mercoledì 31 gennaio 2018

RoboBaba

Ant-Man and the Wasp, Trailer e poster a basso consumo di inchiostro

afn:
Ant-Man and the Wasp, Trailer e poster a basso consumo di inchiostro

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2DQiFLn
Vai su www.afnews.info per altre news!

Salvatore Oliva onorato ad Angoulême

Giancarlo Caracuzzo presenta Simon Blood 2

afn:
Giancarlo Caracuzzo presenta Simon Blood 2

c.s.: A partire dal 26 Gennaio 2018 su www.kickstrater.com, la piu’ importante piattaforma di crowdfunding al mondo, Giancarlo Caracuzzo, autore Marvel, DC Comics, Delcourt, Dupuis, Bonelli, Mondadori, IDW, è online la campagna di raccolta fondi per la realizzazione della Graphic Novel “ Simon Blood, Volume 2” . Sarà il secondo volume di una trilogia, un racconto di 52 pagine a colori, più vari contenuti, sketches, illustrazioni , covers. Il volume sarà pubblicato in lingua inglese ed Italiano.

La scelta di utilizzare il  crowdfunding è avvenuta dopo una lunga riflessione durata mesi, data la sterilità del mercato che dura ormai da molti anni, con la convinzione che questo sia uno dei metodi più efficaci per promuovere progetti alternativi ed autoriali.

Simon Blood è un racconto di ambientazione fantasy, dove Giancarlo propone uno stile grottesco, a lui  molto caro e congeniale, sulla scia di maestri che ne hanno formato la  crescita artistica di illustratore e comics artist: Uderzo, Moebius, Miyazaki, gli albi di Asterix, Arzach e molto altro ancora.
La trama si sviluppa in un mondo immaginario, dove Simon, un giovane coraggioso e spericolato, si troverà coinvolto, suo malgrado, in una avventura che cambierà totalmente la sua vita .
Troverete mostri, zombie, vampiri, figure antropomorfe che prenderanno vita in una serie di azioni dinamiche. Un racconto a suo modo epico, che alternerà paesaggi lussureggianti ad atmosfere cupe, a volte drammatiche, sorprendenti ed affascinanti.

La campagna durerà 40 giorni, concludendosi il 7 Marzo 2018.

Il crowdfunding necessita di supporto economico, ma anche di condivisione, per far si che si raggiunga il maggior numero di sostenitori ed il progetto possa infine realizzarsi.

www.kickstarter.com/projects/376367117/simon-blood-volume-2

Per qualsiasi delucidazione potete contattarlo tramite email :

info@giancarlocaracuzzo.com



from WordPress http://ift.tt/2DQYmJI
Vai su www.afnews.info per altre news!

Joost Swarte, la llinea chiara del New Yorker

afn:
Joost Swarte, la llinea chiara del New Yorker

L’olandese Joost Swarte è noto (anche) per aver inventato (nel 1977 in occasione di una mostra dedicata a Tintin 1 ) l’espressione “linea chiara” per identificare il particolare stile di Hergé, il creatore di Tintin. Ma Swarte è un notevole artista di suo, e lavora proprio in linea chiara. Ora è in mostra a Parigi, presso la Galerie Martel, coi suoi disegni per la prestigiosa rivista statunitense The New Yorker, racoclti anche in questo volume:

Acquista su Amazon.it

Leggi i dettagli nell’articolo su: ActuaBD.

Fonte:

A Bologna Ibby Italia indice la “Conferenza degli Animali”: come la lettura può salvare il mondo

afn:
A Bologna Ibby Italia indice la “Conferenza degli Animali”: come la lettura può salvare il mondo


from WordPress http://ift.tt/2GuIOxb
Vai su www.afnews.info per altre news!

I bambini sono “stufi di guerra!”: con PInAC un disegno per “reclamare” la pace

afn:
I bambini sono “stufi di guerra!”: con PInAC un disegno per “reclamare” la pace

PInAC indice il concorso internazionale di disegno Siamo stufi di guerra, vogliamo la pace

Il concorso ha come finalità:

  • Valorizzare il linguaggio grafico-pittorico quale espressione della creatività e della capacità comunicativa dell’infanzia.
  • Stimolare bambine e bambini, ragazze e ragazzi ad una riflessione sui temi della pace. La pace viene intesa come la possibilità di vivere nel pieno delle proprie capacità e diritti individuali (libera espressione del proprio pensiero, l’espressività creativa, la libertà di movimento, il diritto alla famiglia, al gioco, allo studio, ad esprimere le proprie emozioni … ). La pace viene anche intesa come lo sviluppo della propria comunità attraverso l’abitare, il cibo, il lavoro, lo studio, l’arte, lo sport, la musica, il culto religioso e altre attività comuni. La guerra, al contrario, si presenta sempre come negazione della vita.
  • I destinatari sono bambini e bambine, ragazze e ragazzi dai 6 ai 15 anni
  • Il termine ultimo di presentazione delle opere: 31 maggio 2018.
    Per maggiori informazioni circa la modalità di partecipazione e le caratteristiche delle opere scarica il bando.


from WordPress http://ift.tt/2noo3uW
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ecco la Masterclass di Antonio Lapone!

afn:
Ecco la Masterclass di Antonio Lapone!

c.s.: Febbraio comincia alla grande alla Scuola Internazionale di Comics di Torino con una masterclass d’eccezione!

Venerdì 02 febbraio, dalle 10.00 alle 13.00 e a seguire dalle 14:30 alle 17:30, la sede della Scuola, sita in via Borgone 48 bis/B, ospiterà il più che affermato illustratore italiano Antonio Lapone per una masterclass dedicata alla linea chiara.

ANTONIO LAPONE è un grafico, illustratore, fumettista e designer italiano, nato a Torino il 24 ottobre 1970. Si definisce grande appassionato degli anni ‘50 e della “Ligne Claire” o dello “Stile Atom” che si ricollega all’epopea della grande esposizione universale di Bruxelles nel 1958, anno dell’esplosione del design.

Antonio vive tra Belgio e Italia lavorando per case editrici quali Glenat (Paris), con la quale ha pubblicato una graphic novel su Mondrian dal titolo “La Fleur dans l’Atelier de Mondrian”, con Kennes Editions (Belgio) con cui ha pubblicato i due volumi a fumetti della serie Greenwich Village “What’s New Pussycat?” e “Love is in the Air” e con Dargaud (Benelux) con cui sta preparando due volumi per la graphic Novel “Gentlemind”.

Le sue “Femmes” dipinte su grandi tele all’acrilico sono esposte alla Galleria Champaka di Bruxelles/Parigi e alla BRAFA, Brussels Antiques & Fine Art.

Durante la masterclass, Antonio introdurrà le basi sull’utilizzo della linea chiara per poi dedicarsi ad un vero e proprio workshop con i partecipanti che avranno l’opportunità di lavorare insieme all’autore torinese per imparare a semplificare i propri lavori e capire come utilizzare questo metodo per sintetizzare disegni complessi.

La partecipazione è aperta a tutti coloro che, interni ed esterni alla scuola, possiedano già buone doti artistiche e di disegno.

Per partecipare all’incontro, a numero chiuso, bisognerà prenotarsi contattando direttamente la Scuola Internazionale di Comics all’indirizzo torino@scuolacomics.it, chiamando il numero 011.334940 o presentandosi in segreteria presso la sede, sita in Via Borgone 48 bis/B, Torino.

L’ingresso è gratuito per gli allievi e a pagamento per gli esterni, al costo di 50 euro.

About Scuola Internazionale di Comics di Torino: Nasce nel 2007 sotto la guida del direttore Mario Checchia. Dalla sua apertura ad oggi, ha continuato a crescere e a migliorare le proprie proposte didattiche, grazie all’inserimento di corsi innovativi e all’impegno e alla professionalità dei propri docenti. La nuova sede della Scuola, inaugurata nell’anno accademico 2014/2015, è situata in Via Borgone 48 bis/B, Torino.

Acquista su Amazon.it


Qualche mio ricordo personale di Antonio, et al.



from WordPress http://ift.tt/2E3V6hK
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 30 gennaio 2018

“Bon Ton” a 5 Stelle

Disney FROZEN su DARK HORSE

afn:
Disney FROZEN su DARK HORSE

Dark Horse will publish a three-issue series spinning out of Walt Disney Animation’s Frozen starting in August. The series, written by Joe Caramagna with art from Kawaii Creative Studio, will ..

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: newsarama.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2EovDx7
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il Pioniere, fumetti d’epoca da leggere gratis!

afn:
Il Pioniere, fumetti d’epoca da leggere gratis!

I 4 lettori di afNews (4… cento? 4centomila? 4milioni?) sanno apprezzare lo spirito di condivisione altruistica che qui è caratteristico e, spero, contagioso. Giancarlo Malagutti, per dire, oggi condivide con tutti noi un collegamento prezioso che porta a un sito generoso che condivide col mondo tutte le copie del Pioniere (e dintorni) possibili!

Eccolo:

Non è cosa da poco, anzi, è un lavoraccio. Utilissimo per i ricercatori, per gli storici del fumetto, per gli appassionati, per chi vuol fare un tuffo nel passato, per chi vuol leggere fumetti ormai introvabili, per chi vuol saperne di più di cosa si leggeva in passato, per chi se li ricorda e vuole riprovare le sensazioni d’un tempo passato…

Si tratta di una rivista (più d’una, in effetti) affine al Pif francofono, di cui parlo volentieri di tanto in tanto. E il sito è analogo a quello dedicato al Corriere dei Piccoli (e non solo: che spesso trova ospitalità qui su afNews, per la gioia dei miei 4 lettori.

A chi è ancora troppo egoista, pieno di sé, avaro, gretto ecc. può sembrare strano che in rete ci sia gente che, invece, ama condividere. Metti mai che queste gocce di condivisione stimolino anche quelle persone problematiche ad aprirsi al mondo, smettendo di farsi contaminare dall’odio che, anch’esso, arriva dalla rete (e non solo). Possiamo migliorare, dai!

Intanto esploriamo il Pioniere, magari ci troviamo qualcosa di interessante. Non stupirti di trovarci anche “La storia dei prodigiosi missili sovietici” annunciata in un numero del 1966: non solo erano altri tempi, ma Il Pioniere era una rivista per ragazzi naturalmente collegata alla sinistra italiana, così come Il Giornalino era (ed è) legato all’area Cattolica, per dire. All’epoca era chi voleva portare i propri ideali ai più giovani che finanziava le riviste per loro, si sa.  “E oggi?”, potresti chiederti. Oggi anzitutto, lasciando perdere le ideologie, bisogna vedere quanto credito abbiano gli ideali presso gli editori e quanto possano essere interessati davvero alle nuove generazioni (non solo per farci soldi, intendo). Ma questa è davvero un’altra faccenda. Fatto sta che su tutte le riviste per bambini e ragazzi dell’epoca, potresti trovare gli stessi autori, che si destreggiavano tra una testata e l’altra con le loro opere, possibilmente con contenuti adatti ai giovani. Ci riuscivano? Non ci riuscivano? Qualcuno sì, qualcuno no? Contribuivano a diffondere pregiudizi razziali/sociali o fraternizzazione fra i popoli e antimilitarismo? Solidarietà umana o disprezzo verso i diversi? Chiusura o apertura al confronto? Stimolavano una fede assoluta senza possibilità di discussione, o apertura mentale, capacità di analisi critica e raziocinio? Amore o odio? Ai posteri l’ardua sentenza.
Ah, però, in questo caso, i posteri sono già tra noi!



from WordPress http://www.afnews.info/wordpress/2018/01/30/il-pioniere-fumetti-depoca-da-leggere-gratis/
Vai su www.afnews.info per altre news!

lunedì 29 gennaio 2018

Il Ministero della Cultura riflette sulla politica nazionale a favore del fumetto!

afn:
Il Ministero della Cultura riflette sulla politica nazionale a favore del fumetto!

Lo scafato lettore di afNews sa bene che, quando ci sono titoli di questo tipo, di solito si sta parlando della Francia e non, purtroppo, dell’Italia.
E stavolta? Siamo nella amabile francofonia, o finalmente il mondo della Cultura ha deciso di sostenere il Fumetto Italiano nel mondo e a casa propria?

Leggi l’articolo direttamente dalla fonte primaria, per scoprire di quale Paese si stia parlando questa volta…

À l’occasion de son déplacement au festival d’Angoulême, le 25 janvier, Françoise Nyssen a déclaré confier à Pierre Lungheretti, directeur général de la Cité internationale de la Bande Dessinée et de l’image, une mission de réflexion sur la politique nationale en faveur de la bande dessinée…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: ActuaBD.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2nkwlUH
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3245, olimpico

afn:
Topolino 3245, olimpico

Copertina e indice:

Fonte:

Video: Angoulême è finito, viva Angoulême!

afn:
Video: Angoulême è finito, viva Angoulême!

Video finale dal Grande Festival…



from WordPress http://ift.tt/2nlXnKL
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 28 gennaio 2018

Dalla Trump Tower alla TrumpToilet

I tuoi video dal Festival di Angouleme!

afn:
I tuoi video dal Festival di Angouleme!

Eccone un po’, per te, perché afNews ti vuole bene. Ma te lo sei meritato?
Oh, be’, fa lo stesso! Divertiti! ;-)

La nuova generazione del fumetto arabo

La masterclass di Naoki Urasawa

Dupuis-Spirou



from WordPress http://ift.tt/2rLyrBK
Vai su www.afnews.info per altre news!

“A qui tu appartiens”: Pauline Croze con i Foja canta la versione francese del tema di “Gatta Cenerentola”

afn:
“A qui tu appartiens”: Pauline Croze con i Foja canta la versione francese del tema di “Gatta Cenerentola”

“A chi appartieni” è la (bellissima) canzone che ha accompagnato la genesi e la lavorazione del fortunatissimo lungometraggio di animazione “Gatta Cenerentola” di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone.

Un film intrinsecamente legato alle proprie atmosfere musicali, che ora si apprestano ad affascinare anche la Francia attraverso l’interpretazione della popolare cantautrice Pauline Croze.

Il video della registrazione della versione francese, dal titolo “A qui tu appartiens” qui:



from WordPress http://www.afnews.info/wordpress/2018/01/28/a-qui-tu-appartiens-pauline-croze-con-i-foja-canta-la-versione-francese-del-tema-di-gatta-cenerentola/
Vai su www.afnews.info per altre news!

Dalla cime lombarde alle “Terre Alte” del mondo: tutti i premiati del 12mo Orobie Film Festival

afn:
Dalla cime lombarde alle “Terre Alte” del mondo: tutti i premiati del 12mo Orobie Film Festival

Grande successo per la 12° edizione di Orobie Film Festival!
Pienone al Cinema Gavazzeni per tutte e cinque le serate. 
Bonatti day e Cerimonia di premiazione per la serata finale. Ecco tutti i vincitori.

CONCORSO FOTOGRAFICO:

THE ART OF CLIMB di Filippo Salvioni
La fotografia vincitrice riesce perfettamente nell’intento di sublimare quell’incontro speciale fra un atleta e la natura più spettacolare. Il rischio e la fatica si nutrono di emozioni, e la montagna in tal senso è una vera e propria galleria d’arte.

CONCORSO CINEMATOGRAFICO:

Sezione TERRE ALTE DEL MONDO
Hansjörg Auer – No turning back” di Damiano Levati
Grazie a un’estrema accuratezza nell’aspetto tecnico e registico il film ripercorre le ultime imprese di Hansjörg Auer, che dopo il free solo della leggendaria “Via attraverso il pesce” sulla Sud della Marmolada è entrato definitivamente nella storia dell’alpinismo mondiale. L’opera riesce a coniugare in maniera esemplare immagini potenti; intime e personali testimonianze e puntuali informazioni tecniche su un particolare genere di alpinismo.

Sezione PAESAGGI D’ITALIA
“Oltre il confine – storia di Ettore Castiglioni” di Federico Massa e Andrea Azzetti La Giuria desidera sottolineare come questo film, nonostante lo storico mistero che aleggia attorno alla figura del mitico alpinista Ettore Castiglioni, sia riuscito a ricostruirne, con una ricerca meticolosa e puntuale, la vicenda umana, alpinistica e artistica di un uomo che a pieno titolo è entrato nella storia non solo dell’alpinismo. In un mix fra l’inchiesta giornalistica e la docu-fiction il film riesce a entrare con efficacia della complicata vicenda storica del tempo attraverso anche inedite testimonianze in modo da offrire allo spettatore, non senza emozioni, un ritratto quanto mai aderente al vero di Ettore Castiglioni.

Sezione OROBIE E MONTAGNE DI LOMBARDIA

Premio Fondazione Riccardo Cassin

“Gavarot” di Carlo Limonta: Il film, preziosa testimonianza della vita e delle fatiche d’alpeggio, ha il merito cinematografico di mettere una volta tanto al centro la vera tradizione delle nostre montagne dando visibilità alla vita dei pastori, da sempre veri custodi della montagna e motori di un’economia rurale spesso dimenticata e bistrattata che è invece da valorizzare.

 È stato consegnato inoltre il Premio speciale “Touring Club Italiano” a “L’isola a pedali” di Eric Tornaghi.

La Giuria del Touring ha ritrovato nella tematica del film i veri valori che da sempre promuove il Touring Club Italiano: il viaggio come scoperta per conoscere nuovi ambienti, paesaggi e popoli in modo possibilmente slow. L’opera cinematografica premiata racconta la gioiosa avventura di un gruppo di amici che, in bicicletta vanno alla scoperta dell’Islanda con curiosità e passione, ammirando gli spettacolari paesaggi che l’isola riserva.

Torna a Orobie Film Festival la II edizione del Bonatti Day

Due ore di spettacolo interamente dedicate al grande Walter Bonatti, bergamasco d’origine, che ha fatto la storia dell’alpinismo mondiale. ll Re delle Alpi è stato omaggiato con due momenti speciali: una performance artistica e la proiezione di un film fuori concorso. Il Soprano Silvia Lorenzi ed il Pianista Giovanni Colombo si sono esibiti in “Vette di latte”, la storia di Mom e Nero, due esseri umani alla ricerca del senso della vita. A conclusione della serata è stato proiettato “1954 Bonatti e l’enigma del K2” di Claudio Giusti (Produzione Mario Rossini per Red Film e Rai) in cui Reinhold Messner ripercorre le vicende che hanno accompagnato la conquista del K2 nel 1954 a proposito delle menzogne raccontate contro Walter Bonatti.

Presente il Presidente di Uniacque Spa, Paolo Franco, per la presentazione della società, Main Partner di OFF.

 



from WordPress http://ift.tt/2GrkOuU
Vai su www.afnews.info per altre news!

Molrt Walker passed away

afn:
Molrt Walker passed away

E’ uno dei Grandi della striscia statunitense, Addison Morton “Mort” Walker, noto in tutto il mondo col suo Beetle Bailey, il soldato scansafatiche. E’ morto il 27 gennaio 2018 ed era nato il 3 settembre 1923.
Lo ricordo qui con alcune delle microscopiche foto che la mia piccola digitale di allora (era il 1998) produceva. Siamo stati insieme un po’ di tempo dalle parti di Angouleme e ce la siamo spassata per i castelli locali.

Acquista su Amazon.it

Acquista su Amazon.it



from WordPress http://ift.tt/2DHZhjz
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 27 gennaio 2018

Andersen 2018: premio e festival si rinnovano

afn:
Andersen 2018: premio e festival si rinnovano

L’ANDERSEN SI RINNOVA:

FRESCHEZZA E NOVITA’ PER QUESTA EDIZIONE 2018

Superati i cinquant’anni di vita, il Premio letterario di Sestri Levante dedicato alla fiaba punta al cambiamento con nuove proposte. Testimonial del  Festival Dario Brunori. Tema di quest’anno: “La memoria, il futuro”.

Con la partecipazione dell’Assessore Ilaria Cavo, la Sala della Trasparenza della Regione Liguria ha ospitato la presentazione alla stampa dell’Andersen 2018. “Come tutti gli anni nel mese di giugno– ha dichiarato L’Assessore Cavo –  il Premio Andersen e il Festival Andersen aprono la stagione estiva regionale nell’ambito degli eventi di spettacolo e cultura. In 51 anni di vita il Premio Andersen ha saputo non tradire le aspettative e rinnovarsi, così come il Festival che compie 21 anni.

Un prodotto che si inserisce pienamente nell’azione di rilancio culturale e turistico del territorio, portata avanti da Regione Liguria. Molto positiva quest’anno anche la nuova collaborazione con il Ministero dell’Università e della Ricerca per favorire la partecipazione degli Istituti scolastici alla redazione dei testi creativi che sono la linfa di questa esperienza culturale, un fiore all’occhiello per la Liguria”.

Oltre alla partecipazione del MIUR, l’Andersen annovera quest’anno altre importanti novità, così come ha sottolineato la Sindaca di Sestri Levante Valentina Ghio:  “Sono passati pochi mesi dalla 50esima edizione di Premio e 20esima edizione di Festival Andersen, un traguardo importante che abbiamo festeggiato con gioia e grande orgoglio, e siamo nuovamente pronti per una nuova edizione dell’evento di punta del nostro calendario di manifestazioni, partendo dalla tradizione e da tutto quello che Andersen rappresenta per Sestri Levante ma con voglia di rinnovamento e crescita. La grande importanza che Premio e Festival rivestono per la nostra città e il giro di boa dello scorso anno ci hanno spinti a pensare a un rinnovamento della manifestazione, rimanendo certamente fedeli al suo spirito ma lavorando concretamente a uno sviluppo al passo con i tempi, perché entrambi continuino a essere eventi attuali, contemporanei e capaci di guardare al futuro.  Nuove e importanti collaborazioni, una nuova sezione del concorso per la fiaba inedita dedicata alle graphic novel, una giuria prestigiosa e alcune anticipazioni relative al Festival che fanno presagire una edizione 2018 ricca di emozioni: vi aspettiamo a Sestri Levante dal 7 al 10 giugno 2018”.

Il coinvolgimento di alcuni giornalisti di grande esperienza in ambito letterario è parte di un piano di comunicazione volto a riposizionare ulteriormente il Premio letterario e garantire una crescente visibilità agli eventi del Festival, che ne è parte integrante. Il cartoonist Enrico Macchiavello ha sottolineato l’importanza della graphic novel, espressione condivisa da un’ampia platea di pubblico di tutte le età.



from WordPress http://ift.tt/2EeZsAb
Vai su www.afnews.info per altre news!

E qualche altro video dalle strade di Angougou…

afn:
E qualche altro video dalle strade di Angougou…

Così ti sentirai un poco come se anche tu avessi potuto esserci (ma senza il freddo), dai!

La piccola mostra su Tetuf di Zep:

Il padiglione manga:

Fumetti come statue:

Scienza fumettosa:



from WordPress http://ift.tt/2GlTRbR
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il video di oggi da Angoulême per te (e c’è Gipi di passaggio)

afn:
Il video di oggi da Angoulême per te (e c’è Gipi di passaggio)

Quel che s’è visto ieri (mentre l’incontro con Gipi è oggi):

L’essentiel de la journée de vendredi en vidéo

Et comme on est sympa, sur notre chaine Youtube, TOUTES les vidéos sont en intégralité.
Expositions (16 vidéos et interviews): /> Un oeil en coulisse (2 vidéos): /> La vie du Festival (5 vidéos) : /> Mais aussi le Zapping (3 vidéos) :

N’hésitez pas à partager vos moments préférés.

Le concert exceptionnel de Rokia Traore​ et Ruben Pellejero​, les émissions de France Inter​ en direct du #FIBD2018 avec Antoine de Caunes​ Page Charline Vanhoenacker​ Guillaume Meurice​ et #PhilippeColin, l’exposition immersive d’Oriane Lassus, la Rencontre Internationnale avec Joann Sfar​ & Christophe Blain​ qui ont évoqué leur reprise de #Blueberry, le live Facebook avec GIPI (Gian Alfonso Pacinotti)​, focus sur Emmanuel Guibert​, extraits de la Masterclass Fairy Tail by Hiro Mashima – Official​, gros plan sur l’artiste Sonny Liew​ Programmation et infos sur www.bdangouleme.com ou sur les réseaux avec @bdangouleme #partageonslaBD



from WordPress http://ift.tt/2Gmnn16
Vai su www.afnews.info per altre news!

SatiRebus della Memoria

Il Giorno della Memoria

afn:
Il Giorno della Memoria


from WordPress http://ift.tt/2EfbwBs
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ricordare, sì. C’è razzismo nei fumetti? Sì, se c’è negli autori

Fumo di China 270 con copertina, indice, annessi e connessi

venerdì 26 gennaio 2018

I Fumetti salgono in cattedra, con Lillo, Bilotta, Raffaelli e Petruccioli

afn:
I Fumetti salgono in cattedra, con Lillo, Bilotta, Raffaelli e Petruccioli

c.s.: Si conclude il 30 gennaio negli spazi della WEGIL di Trastevere la prima edizione del Progetto Scuola ABC – La città incantata. Parte integrante dell’immaginario collettivo di generazioni di giovani, con i Progetti Scuola ABC, promossi da Regione Lazio e Roma Capitale, per la prima volta il fumetto e l’illustrazione nel 2017 sono “saliti in cattedra” incontrando gli studenti di Roma e del Lazio accompagnati da alcuni dei massimi esperti italiani  e non solo: Alessandro RAK, in gara per gli Oscar 2018 per La Gatta Cenerentola, Luca Raffaelli, giornalista, saggista e sceneggiatore esperto di fumetti e animazione, Alessandro Bilotta, scrittore e sceneggiatore, Rita Petruccioli, fumettista ed illustratrice, Roberto Recchioni, Andrea Occhipinti e Steve della Casa.


I fumetti salgono in cattedra: nell’hub culturale WEGIL le premiazioni di
LA CITTÀ INCANTATA
L’insolito percorso didattico che ha visto i ragazzi degli istituti superiori di Roma e del Lazio “incontrare” gli eroi dell’Officina Bonelli, Mazinga Z, l’Officina MAD, L’Arte della Felicità e le eccellenze del fumetto dell’animazione italiani

Con le incursioni artistiche di Lillo Petrolo, Alessandro Bilotta con Luca Raffaelli e Rita Petruccioli

Con speciale dietro le quinte di La Gatta Cenerentola


Dopo un ciclo di incontri che ha visto i ragazzi confrontarsi con uno stimolante percorso sperimentale sui fumetti, l’illustrazione, la street art, il graphic novel e il cinema d’animazione,  il 30 gennaio negli spazi di WEGIL con Lillo Petrolo, Alessandro Bilotta e altri  ospiti verranno presentate e premiate le opere degli studenti.

“La Città Incantata”, tra ottobre e dicembre, ha coinvolto, coordinati da Luca Raffaelli e Rita Petruccioli, i ragazzi delle scuole di Roma del Lazio per fargli toccare con mano la pratica del fumetto, dall’idea alla sceneggiatura all’illustrazione, fino alla produzione di un vera e propria opera inedita andando loro stessi a lavorare sulla propria creatività: un’occasione per sperimentarsi con la realizzazione di un racconto originale sui temi trattati durante gli incontri. Una creatività che ha trovato attraverso La Città Incantata con I Progetto Scuola ABC una via originale e inedita per “fluire” passando dalle aule scolastiche per andare oltre, e parlare di questioni universali e individuali, di solitudini e periferie, di gioia e sentimenti, per consentire ai giovani studenti di raccontarsi e parlare di sé stessi attraverso una semplice matita… e delle guide eccezionali.

I lavori verranno presentati a WEGIL nella mattinata del 30 gennaio 2018. Ad aprire la giornata, uno speciale “dietro le quinte” dell’eccellenza italiana “La Gatta Cenerentola” firmata dall’Officina MAD e menzionata in gara agli Oscar 2018.

Sarà poi la volta dell’intervista a Lillo Petrolo sul suo rapporto con i fumetti attraverso un inedito confronto a cura del giornalista Luca Raffaelli, tra i massimi esperti italiani di fumetto, insieme ad Alessandro Bilotta e Rita Petruccioli.

All’iniziativa saranno presenti rappresentanti delle istituzioni, del mondo dello spettacolo e della cultura.

La Città Incantata è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020, curato dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura nell’ambito dei Progetti Scuola ABC, e che si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio. Si ringraziano Istituto Luce Cinecittà, Lucky Red, Mad entertainment, Sergio Bonelli Editore.



from WordPress http://ift.tt/2EcAdhX
Vai su www.afnews.info per altre news!

Video: La mostra Alix – l’arte di Jacques Martin

afn:
Video: La mostra Alix – l’arte di Jacques Martin

Non l’hai potuta visitare, come tanti altri… Almeno puoi guardarti il video.

Acquista su Amazon.it



from WordPress http://ift.tt/2rH2MBw
Vai su www.afnews.info per altre news!

Guccini invitato a presentare un libro in cui NON c’è il suo fumetto?

afn:
Guccini invitato a presentare un libro in cui NON c’è il suo fumetto?

A quanto pare… Me lo segnala Loris Cantarelli:

E puoi leggere l’articolo originale qui di seguito:



from WordPress http://ift.tt/2GjsvTT
Vai su www.afnews.info per altre news!

AD Anticipazioni 45, in linea

afn:
AD Anticipazioni 45, in linea

E’ in rete, sfogliabile on line, il catalogo aggiornato AD Anticipazioni numero 45. Qui una piccola selezione di copertine ivi trovate.

“In questo volume il Maestro del Fumetto Sergio Toppi affronta magistralmente uno dei suoi tempi preferiti: gli animali ed il loro rapporto con l’uomo. Molti di questi disegni furono realizzati per la stampa italiana o francese, altri sono schizzi preparatori per i suoi fumetti, altri ancora sono del tutto inediti ed appaiono per la prima volta in questo volume. Come per il Bestiario di Andrea Pazienza, quest’opera era molto attesa dagli appassionati del fumetto, dell’illustrazione e dell’autore milanese. Travalicando la tipologia di “libro illustrato” questo volume di Toppi diventa un appuntamento imperdibile. La qualità certosina dei chiaroscuri del maestro, l’eleganza delle forme e della impostazione dei volumi, la leggera intensità dei colori fanno di quest’opera un vademecum con il quale tutti gli aspiranti fumettisti vorranno confrontarsi. Terzo volume della collana dedicata a Sergio Toppi.”

Fonte: />



from WordPress http://www.afnews.info/wordpress/2018/01/26/ad-anticipazioni-45-in-linea/
Vai su www.afnews.info per altre news!

Chi di Spada ferisce…

Sound & Vision: viaggio nella musica per immagini

afn:
Sound & Vision: viaggio nella musica per immagini

c.s.: Quattro date nella penisola, il mese prossimo, per Sound and Vision, lo spettacolo di musica e immagini dei Dorian Gray con i disegni dal vivo di un autore di volta in volta diverso: la band cagliaritana guidata dal cantante Davide Catinari con Samuele Dessì (chitarre, loops, voci), Nico Meloni (chitarre) e Andrea Viti (basso) sarà di scena giovedì 22 febbraio, all’Hiroshima Mon Amour di Torino, con Davide Toffolo, apprezzato autore di fumetti nonché cantante e chitarrista del gruppo Tre Allegri Ragazzi Morti.


Hiroshima Mon Amour

ha il piacere di presentare

SOUND & VISION

viaggio nella musica per immagini

con

Dorian Gray MC

Davide Toffolo (tarm)

Blaine Reininger (Tuxedomoon)

Giovedì 22 Febbraio 2018

Hiroshima Mon Amour, Torino

ore 22.00, ingresso 12 euro


Le due discipline, la graphic-novel – o letteratura a fumetti che dir si voglia – e la musica, condensate in un unico contenitore: uno spettacolo in cui interazione fra suoni e segni supera il concetto stesso di rappresentazione dal vivo per divenire una sorta di cinema immaginario fra luci e ombre, un quadro dinamico che respira insieme al dipanarsi della musica e dei disegni.

A impreziosire e rendere speciali le quattro serate, la partecipazione di un nome del calibro di Blaine L. Reininger, cofondatore con Steven Brown, nel 1977, di una band di culto come i Tuxedomoon.

Si rinnova così la collaborazione con il cantante e polistrumentista americano, già presente in precedenti esibizioni dei Dorian Gray oltre che in uno dei nove brani (“Quasar”) di Moonage Mantra“, il settimo album in studio di Davide Catinari e soci: pubblicato su vinile lo scorso inverno dall’etichetta Cassavetes Connection, il disco è corredato da un elegante art book con tavole originali, tra gli altri, proprio di Ausonia, Marino Neri e Davide Toffolo, coinvolti con i loro disegni dal vivo anche in passate performance di Sound and Vision“.

In scaletta per questa nuova occasione brani tratti dal repertorio dei Dorian Gray e incursioni nel songboook dei Tuxedomoon e della produzione solista di Blaine L. Reininger.

I Dorian Gray provengono da una delle stagioni più fertili dell’underground italiano, gli anni Novanta, attraverso tour memorabili (prima band europea in Cina), canzoni di qualità (premio Lunezia 1999 conferito da Fernanda Pivano a Davide Catinari) e una discografia nutrita e originale. Dall’album “Forse il sole ci odia”, uscito nel 2008, prende avvio il nuovo corso del gruppo cagliaritano, che comprende i concerti in Italia e all’estero e l’importante riconoscimento alla carriera ricevuto al MEI 2009, a testimoniare il valore del progetto. Nel 2016 i Dorian Gray sono stati l’unica formazione italiana a partecipare al Canadian Music Week.

I biglietti sono acquistabili al costo di 12 euro + d.p. presso le rivendite abituali.



from WordPress http://ift.tt/2DE4bKI
Vai su www.afnews.info per altre news!