati da Bonelli per il western Red Carson (il personaggio statunitense Casey Ruggles di Warren Tufts).

Ancora in ambito western, all’inizio degli anni Cinquanta fa parte dell’équipe di autori di Pecos Bill e di Oklahoma, due fortunate serie western scritte da Guido Martina per gli Albi d’oro di Mondadori.

Nel 1952 pubblica la sua prima illustrazione per il Corriere dei Piccoli, iniziando una lunghissima collaborazione che lo renderà per quarant’anni una vera colonna portante della testata. Qui pubblica nel 1953, con disegno realistico, la serie a puntate Tam-Tam, su testi di Gian Giacomo Dalmasso (mentre collabora con gli ultimi numeri de La vispa Teresa, testata che in quegli anni aveva tenuto a battesimo tanti grandi autori italiani), ma è abile soprattutto con personaggi umoristici e caricaturali, seguendo con passione le orme di autori belgi (come Franquin, che considerava il suo maestro). Così per il Corriere dei piccoli realizza, con diversi sceneggiatori (da Carlo Triberti a Vezio Melegari), personaggi come il soldatino Gibernetta, il giovane automobilista Carletto Sprint contrapposto al veterano del volante Cavalier Quaranta, il moschettiere Gelsomino, il centurione Tribunzio, il reporter Gigi Bizz, l’astronauta Gianni con il suo assistente Rob-8, per citare soltanto i principali.

Nonostante la grande mole di lavoro per il “Corrierino”, Cimpellin trova anche il tempo di collaborare con altre testate, disegnando alcune storie di Diabolik per la casa editrice Astorinae addirittura di Superman, allora conosciuto come Nembo Kid, in avventure realizzate in Italia dalla Mondadori su licenza americana.

Per due anni, dal 1966 al 1968 porta avanti il giornalino Il Tigre, con protagonista il simpatico felino mascotte della Esso. La sua abilità “belga” nel rappresentare con efficacia anche i mezzi meccanici gli farà realizzare diverse promozioni pubblicitarie illustrate, per esempio per Alitalia (sul Corriere dei piccoli) o per Opel (kit per un’importante campagna).

All’inizio degli anni Settanta disegna, su testi di Romano Garofalo, una parodia degli agenti segreti alla 007, il satirico Jonny Logan, che lo terrà impegnato per diversi anni. Per questo sceneggiatore, messosi in proprio, disegnerà numerose strisce di personaggi (come Il barone Von Strip) pubblicati su Il Mago e altre testate.

Collabora anche con la casa editrice Geis, con il quotidiano La Gazzetta del Popolo, con Eureka. Insieme allo sceneggiatore Max Bunker prosegue le avventure di Maxmagnus, riprendendo lo stile grafico di Magnus.

L’abilità in tutte le forme della letteratura disegnata gli consente di passare da un genere all’altro con disinvoltura, diventando un maestro anche per le nuove generazioni, e comunica la sua arte nel proprio studio ad amici e collaboratori più giovani, con la nascita dello Studio Cimpellin, dove si lavorano molti grandi autori (oggi tra i nostri migliori), come Carlo Ambrosini, Enea Riboldi, Giampiero Casertano. Tiene inoltre vere e proprie lezioni di tecnica e arte del fumetto.

Prosegue anche la sua produzione di fumetti per ragazzi, realizzando diverse serie per Più, TV Junior e SuperGulp!, mentre continua la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, dove si occupa soprattutto di adattare a fumetti diverse serie animate, soprattutto giapponesi, come Chobin, Galaxy Express 999, Lady Oscar, Daltanious, Ninja Turtles, Big Jim, Il Tulipano Nero, e inventa nuovi personaggi come Big Mac Fargo.

Negli anni Novanta collabora ancora con la Sergio Bonelli Editore, per Martin Mystère e Nathan Never, e con la Dardo, con una storia di Gordon Link, che rimane però inedita per la chiusura della testata.

Nel 2003 disegna i personaggi e progetta le tavole di Zoollywood di Davide Barzi, realizzati in collaborazione con Oscar Scalco (Oskar) e per Il Giornalino crea, su testi di Carlo Pedrocchi, S.P.Q.R. (una trasposizione della vita di oggi nella Roma antica) e, su testi di Toni Pagot, Chichillo.

Nel 2006, in occasione dei festeggiamenti per il quarantennale del Comandante Mark, ne illustra un episodio speciale. Disegna anche un intero episodio del vecchio personaggio Jonny Logan, su commissione di Romano Garofalo, non pubblicato.

Si spegne a Milano il 27 marzo 2017.

A pochi mesi dalla sua scomparsa, WOW Spazio Fumetto dedicano all’artista la mostra Leo Cimpellin, un Maestro del Fumetto, dal 21 ottobre al 26 novembre 2017.

Maestro” è il modo migliore per indicare un autore che, oltre ad avere prestato la propria matita per tutti i più importanti editori, è sempre stato disponibile a condividere il suo “mestiere” con colleghi e giovani autori, cercando di donare anche a nuove generazioni di artisti la passione e la conoscenza di questo grande mezzo narrativo.

Grazie alla preziosa collaborazione della famiglia Cimpellin e agli archivi della Fondazione Franco Fossati e della casa editrice Astorina, vengono esposte tavole originali di sue creazioni tra le più significative, da Carletto Sprint a Tribunzio, da Gianni & Rob8 a Jonny Logan, senza dimenticare le sue incursioni nel fumetto realistico con Diabolik e Nathan Never.

Una sezione è dedicata ai molti ritratti e caricature che gli sono stati dedicati da vari artisti suoi amici, da Sergio Toppi e Mario Uggeri ad Aldo Di Gennaro. A completare il percorso trovano spazio albi e giornali che hanno ospitato la vastissima produzione di questo artista.



from WordPress http://ift.tt/2zqWe92
Vai su www.afnews.info per altre news!

venerdì 20 ottobre 2017

Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney

afn:
Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney

Con tecniche diverse, al corso estivo… Voilà.



from WordPress http://ift.tt/2gyluq2
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy

afn:
‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:

Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia

afn:
Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia

Leggi e vedi il video qui



from WordPress http://ift.tt/2yUY5GN
Vai su www.afnews.info per altre news!

Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka

afn:
Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka

Un sentimentale cinico. Jiří Brdečka a 100 anni dalla nascita

In occasione della Giornata Internazionale del cinema di animazione, Milano celebra i cento anni dalla nascita della leggenda del cinema ceco Jiří Brdečka, con un incontro a lui dedicato: una serata di proiezioni e racconti che introduce, per la prima volta a Milano, il lavoro di uno dei fondatori della famosa animazione ceca. La retrospettiva, presentata da Giuliana Nuvoli, avrà l’onore di ospitare Tereza Brdečkova (figlia dell’artista Jiří Brdečka) e il critico Giannalberto Bendazzi, L’evento, promosso dall’Associazione Cartùn e dal Centro Culturale Ceco di Milano, con il patrocinio di Asifa Italia, si terrà venerdì 27 ottobre alle ore 20.45 presso la sede della Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano (MM1).

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

JIŘÍ BRDEČKA (1917-1982)

Considerato insieme a Jiří Trnka, uno dei fondatori dell’animazione ceca, è stato un poliedrico artista del secolo scorso: giornalista, scrittore, sceneggiatore, illustratore, designer, cartoonist; ma è come regista di film di animazione che Brdečka dà miglior prova di sé. Già negli anni ’40, Brdečka comprese le potenzialità del film animato, riconoscendogli il giusto status di arte maggiore. Dopo le prime esperienze presso il dipartimento di animazione della Prag-Film lavorò come regista nello studio d´animazione di Praga Bratři v triku e, fra il 1948 e il 1981, realizzò circa 35 cortometraggi. I suoi film Love and Zeppelin, Gallina Vogelbirdae, Metamorpheus, The Face, fra gli altri, ricevettero riconoscimenti internazionali e premi da numerosi festival cinematografici. La visione acuta del mondo magico di Brdečka, insieme alla sua sensibilità ironica e poetica, ha avuto un impatto profondo e senza tempo sull’animazione mondiale.

Tereza Brdečková, scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e traduttrice ben nota al pubblico ceco. Brdečková ci potrà dare una visione interessante del lavoro di Brdečka sia dal punto di vista di un critico cinematografico che dal punto di vista familiare.

Giannalberto Bendazzi, storico e studioso di cinema di caratura internazionale e co-fondatore della Society for Animation Studies, è autore di numerosi libri e saggi tra cui il monumentale Animation – A World History, sul cinema di animazione, pubblicato in lingua inglese nel 2015.

Giuliana Nuvoli, docente di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Milano, ha percorso coi suoi saggi la letteratura italiana dalle origini ai giorni nostri, occupandosi a lungo di letteratura e cinema; in particolare per Dante, ha creato spettacoli e siti web per la sua conoscenza e diffusione.

Film in programma:

  • Love and a Zeppelin/Vzducholoď a láska (1958)
  • Gallina Vogelbirdae/Špatně namalovaná slepice/ (1963)
  • Revenge/Pomsta (1968)
  • Metamorpheus (1969)


from WordPress http://ift.tt/2yEyDEQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Comics Mag lancia il suo numero 1

afn:
Comics Mag lancia il suo numero 1

Leggi tutto qui



from WordPress http://ift.tt/2hTmP7k
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d’oggi?!

afn:
Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d’oggi?!

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.

Fonte:

Gaspard et le Phylactère magique

afn:
Gaspard et le Phylactère magique

Qui si parla di Fumetto a fumetti, ai bambini (ma non solo).

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2xU0cKQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose…

afn:
Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose…

Didier Pasamonik parla della nuova avventura di Asterix.

“L’album est officiellement sorti hier à l’occasion d’une grande fête de lancement sous les colonnes de l’ancienne gare de Passy-La Muette devenu un restaurant privatisé pour l’occasion. ActuaBD était là…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: ActuaBD.

Fonte:

Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)

afn:
Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)

Leggi la storia su: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zCt73y
Vai su www.afnews.info per altre news!

Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3

afn:
Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3

“C’est désormais tous les quatre mois (pour une question de frais de port) que les fascicules publiés en Italie par Sergio Bonelli Editore nous parviennent. Près de 70 magazines aux couvertures colorées qui vous donnent l’envie de les savourer. Et il ne s’agit que des créations, de nombreuses rééditions étant aussi proposées. Troisième partie (1) d’un petit voyage de mai à août au royaume du plus grand éditeur de fumetti, avec Dampyr, Orfani, Dragonero, Morgan Lost, Mercuro Loi…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.

Fonte:

giovedì 19 ottobre 2017

IL NUOVO MAGAZINE DI LUPO ALBERTO

afn:
IL NUOVO MAGAZINE DI LUPO ALBERTO



from WordPress http://ift.tt/2zBfzFw
Vai su www.afnews.info per altre news!

Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino

afn:
Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino

Leggi tutto su



from WordPress http://ift.tt/2zlzPd7
Vai su www.afnews.info per altre news!

GUIDO MARTINA SCONOSCIUTO E FUTURISTA (secondo tempo) | Cartoonist globale

afn:
GUIDO MARTINA SCONOSCIUTO E FUTURISTA (secondo tempo) | Cartoonist globale

Leggi e vedi tutto su



from WordPress http://ift.tt/2yAO4gN
Vai su www.afnews.info per altre news!

Asterix e la corsa d’Italia!

afn:
Asterix e la corsa d’Italia!

Oplà! Guarda qui che belle immagini!

 



from WordPress http://ift.tt/2yW2ZmU
Vai su www.afnews.info per altre news!

Da venerdì ecco il VIEW Fest: per prepararsi alla Conference!

afn:
Da venerdì ecco il VIEW Fest: per prepararsi alla Conference!

VIEW FEST. 13° DIGITAL MOVIE FESTIVAL

20-22 OTTOBRE. Cinema Massimo. Via Verdi 18. Torino

Dal 20 al 22 ottobre il Cinema Massimo di Torino ospita VIEW Fest, il Festival Internazionale di cinema digitale organizzato da VIEW Conference e dedicato in particolare all’animazione in 2D/3D. Tre giorni di proiezioni, non solo blockbuster ma anche corti e produzioni indipendenti, introdotti e raccontati direttamente dai loro creatori.

Vera e propria anticipazione di contenuti della VIEW Conference, VIEW Fest è un appuntamento dedicato alle scuole, alle famiglie, agli appassionati e ai cinefili, un’occasione unica per divertirsi e per intercettare le tendenze e le innovazioni del settore.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.

Tanti gli appuntamenti imperdibili di questa tredicesima edizione.

Domenica 22 Ottobre alle ore 20 è in programma la proiezione di Loving Vincent, primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita di Vincent van Gogh. Un originale incontro tra arte e cinema vincitore del Premio del Pubblico al Festival d’Annecy, con la partecipazione straordinaria di Steve Muench, Biserka Petrovic e Adam Maciejewski.

Torna anche quest’anno (Sabato 21 ottobre, ore 18,30) l’attesissima anteprima europea del Siggraph’s Computer Animation Festival, presentato in sala dal direttore dell’edizione 2017, Pol Jeremias.

Sabato 21 ottobre alle ore 20.50 è in programma una speciale proiezione di alcune immagini in anteprima di Mila, il corto di Cinzia Angelini per la cui produzione sono stati coinvolti oltre 300 artisti da tutto il mondo. A raccontare questa straordinaria avventura sarà presente proprio Cinzia Angelini, accompagnata dal compositore e direttore d’orchestra Flavio Gargano.

E i corti saranno tra i protagonisti di VIEW Fest, che apre venerdì 20 ottobre alle ore 14 con la proiezione di 45 minuti di corti di Centro del Corto; domenica 22 ottobre alle ore 21.45 è invece in programma, direttamente dal National Film Broad of Canada) una selezione di corti animati in lingua originale.

Tra i lungometraggi animati indipendenti in Europa da segnalare la proiezione di Gatta Cenerentola (Venerdì 20 Ottobre, ore 20.20), con la speciale presenza in sala dei registi Ivan Cappiello e Marino Guarnieri.

Per i più piccoli e per tutti gli appassionati di lungometraggi animati da segnalare “I Puffi – Viaggio nella foresta segrete” (Venerdì 20 ore 15.15), “Emojii – Accendi le emozioni” (Venerdì 20 ore 18,45) e Cars 3 (Sabato 21 Ottobre ore 15.15).

Da non perdere ancora la speciale proiezione di Guardiani della Galassia, Vol. 2 e la presentazione di Mani Rosse, con l’introduzione del regista Francesco Filippi.

VIEW Fest è un progetto realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Regione Piemonte, Camera di Commercio di Torino e Città di Torino.

Il programma completo è disponibile su www.viewfest.it oppure scarica l’App su:



from WordPress http://ift.tt/2gQpi2L
Vai su www.afnews.info per altre news!

Rizzoli Lizard presenta: Ticonderoga di Hugo Pratt e Héctor Oesterheld!

afn:
Rizzoli Lizard presenta: Ticonderoga di Hugo Pratt e Héctor Oesterheld!

Questa è roba di gran classe, gente…

Joe Flint, soprannominato “Ticonderoga”, è un coraggioso giovane suddito di Re Giorgio II di Gran Bretagna. Al fianco dei suoi compagni d’avventura, il cadetto Caleb Lee e il saggio Numokh, combatte nella Guerra franco-indiana, il conflitto che – a metà del ‘700 – vede opporsi francesi e britannici per il controllo delle colonie americane. Intense sequenze d’azione si alternano a momenti di grande lirismo grafico. Tra òa furia di un’imboscata e i silenziosi passaggi della regione dei Grandi Laghi. Oesterheld e Pratt hanno dato vita a un imperdibile romanzo d’avventura e di formazione, una storia in cui la guerra diventa lo specchio in cui chiunque può scoprire il volto del suo peggior nemico: se stesso…

Leggi il resto e vedi l’anteprima su: Ticonderoga – Hugo Pratt – Héctor Oesterheld – Rizzoli Lizard



from WordPress http://ift.tt/2kZii8u
Vai su www.afnews.info per altre news!

Jim Davis, il creatore di Garfield, al lavoro per la Marvel

afn:
Jim Davis, il creatore di Garfield, al lavoro per la Marvel

“D’un goinfre à l’autre : Jim Davis, connu pour la création du matou orange et amateur de lasagnes Garfield en 1978, va signer une histoire de Squirrel-Girl pour Marvel qui mettra en scène Galactus, le dévoreur de mondes. Le numéro 26 d’Unbeatable Squirrel Girl sera spécial, car signé par les personnages eux-mêmes, derrière lesquels se cacheront différents artistes invités, dont Davis…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.

Anteprima:  

Save the date: martedì 24 ottobre, Aperitoon meets the View!

afn:
Save the date: martedì 24 ottobre, Aperitoon meets the View!

24 OTTOBRE: Aperitoon meets View Conference (aka s02e02) – dalle 20 alle 22,30

L’ormai tradizionale Aperitoon di Emiliano Fasano è pronto ad accogliere animatori, broadcaster, artisti VFX, talenti del gaming, operatori del settore, giornalisti in città per partecipare a View Conference. Le regole sono semplici: si beve, si fa networking, si ascoltano storie e persone interessanti, ci si meraviglia davanti allo schermo, si torna a bere, si vedono bufali con 8 zampe.

L’ho detto che si beve? (a parte i Gatti astemi, reietti e per giunta granata!, n.d.G.)

Playlist:
For Pina, Venditori ambulanti, Djuma, Senza testa // Michele Bernardi
Venere analogica // Francesco Marrello

On Stage:
Francesco Filippi (Mani Rosse)
Event Horizon School

… venite a scoprire gli altri!



from WordPress http://ift.tt/2ikSEdo
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: ampio spazio al recruitment!

afn:
View 2017: ampio spazio al recruitment!

Avviso ai partecipanti a View Conference: non dimenticate a casa il vostro protfolio, vi aspettano numerosi grandi aziende del settore per valutarvi e – chissà – proporre occasioni professionali e lavorative: Framestore, Brown Bag Films, RISE | Visual Effects Studios , blue-zoo animation and molte altre…



from WordPress http://ift.tt/2yyuPUW
Vai su www.afnews.info per altre news!

Valérian, ovvero il medioevo imperiale galattico – parte prima

afn:
Valérian, ovvero il medioevo imperiale galattico – parte prima

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Zona BéDé.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2xQ5kA1
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il piccolo cow-boy (puntate 1-10)

afn:
Il piccolo cow-boy (puntate 1-10)

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2grR3lg
Vai su www.afnews.info per altre news!

Coco: tre nuovi video del film Pixar tra featurette, clip e spot tv

afn:
Coco: tre nuovi video del film Pixar tra featurette, clip e spot tv

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.

Fonte:

Inking Sally Forth – Doc Schaefer’s 24-hour comics day 2017

afn:
Inking Sally Forth – Doc Schaefer’s 24-hour comics day 2017

Video of a sketchbook drawing I did that was a giveaway prize at Doc Schaefer’s 24-hour comics day challenge 2017. Special thanks to my daughter Sophie for filming it!…



from WordPress http://ift.tt/2ijz9lf
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 18 ottobre 2017

Linus sees the Light

Les finalistes du prix ACBD Québec 2017

afn:
Les finalistes du prix ACBD Québec 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2kXAPBX
Vai su www.afnews.info per altre news!

NPE pubblica Attilio Micheluzzi!

afn:
NPE pubblica Attilio Micheluzzi!

Nasce la collana dedicata al Maestro Attilio Micheluzzi, in uscita con il primo volume Marcel Labrume dal 26 ottobre


c.s.: Questo straordinario volume apre la collana interamente dedicata ad Attilio Micheluzzi. Edizioni NPE pubblicherà nel corso del tempo l’opera integrale del Maestro in una collana omogenea di cartonati dai prezzi contenuti.
Dopo le collane dedicate a Dino Battaglia e a Sergio Toppi, un altro fondamentale tassello del fumetto italiano si inserisce nel percorso della casa editrice del fumetto d’autore.
Creato nel 1980 per la rivista «Alter Alter», Marcel Labrume è un soldato francese di stanza in Africa settentrionale e l’anno in cui si svolgono le vicende è il 1942. Micheluzzi, grazie anche alle possibilità offerte da una rivista non destinata ai ragazzi (o almeno non solo), crea un personaggio più umano, cinico e disilluso, ricco di difetti e di contraddizioni, simbolo di una seduzione un po’ perversa, per quel suo ambiguo stato di persona poco chiara, senza ideali.

Questo volume è l’edizione integrale di Marcel Labrume, personaggio di cui Attilio Micheluzzi aveva realizzato due storie:
– “Marcel Labrume”, storia di 48 pagine, ambientata nel Libano del 1940, pubblicata a puntate sulla rivista «Alter Alter», da ottobre 1980 a gennaio 1981;
– “Alla ricerca del tempo perduto,” storia di 84 pagine, ambientata nel Nord Africa del 1942, pubblicata a puntate sulla rivista «Alter Alter», da ottobre 1982 a giugno 1983;
– Un terzo episodio avrebbe dovuto veder Marcel Labrume agire dell’Indocina del 1947, ma non fu mai realizzato.

ANTEPRIMA: 

from WordPress http://ift.tt/2yvtyfD
Vai su www.afnews.info per altre news!

View Pills: grandi masterclass & workshop

afn:
View Pills: grandi masterclass & workshop

Il programma qui: http://ift.tt/1o1zKyO

LUNEDI 23 OTTOBRE – 11.15 – 13.15 – Masterclass
MASTERCLASS IN CG CARTOONY ANIMATION
SIMONE GIAMPAOLO, Regista | Blue-Zoo Animation

LUNEDI 23 OTTOBRE – 9.00 – 11.00
Masterclass
STORYBOARD, REGIA E MONTAGGIO PER LA COMMEDIA
KRIS PEARN, Regista: THE WILLOUGHBYS | Bron Animation

MERCOLEDI 25 OTTOBRE – 12.00 – 13.00
Animazione
INDIPENDENTE O A BUON MERCATO? DOV’È LA STORIA?
KRIS PEARN, Regista: THE WILLOUGHBYS | Bron Animation

… E MOLTO ALTRO!



from WordPress http://ift.tt/2zy77qD
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: ecco le app per seguire il programma

afn:
View 2017: ecco le app per seguire il programma

VIEWCONFERENCE2017 è alle porte!

Per non perdere nessun appuntamento potete scaricare le app del programma from qui:

/>



from WordPress http://ift.tt/2zi1USQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Zoom sur les meilleures ventes de BD du 18 octobre 2017

afn:
Zoom sur les meilleures ventes de BD du 18 octobre 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ypizH8
Vai su www.afnews.info per altre news!

Angela Robinson on Strangers In Paradise Movie, Potential Comics Return

afn:
Angela Robinson on Strangers In Paradise Movie, Potential Comics Return

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: News – CBR.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ggFZE2
Vai su www.afnews.info per altre news!

SCANDALOSO FLOP DI TRIGLIE DECOTTE

afn:
SCANDALOSO FLOP DI TRIGLIE DECOTTE
afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Cartoonist globale.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ggGbmK
Vai su www.afnews.info per altre news!

We Love the Badass Grandma In Pixar’s Coco

afn:
We Love the Badass Grandma In Pixar’s Coco

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2yvZyAi
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’isola del tesoro (puntate 7-12)

afn:
L’isola del tesoro (puntate 7-12)

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2hNtEYq
Vai su www.afnews.info per altre news!

ADDAMS FAMILY Returns As Animated Film – Report

afn:
ADDAMS FAMILY Returns As Animated Film – Report

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: newsarama.com.

Fonte: