giovedì 31 maggio 2018

Manu Larcenet: un altro fumettista dice addio alla carta!

afn:
Manu Larcenet: un altro fumettista dice addio alla carta!

Addio matite, pennini, pennelli, carta! Vinto dall’infinito potenziale delle nuove tecnologie, Manu Larcenet ha adottato la tavoletta grafica, per non lasciarla più. Più precisa e veloce, è con lei che prepara il sesto album di Retour à la terre. Nel frattempo, la galleria Barbier & Mathon dedica una grande mostra, dal 15 giugno al 15 settembre, al suo lavoro di carta, quello che ormai appartiene al passato…

Leggi il resto su: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo Manu Larcenet: un altro fumettista dice addio alla carta! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2sm7BxQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

VIEW 2018: con Rob Bredow il “Millenium” di Han e Chewbe farà scalo a Torino!

afn:
VIEW 2018: con Rob Bredow il “Millenium” di Han e Chewbe farà scalo a Torino!

Rob Bredow, mago degli Effetti visivi di “Solo”, tra i relatori di VIEW Conference 2018

VIEW Conference è entusiasta di annunciare che Rob Bredow, Supervisore agli Effetti Visivi e co-producer di “Solo-A Star Wars Story” terrà una conferenza durante il simposio di quest’anno.

Oltre al lavoro di supervisione su questo secondo film della cosiddetta “Antologia di Star Wars”, Bredow è stato di recente nominato vice presidente senior, direttore creativo esecutivo di Illumination Light & Magic (ILM). Sarà responsabile di tutti e quattro gli studios globali dell’azienda.

Bredow è entrato a ILM come Supervisore agli Effetti Visivi nel 2014. Ha contribuito al lancio di ILMxLAB, nel 2015, e a realizzare nuove forme di intrattenimento basato sullo story telling immersivo. Nel 2016 è stato promosso Chief Technology Officer di Lucasfilm.

Proprio nel 2016 Bredow partecipò a VIEW Conference, e nell’attesa di incontrarlo di nuovo quest’anno, qui sotto potete usufruire di una sua bella intervista rilasciata durante il simposio.

VIEW Conference, evento internazionale di riferimento relativo a Computer Grafica, storytelling interattivo e immersivo, Animazione, Effetti Visivi, Videogames, Realtà Virtuale, Mista e Aumentata, porta ogni anno i migliori professionisti di questi settori in Italia, riunendoli nella meravigliosa e suggestiva città di Torino nel corso di una settimana ricca di incontri, presentazioni, tavole rotonde e laboratori.

L’edizione di quest’anno si svolgerà dal 22 al 26 ottobre. Gli accrediti sono già aperti:

Venite a “vedere” il futuro, vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni:

Facebook:

Youtube:

Twitter: @viewconference

Instagram: view_conference

L'articolo VIEW 2018: con Rob Bredow il “Millenium” di Han e Chewbe farà scalo a Torino! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2JpavLU
Vai su www.afnews.info per altre news!

“Dragon Trainer 3”: in attesa del trailer, svelato il primo poster ufficiale!

afn:
“Dragon Trainer 3”: in attesa del trailer, svelato il primo poster ufficiale!

Ormai ci siamo… l’ora dell’addio (?) tra esseri umani e draghi sta per scoccare.

Almeno, se la trama del terzo capitolo della fortunatissima e appassionante saga targata DreamWorks “Dragon Trainer”, come più volte sussurrato dagli autori, andrà a ricongiungersi con il contesto dell’altrettanto celebre serie letteraria omonima firmata da Cressida Cowell: contesto in cui i draghi, appunto, “se ne sono andati”.

Tra una settimana avremo qualche indizio in più con l’uscita del primo trailer ufficiale, per ora godiamoci il poster (in cui a spiccare è una “Sdentata” bianca come il latte) e prepariamoci a una lunga attesa: l’uscita di “How to train Your Dragon/Dragon Trainer: the Hidden World” è per ora fissata al 1 marzo 2019 (negli Stati Uniti). In Italia arriverà (solo)il 31 gennaio 2019.

Nell’attesa, alcune ghiotte anticipazioni le potete trovare qui.

L'articolo “Dragon Trainer 3”: in attesa del trailer, svelato il primo poster ufficiale! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2H8Evqg
Vai su www.afnews.info per altre news!

Star Trek Discovery: si lavora a una migliore Balena Spaziale

La prima volta di Hermann

afn:
La prima volta di Hermann

Nel Dicembre del 2016 in occasione della venuta in Italia di Hermann per partecipare alla Mostra Mercato di Reggio Emilia dell’AnafiZonaBéDé ha curato una pubblicazione con la cronologia commentata di tutte le storie del Grand Prix d’Angoulême 2016 pubblicate in Italia…

Leggi tutto il resto, decisamente interessante e comprendente una utile correzione di un errore spesso ripetuto, su: Zona BéDé.

Acquista su Amazon.it


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo La prima volta di Hermann proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2LMn3vu
Vai su www.afnews.info per altre news!

A Torino si festeggia il 2 giugno ricordando le tante “Aide” che “fecero” la Repubblica

afn:
A Torino si festeggia il 2 giugno riordando le tante “Aide” che “fecero” la Repubblica

 Presentazione ​in anteprima nazionale del cortometraggio “​AIDA”

Prodotto da Cinefonie, Offi-Cine Veneto Ouvert, con il contributo di Compagnia di San PaoloFondazione Istituto Piemontese Antonio GramsciFilm Commission Torino Piemonte e Film Commission Vallee D’Aoste.

Aida è il racconto di una donna come tante che, sul finire degli anni ’40 in Italia, è al contempo testimone e parte attiva di quel cambio di passo sociale e culturale che ha interessato il nostro Paese e lo ha condotto al suffragio universale.

Tutto comincia nel Nord Italia, in una giornata apparentemente qualunque dell’anno 1946. Una donna anziana, di più di ottant’anni anni, claudicante e imprecisa nei movimenti, si reca al voto. Per la prima volta nella sua vita. Il padre le aveva proibito di istruirsi, ma quando aveva 8 anni sua madre, di nascosto, le aveva regalato un abbecedario, facendosi strappare la promessa che avrebbe studiato non solo per se stessa ma anche per lei. Inizia così per Aida, questo il suo nome, un percorso di crescita personale e sociale che la accompagnerà fino a quel fatidico giorno del 1946 quando inserirà la propria scheda in un’urna elettorale. E assieme a lei, tantissime altre donne.

La presentazione è in programma sabato 2 giugno alle ore 18.30 al Polo del ‘900,​ e costituisce il cuore del programma ​di Costituzione 70, rassegna​  coordinata dalla Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci in collaborazione con gli enti partner del Polo del ‘900. Una quattro giorni di incontri, laboratori, comizi e testimonianze per celebrare i momenti fondanti della nostra democrazia.

L'articolo A Torino si festeggia il 2 giugno ricordando le tante “Aide” che “fecero” la Repubblica proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2xu6Gk3
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 30 maggio 2018

Star Wars: Women of the Galaxy Celebrates the Saga’s Dynamic Female Characters – Exclusive

afn:
Star Wars: Women of the Galaxy Celebrates the Saga’s Dynamic Female Characters – Exclusive

Le donne dell’universo di Star Wars sono una variegata galassia. Ora StarWars.com è entusiasta di annunciare un nuovo libro di Chronicle Books che celebra questo eclettico mix di personaggi femminili di film, cartoni animati, romanzi, fumetti e videogiochi – Star Wars: Women of the Galaxy, di  Amy Ratcliffe, in arrivo a ottobre 2018 con copertina rigida.

Leggi il resto su: StarWars.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo Star Wars: Women of the Galaxy Celebrates the Saga’s Dynamic Female Characters – Exclusive proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2L9QztP
Vai su www.afnews.info per altre news!

Steve Geppi regala alla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti fumetti per milioni di dollari!

afn:
Steve Geppi regala alla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti fumetti per milioni di dollari!

Il Presidente e Amministratore delegato di Diamond Comic Distributors, Stephen A. Geppi, ha donato alla Biblioteca del Congresso oltre 3.000 articoli dalla sua raccolta di fumetti personali e cultura pop, per un valore di milioni di dollari. Carla Hayden, la bibliotecaria del Congresso, ha fatto l’annuncio oggi, mercoledì 30 maggio 2018. Qui di seguito il comunicato ufficiale.


Geppi’s gift encompasses comic books, photos, posters, original comic book and comic strip art, newspapers, pinback buttons, and other rare, vintage pop culture artifacts including the storyboards for Plane Crazy, the first Mickey Mouse cartoon Walt Disney produced (and the third released).

Items will go on display beginning this summer. This move represents a huge next chapter in one of Geppi’s long-held dreams.

For more than a decade, the material has been on display at Geppi’s Entertainment Museum (GEM) in Baltimore and includes Big Little Books, Beatles memorabilia, a collection of flicker rings popularizing comic book characters and political figures such as Martin Luther King, Jr., R.F. Outcault’s The Yellow Kid printing blocks, and the No. 2 Brownie camera model F from Eastman Kodak Company.

In light of these items moving to the Library of Congress in the coming weeks, GEM will be open to the public for the final time, from 10:00 a.m. to 6:00 p.m. on Sunday, June 3, 2018. Admission that day will be free of charge.

When we opened Geppi’s Entertainment Museum in 2006, many people looked at it as the natural step in my career-long effort to share popular culture in general and comic books in specific with the public as a whole. I’ve actually been sharing my enthusiasm for comics since I first discovered them. Once I was grabbed by the comic book bug, when I picked up my first issue of Batman at 5, I couldn’t help but share my excitement, first with my brother, then my family, and then my friends. I remember thinking ‘This stuff is great! I can’t wait to share it with so-and-so.’ After that, each step along the way has really preceded from those initial impulses,” Geppi said.

His first job was counting comic book returns for a local liquor store. As he grew up, he left school and some childhood activities behind when he had to get a job to help support his family. This sidelined his pop culture aspirations, but only in the short term.

While his story from that point is well documented in industry circles, its track certainly bears out the influence of comics on him, as well as his influence on them. As a young man just starting a family, he landed a job with the U.S. Postal Service (USPS). After seeing his nephew with a comic book during a family vacation, his childhood passion was rekindled. He began asking people on his mail route if they had any old comics. As it turned out, some of them did.

Soon he was working comic book conventions on the weekend, and soon after that he was making more money from comics than from his USPS position. In 1974, he launched his first Geppi’s Comic World store in the basement of a TV repair shop. He’s often been quoted that when he announced his intention to quit the Post Office to run his comics business, his co-workers said, “See you in September.”

For the record, they did not see him in September.

By 1981, Geppi’s Comic World expanded to four stores, including his first true showplace, a presence in Baltimore’s then-newly redeveloped Inner Harbor at Harborplace. Starting first with a kiosk and then with a full comic shop in the high profile, high traffic development, he put the spotlight firmly on comics and comic characters.

Even at that early stage, it was clear to me that the general culture would embrace us. They just had to be given the right kind of venue. Harborplace was new, bright, well lit, and it had excellent foot traffic, most of which was not specifically coming there to see comics. Seeing their reactions to that Geppi’s Comic World store crystalized my desire to elevate the presentation of the comic arts even further,” he said.

In 1982, when his previous distributor failed, Geppi rolled the dice and came up big with the founding of Diamond Comic Distributors. Over time he built his new company into the largest distributor of English language comic books in the world. Running Diamond essentially forced him to put his own shops on the back burner, but it never extinguished his belief that his particular branch of pop culture deserved the highest quality presentation.

In 1994, Geppi began planning Diamond International Galleries. When it opened in 1995, it was undoubtedly the showplace that comics had never had. With a mix of high end comic books, original comic art and other pop culture items, it dazzled its invitation-only visitors for more than a decade. It surrendered its crown only when Geppi’s Entertainment Museum opened to the public in September 2006.

The luminaries present for the two-day opening festivities at GEM included civic leaders such as Maryland’s then-governor, Robert L. Ehrlich, State Superintendent of Schools Dr. Nancy Grasmick, and activist Martin Luther King III, as well as comic book icons such as Paul Levitz (then DC Comics President and Publisher), former Marvel Comics editor-in-chief Jim Shooter, Dark Horse Comics President Mike Richardson, cartoonist Jerry Robinson, and illustrator Frank Frazetta, among many others.

The reactions were swift and glowing. The most common refrain from visitors was, “Oh, I had that!”

It’s packed displays – of movie posters, animation cels, action figures, board games, advertisements and more – chronicle the evolution of these characters, often reflecting the periods of American history from which they emerged,” The New York Times said.

When retailers visited the museum on the evening prior to Diamond’s Baltimore 2006 Retailer Summit, they (as was the case with everyone I’ve talked with) were stunned by the monument to pop culture that is Geppi’s Entertainment Museum,” wrote Comics Buyer’s Guide’s Editor, Maggie Thompson, who had visited the facility during its development in addition to participating in its grand opening event.

Over the following 11 years, in addition to offering the public a detailed look at a wide cross section of Geppi’s personal collection, the museum’s special exhibits have included 75 Spirited Years: Will Eisner & The SpiritThe Artistry of Amanda Conner, Finally In Full ColorSteve Epting Originals: Captain America and The Winter SoldierMilestones: African Americans in ComicsPop Culture and BeyondThe Dark Knight Through The DecadesStoogerama, and Atlas At Last, among others.

It has showcased the Alice in Wonderland Collection of Matt Crandall and the Star Wars Collection of Russell Branton. It presented artist spotlights on Jim Aparo, Carl Barks, Sal Buscema, Greg and Tim Hildebrandt, J.G. Jones, Kelley Jones, and Shawn Martinbrough, among others, and created the first of its kind exhibit of the work of legendary creator Will Eisner during World War II in Will at War.

In GEM, Geppi had achieved a previously unparalleled execution of his vision, but after more than a decade in its historic Camden Yards facility, it was apparent to him that to reach even more people with his message, he was going to need to go bigger. This led to a meeting with Librarian of Congress Carla Hayden, who Geppi knew from her time heading up the Enoch Pratt Free Library in Baltimore. From there, things moved relatively quickly.

The Library of Congress is home to the nation’s largest collection of comic books, cartoon art and related ephemera and we celebrate this generous donation to the American people that greatly enhances our existing holdings,” said Hayden. “The appeal of comic books is universal, and we are thrilled that this new addition to the collections will make them even more accessible to people worldwide.”

The Library holds more than 140,000 issues of approximately 13,000 comic book titles, dating back to the 1930s. The collection includes many firsts and some of the most important comics in history, including the first comic book sold on newsstands, the first comics featuring Batman and other iconic characters, such asAll Star Comics #8, the first appearance of Wonder Woman. The Library also holds a copy of Amazing Fantasy#15, the origin and first appearance of Spider-Man, along with the original artwork that Steve Ditko created for the issue. According to The Library, The Geppi Collection expands and enriches this strong foundation and fills gaps in specific issues.

While this means the end of Geppi’s Entertainment Museum, it is truly the start of a new chapter in this quest. Along the way, first at Geppi’s Comic World, then at Diamond International Galleries, and most recently at GEM, we’ve had incredible teams of people who made it their cause to showcase these wonderful items. This latest step in the journey is something in which I hope they take great pride,” Geppi said.

I’ve been blessed to make my living from something I love for decades, and further blessed to be able to share these treasures with others. The idea of how many more people will get to see this material under the auspices of The Library of Congress invigorates my mind with a multitude of possibilities. I definitely have other plans for the future as well. Besides,” he said, “it’s not like I’m going to stop collecting.”


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo Steve Geppi regala alla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti fumetti per milioni di dollari! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2slQzQv
Vai su www.afnews.info per altre news!

Sì, il seguito di Maleficent si sta facendo!

Vetrina del 28 maggio 2018

afn:
Vetrina del 28 maggio 2018

Uscite della settimana

(I titoli in verde sono inediti in Italia)

Costo totale delle novità della settimana: 27…

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Zona BéDé.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo Vetrina del 28 maggio 2018 proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2L7Adls
Vai su www.afnews.info per altre news!

La Costituzione a Colori è in mostra!

afn:
La Costituzione a Colori è in mostra!

La Costituzione a Colori, a 70 anni dalla promulgazione

con articoli illustrati da disegnatori d’epoca e da vignettisti contemporanei

Giovedì 31 maggio alle 17 a Palazzo Lascaris (via Alfieri 15 a Torino), il presidente del Consiglio regionale inaugura la mostra “La Costituzione a Colori, I primi 47 articoli illustrati e la sua storia attraverso il disegno satirico”.

Intervengono: Mario Dogliani, professore emerito di Diritto costituzionale nell’Università di Torino, Dino Aloi e Claudio Mellana, presidente e vicepresidente del Centro Studi Vivere dal Ridere, curatori della mostra.

La mostra “La Costituzione a Colori” è un omaggio alla nostra Carta fondamentale, a settant’anni dalla sua promulgazione, articolata in due sezioni.

Nella prima parte vediamo una serie di disegni satirici e umoristici estrapolati dai giornali pubblicati in Italia tra il 1943 e il 1948 che illustrano il difficile cammino che portò alla promulgazione della Costituzione. Scorrendo le tavole ci troviamo davanti a grandi artisti come Giovannino Guareschi (di cui ricorrono quest’anno i 50 anni dalla morte) che sulle pagine di Candido fu portavoce dell’anticomunismo ed altri, come il gruppo di Don Basilio, che sostenevano invece le ragioni del comunismo. Tra le vignette d’epoca più curiose spiccano quelle disegnate da Federico Fellini con una striscia di Giacomino e la testa di Giuseppe Garibaldi che, capovolta, diventa il volto di Stalin.

La seconda parte della mostra presenta invece i primi 47 articoli della Costituzione illustrati, con vignette inedite, da quattro disegnatori contemporanei: Fabio Sironi (Corriere della Sera), Lido Contemori (già collaboratore del gruppo Repubblica L’Espresso), Marco De Angelis (è stato vignettista de Il Popolo e collaboratore di Repubblica), Gianni Chiostri (ha disegnato per le pagine di Stampa e Avvenire). Questi artisti della matita hanno interpretato, con sensibilità e umorismo arricchiti da colori vivaci, i contenuti della nostra Carta costituzionale che riguardano i diritti e i doveri dei cittadini.

L’immagine simbolo della mostra e del catalogo (Il Pennino editore) illustra l’Articolo 2 sui diritti inviolabili: Arlecchino (il nord) e Pulcinella (il sud), ai lati del simbolo della Repubblica, si telefonano unendo così le due parti dell’Italia.

La mostra “La Costituzione a Colori” è aperta al pubblico a Torino nel Palazzo Lascaris dal 31 maggio al 29 giugno 2018, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. Ingresso gratuito.

L'articolo La Costituzione a Colori è in mostra! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2xlUmlI
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 29 maggio 2018

Supergirl: la serie TV ha aggiunto un bel pezzo al mito del Fumetto

afn:
Supergirl: la serie TV ha aggiunto un bel pezzo al mito del Fumetto

… attraverso tutte le sue incarnazioni in fumetti, TV e film, due cose sono diventate coerenti: Supergirl è sempre la cugina di Superman, e viene sempre da una città che è sopravvissuta alla distruzione di Krypton…

Leggi il resto su: io9, dopo la barra dello Spoiler.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo Supergirl: la serie TV ha aggiunto un bel pezzo al mito del Fumetto proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2kx8ijz
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino torna in Sicilia!

afn:
Topolino torna in Sicilia!

Milano, maggio 2018 – Dal 31 maggio al 3 giugno Disney Panini Comics torna ad Etna Comics, la manifestazione dedicata al mondo del fumetto che si tiene a Catania, al Centro fieristico Le Ciminiere. Anche per questo appuntamento, non mancano le novità firmate Panini/Disney.

Il settimanale Topolino celebra la manifestazione e la Sicilia con la cover variant del numero 3262, disegnata dall’artista “made in Sicily” Daniela Vetro, che vede Topolino stregone cavalcare l’elefantino simbolo di Catania, lungo le pendici di un’Etna fumante.


DISNEY PANINI A ETNA COMICS 2018

Il settimanale Topolino celebra la manifestazione con una cover variant tutta siciliana, disegnata da Daniela Vetro… artista made in Sicily!

Inoltre, tante novità targate Disney e appuntamenti da non perdere con gli autori

Daniela Vetro, Luca Usai, Claudio Sciarrone, Mirka Andolfo e Massimo Asaro


ANTEPRIME ETNA COMICS 2018

DISNEY CLASSIC&REMAKE – PIOMBATORI E CABLATORI FRA PASSATO E PRESENTE

Il secondo numero della collana dedicata al confronto tra una storia “mitica” del passato e la sua attualizzazione vede protagonista la famosa avventura “Topolino e la banda dei piombatori” di Floyd Gottfredson, sceneggiata da Merrill De Maris, pubblicata in strisce quotidiane dal 2 luglio al 10 dicembre 1938 e il suo remake “Topolino e la banda dei cablatori” realizzato da Tito Faraci e Lorenzo Pastrovicchio, pubblicata nel 2016 su Topolino.

IL RITORNO DI REGINELLA: PAPERINO E LA REGINA FUORI TEMPO DELUXE EDITION

L’ultima meravigliosa avventura di Paperino e Reginella, nell’edizione Disney Limited Deluxe Edition da collezione, scritta da Bruno Enna e disegnata da Giada Perissinotto.

A GRANDE RICHIESTA… TOPALBANO!

A Etna Comics non poteva mancare un volume tutto siciliano come quello dedicato a Topalbano, alter ego a fumetti del famoso commissario letterario e televisivo, con la storia “Topolino e la giara di Cariddi”, scritta da Francesco Artibani e disegnata da Paolo Mottura. E per chi acquista il volume in Fiera, ci sarà una speciale stampa in omaggio!

OSPITI E SIGNING SESSION

Nel corso della manifestazione, gli artisti Daniela Vetro, Claudio Sciarrone, Luca Usai, Massimo Asaro e Mirka Andolfo, saranno allo stand per incontrare i lettori e firmare copie dei loro albi. Un’occasione unica per incontrarli! Per info su orari e appuntamenti: www.topolino.it e social @TopolinoMagazine.

A fronte di un acquisto effettuato, a ogni sessione di firme prevista sarà possibile partecipare all’estrazione di uno sketch autografo realizzato dagli artisti.

APPUNTAMENTI SPECIALI

Gli autori Disney e la redazione di Topolino saranno protagonisti di un fitto calendario di appuntamenti, per scoprire di più sulle novità presentate a Etna Comics, ma anche sul dietro le quinte delle storie a fumetti che animano il celebre settimanale a fumetti. Dai segreti delle paperizzazioni al fumetto digitale, passando per approfondimenti sulle grandi storie e i grandi autori, gli ospiti della manifestazione avranno numerose occasioni per incontrare gli autori Disney!

Nel corso del weekend sono previsti anche appuntamenti pensati appositamente pensati per le famiglie, in compagnia dei disegnatori e della redazione di Topolino.

Per l’elenco completo degli appuntamenti con la redazione di Topolino e gli autori Disney: www.topolino.it e social @TopolinoMagazine.

L'articolo Topolino torna in Sicilia! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2H0ftd1
Vai su www.afnews.info per altre news!

Un weekend Fantastico col Drago sulle Nuvole – wordkshop per ogni età

lunedì 28 maggio 2018

Lù ‘mpescèmennènt

afn:
Lù ‘mpescèmennènt

Didascalia e fonti della vignetta si trovano cliccando sull’immagine

L’ Editoriale a Fumetti di oggi si ispira a questa notizia QUA

L'articolo Lù ‘mpescèmennènt proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2LyUaT8
Vai su www.afnews.info per altre news!

domenica 27 maggio 2018

Gigi Peste

afn:
Gigi Peste

Leggi il fumetto completo su: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo Gigi Peste proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2shwjyy
Vai su www.afnews.info per altre news!

Caduta Borse

afn:
Caduta Borse

Didascalia e fonti della vignetta si trovano cliccando sull’immagine

Editoriale a Fumetti che gronda ottimismo finanziario e si ispira a
questa notizia QUA

L'articolo Caduta Borse proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2IPuCnh
Vai su www.afnews.info per altre news!

Pierre Bellemare passed away

Julio Ribéra passed away

afn:
Julio Ribéra passed away

E’ morto all’eta di 91 anni Julio Ribéra.

Leggi i dettagli su: actuabd.com

L'articolo Julio Ribéra passed away proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2xg8MUt
Vai su www.afnews.info per altre news!

sabato 26 maggio 2018

La Galerie Maghen passa alla Rive Droite con una bella mostra dedicata a Jean-Pierre Gibrat

afn:
La Galerie Maghen passa alla Rive Droite con una bella mostra dedicata a Jean-Pierre Gibrat

La Galleria Maghen si trasferisce in rue du Louvre, sempre a Parigi, con una splendida mostra di Gibrat di circa 120 pezzi. Integrandosi nel progetto dell quartiere che costituirà il “sancta sanctorum” della nuova scena artistica parigina…

Leggi l’articolo completo di Didier Pasamonik su: ActuaBD.

In mostra dal 24 maggio al 23 giugno 2018.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


L'articolo La Galerie Maghen passa alla Rive Droite con una bella mostra dedicata a Jean-Pierre Gibrat proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2xcdJO9
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’ERA DI NEMBO KID & C. – VOL. PRIMO 1939-1970

afn:
L’ERA DI NEMBO KID & C. – VOL. PRIMO 1939-1970

Finalmente riusciamo a iniziare a scrivere qualcosa su questa iniziativa estremamente importante di Mencaroni Editore. Di questo testo, compilato e redatto con la consueta cura e meticolosa precisione da Alberto Becattini troviamo tutte le informazioni tecniche direttamente sul sito dell’editore…

Leggi e vedi tutto il resto su: Cartoonist globale.

Acquista su Amazon.it


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo L’ERA DI NEMBO KID & C. – VOL. PRIMO 1939-1970 proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2ktxgk2
Vai su www.afnews.info per altre news!

Avvocati

afn:
Avvocati

 

Didascalia e fonti della vignetta si trovano cliccando sull’immagine

L’ Editoriale a Fumetti di oggi si ispira a questa notizia QUA

L'articolo Avvocati proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2JabWOe
Vai su www.afnews.info per altre news!

Mary ed il fiore della strega rilasciato poster e trailer ufficiale italiano

afn:
Mary ed il fiore della strega rilasciato poster e trailer ufficiale italiano

Lucky Red e Studio Ponoc Italia, hanno diffuso il poster ed il primo trailer ufficiale in lingua italiana di Mary e il fiore della Strega, ultimo lavoro del regista giapponese  Hiromasa Yonebayashi ( Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento e Quando c’era Marnie), tratto dal romanzo The Little Broomstick della scrittrice britannica Mary Stewart,  che verrà proposto fra pochi giorni, in anteprima, durante il XX esimo Future Film Festival.

Questo primo trailer permette di apprezzare l’ottimo risultato del doppiaggio italiano.

Mary e il fiore della Strega è un’incantevole miscela di magia e fantasia che coinvolgerà il pubblico in un’avventura unica e autentica. Grazie a personaggi unici, vicende divertenti e un’animazione in pieno stile Studio Ghibli, Mary e il fiore della Strega ci racconta il magico mondo di una scuola per streghette. Ma questa strana e misteriosa scuola non è Hogwarts e la nostra eroina non è nemmeno una strega!

La sceneggiatura del film è stata firmata dallo stesso Yonebayashi e da Riko Sakaguchi, co-autrice della sceneggiatura  de  La Storia della Principessa splendente di Isao Takahata. La theme song del film ‘Rain‘ è interpretata dalla rock band SEKAI NO OWARI (live-action Attack on Titan, Kuragehime – Princess Jellyfish).

Il lungometraggio verrà proposto dal 14 al 20 giugno nei cinema del nostro paese.

A seguire un filmato in lingua giapponese ma sottotitolato in inglese, dedicato al making off del lungometraggio, prodotto in tre anni dallo Studio, formato come è noto da un gruppo di ex membri dello Studio Ghibli.

Negli ultimi minuti del filmato compaiono anche Toshio Suzuki, storico produttore dello Studio Ghibli, e lo stesso Isao Takahata, a cui il film venne presentato in anteprima.  Il regista da poco scomparso ha ben contribuito con consigli, idee, spunti. idee, allo sviluppo del progetto. Come ha fatto d’altronde lo stesso Hayao Miyazaki,  in maniera più discreta.

Fonte consultata: Studio Ponoc Italia

L'articolo Mary ed il fiore della strega rilasciato poster e trailer ufficiale italiano proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2GSWCAi
Vai su www.afnews.info per altre news!

Andrea Pazienza Topolino e i paperi di Carl Barks

afn:
Andrea Pazienza Topolino e i paperi di Carl Barks

L’occasione della grande mostra  “Trentanni Senza“, dedicata all’arte di Andrea Pazienza,  organizzata all’interno della 4° edizione dell’Arfestival, è stata l’occasione per i suoi familiari di rinnovare il ricordo del fratello e svelare retroscena inediti ed inaspettati per quanti non conoscessero a fondo l’opera di questo poliedrico artista capace di utilizzare tutte le corde della narrazione a fumetti, con una velocità ed un’efficacia di esecuzione impressionante.

Andrea pazienza, come testimonia sua sorella Mariella, era un autentico lettore del mondo Disney ed in particolare innamorato delle opere di Carl Barks e dei paperi creati dall’autore statunitense, spesso citati nelle sue opere. Clikkate nella pagina sottostante per accedere al video.

Sono oltre 120 le tavole originali esposte in mostra all’Arf Festival. Fra queste opere  anche due disegni finora pressochè ignoti: un bel  ritratto di Stefano Tamburini e un grande dipinto, di oltre due metri che raffigura Zanardi, il suo personaggio più noto.

La mostra “Trenta Anni Senza” si svolgerà fino al 16 giugno 2018 al MATTATOIO di Testaccio (ex MACRO Testaccio).

Fonte Consultata: Rai News

L'articolo Andrea Pazienza Topolino e i paperi di Carl Barks proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2J9NWuC
Vai su www.afnews.info per altre news!

venerdì 25 maggio 2018

Video: la mostra sugli aerei di Tintin

afn:
Video: la mostra sugli aerei di Tintin

Della mostra ti ho già parlato qui su afNews. Ora tocca alle video immagini grazie a France3, se non puoi andarci di persona.

Une centaine d’avions parsème les albums de Tintin. Hergé a mis en page des Jets et des avions de ligne, des chasseurs et des biplans. Une exposition au musée aeroscopia, à côté de Toulouse, retrace l’histoire de “Tintin et ses avions” Retrouvez-nous sur : Notre site web ncetvinfo.f… Nos pages Facebook Nos comptes Twitter Nos comptes Instagram
France 3 Occitanie – Pubblicato il 23 mag 2018
o/wordpress/2018/05/13/tintin-e-gli-aerei-mostra-e-libro/

Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo Video: la mostra sugli aerei di Tintin proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2koFkST
Vai su www.afnews.info per altre news!

GDPR: nuovo regolamento generale per la protezione dei dati

Tutto Pazienza in mostra all’Arf di Roma: per riscoprirne l’arte e il coraggio

afn:
Tutto Pazienza in mostra all’Arf di Roma: per riscoprirne l’arte e il coraggio

Fra le mostre più interessanti della 4° edizione dell’Arfestival, che si apre domani al MATTATOIO di Testaccio (ex MACRO Testaccio) , è sicuramente “Trentanni Senza“, dedicata all’arte di Andrea Pazienza, scomparso il 16 giugno del 1988 a soli 32 anni.  Il curatore Mauro Uzzeo e il fratello di Andrea Pazienza, Michele, spiegano in questo video il senso della mostra: un’occasione per far riscoprire l’opera di Andrea Pazienza,  che ha mescolato nella sua arte la propria vita, i colori le proprie passioni politiche ed umane,  alle generazioni più giovani.

Coconino Press ha curato un bel catalogo dedicato alla mostra che si raccomanda da se.

La mostra continuerà fino al 15 luglio 2018.

Il video di Repubblica Tv è stato realizzato da Martina Martelloni.

L'articolo Tutto Pazienza in mostra all’Arf di Roma: per riscoprirne l’arte e il coraggio proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2knTmnK
Vai su www.afnews.info per altre news!

giovedì 24 maggio 2018

Dal 30 maggio al 1 giugno nella “Grande Mela” la prima New York Rights Fair

afn:
Dal 30 maggio al 1 giugno nella “Grande Mela” la prima New York Rights Fair

Al via la prima edizione di New York Rights Fair (NYRF): la nuova manifestazione fieristica firmata BolognaFiere, Publishers Weekly – la piattaforma internazionale di informazione per il settore dell’editoria – e Combined Book Exhibit – azienda americana leader per la promozione e il marketing editoriale – in programma al Metropolitan Pavilion di Manhattan, dal 30 maggio al 1° giugno. La New York Rights Fair è il primo evento professionale negli Stati Uniti interamente dedicato al mercato dei copyright e alla distribuzione dei contenuti per adulti, adolescenti e bambini e, grazie al recente accordo stretto con Reed Exhibitions, costituisce anche la “Official Rights Fair” di BookExpo.

“Per quanto abituati ad organizzare fiere all’estero in diversi settori – dice Marco Momoli, direttore commerciale di BolognaFiere – questo debutto a New York ci emoziona: innanzi tutto perché come organizzatori della Bologna Children’s Book Fair abbiamo moltissimo a cuore il settore libro. In secondo luogo perché ci troviamo nella capitale mondiale dell’editoria, dove per di più il dialogo serrato e quotidiano tra le pagine, il cinema, la televisione, il web crea un ambiente elettrizzante e irripetibile”.

NYRF sarà uno spazio unico, 1800 mq in cui fare rete con i colleghi di tutto il mondo nella capitale mondiale dell’editoria. Per tre giorni la Fiera permetterà di negoziare la vendita di diritti e la distribuzione di contenuti nei diversi canali: per l’edizione inaugurale sono attesi oltre 150 espositori – tra editori, produttori cinematografici, agenti e scout letterari – provenienti da 20 Paesi del mondo (dagli Stati Uniti all’Italia, da Regno Unito e Francia a Svezia, Norvegia e Finlandia, dalla Corea del Sud agli Emirati Arabi, dal Giappone al Canada, dall’Australia all’India).

Numerosi saranno anche gli incontri, con eventi dedicati al mercato, all’impulso artistico, alla creatività e alla capacità di innovazione della comunità editoriale mondiale: 70 gli speaker internazionali che arriveranno nella Grande Mela per prendere parte ai 21 panel in programma, che spaziano attorno a quattro distinti filoni (the Global Landscape, Page to Screen, the Pillars of Rights e TALKING PICTURES: The Visual Book Now), affrontando temi come il settore in crescita del fumetto europeo; i grandi blockbuster internazionali; il boom delle traduzioni letterarie; il mercato in espansione dell’audiolibro; il crescente interesse dei giganti dello streaming di Los Angeles per soggetti originali; la fiorente editoria cinese; la crime fiction scandinava. Il programma della NYRF racconta con i suoi appuntamenti l’ampiezza del mercato globale del licensing e dei diritti.

Tanto cinema e serie tv nel mercato delle licenze: Global Kids Connect – il convegno per addetti ai lavori del settore editoriale organizzato annualmente da Bologna Children’s Book Fair e Publishers Weekly – presenta un incontro speciale che intreccia libro e adattamento visivo. Cosa devono sapere i professionisti del libro per ragazzi sui nuovi modelli hollywoodiani di adattamento per il grande schermo? Da sempre, Hollywood trova ispirazione nei contenuti letterari ma le modalità sembrano essere cambiate nel tempo. E ancora The Rise of the Streaming Giants: come Netflix, Amazon e altri stanno cambiando le regole dell’IP a Hollywood, dove i responsabili dello sviluppo e gli scout che lavorano per aziende come Netflix, Amazon e Hulu, racconteranno cosa cercano e come si muovono questi nuovi player nel mondo editoriale.

L'articolo Dal 30 maggio al 1 giugno nella “Grande Mela” la prima New York Rights Fair proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2IHlPDM
Vai su www.afnews.info per altre news!

Annecy 2018: con Wardy e la sua Torre Grorud racconta la “questione palestinese”

afn:
Annecy 2018: con Wardy e la sua Torre Grorud racconta la “questione palestinese”

“La Torre” di Mats Grorud in anteprima mondiale al Festival di Annecy

La Tour (La Torre), primo lungometraggio dell’autore norvegese Mats Grorud, avrà la sua “prima” mondiale ufficiale in occasione del prossimo Festival du Film d’Animation d’Annecy (11-16 giugno), inserito nella Selezione Ufficiale di categoria. en Sélection Officielle.

Racconta la storia di quattro generazioni di una famiglia palestinese residente in un campo rifugiati in Libano, vista attraverso il punto di vista di una ragazina di 11 anni, Wardi.

Il regista sarà presente alla manifestazione.

L'articolo Annecy 2018: con Wardy e la sua Torre Grorud racconta la “questione palestinese” proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2x6dEvu
Vai su www.afnews.info per altre news!

Mary and the Witch Flower in anteprima al Future Film Festival

afn:
Mary and the Witch Flower in anteprima al Future Film Festival

Mary and The Witch Flower ( Mary ed il fiore della Strega),  sarà proiettato in anteprima durante la XX edizione del Future Film Festival ( Bologna dal 29 maggio al 3 giugno) L’annuncio, giunto un po’ a sorpresa ma graditissimo, arriva direttamente dall’organizzazione del Festival.

Come noto il film, tratto dal romanzo The Little Broomstick della scrittrice britannica Mary Stewart,  rappresenta il primo lungometraggio  realizzato, in tre lunghi anni di lavorazione, dallo Studio Ponoc.  Il gruppo al suo debutto è stato formato da ex membri dello Studio Ghibli, riuniti attorno alle figure del regista  Hiromasa Yonebayashi ( Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento e Quando c’era Marnie) ed Yoshiaki Nishimura,  ( produttore de La storia della principessa splendente). Con loro diverse  personalità ghibliane  Riko Sakaguchi (La storia della principessa splendente), Takeshi Inamura, Akihiko Yamashita senza dimenticare Ei Inoue, veterano che ha lavorato al fianco di Satoshi Kon uniti dalla voglia di riprendere il cammino.

Il film non è un’opera dello Studio Ghibli ma ne riflette lo spirito e la cultura,  e ben si può considerare come un opportuno completamento dell’omaggio che il FFF intende dedicare ad Isao Takata che ha ben contribuito con consigli, idee, spunti. idee, allo sviluppo del progetto. Come ha fatto d’altronde lo stesso hayao Miyazaki, più discretamente.

Ad ulteriore testimonianza del legame che Takahata stava forgiando con lo Studio Ponoc vi è una recente rivelazione di Yoshiaki Nishimura. Il produttore ha rivelato, durante un’intervista contenuta nel numero omaggio che la rivista giapponese Kinema Junpo ha dedicato ad Isao Takahata,  come l’ultimo progetto a cui stava iniziando a lavorare Paku Sensei fosse l’adattamento del celebre racconto epico ” Heike Monogatari ”  da realizzare proprio con lo Studio Ponoc. Si sarebbe trattato di un cortometraggio di una ventina di minuti da produrre nell’arco di 4 anni.
Isao Takahata  da lungo tempo accarezzava  l’idea di adattare questo racconto epico a cui fece riferimento anche in “Pompoko”.

Il film già presentato durante l’ultima edizione del Napoli Comicon, con discreto successo di pubblico e critica,  anche grazie al doppiaggio, verrà proposto nei cinema italiani da Lucky Red, storico “ambasciatore” ghibliano in Italia dal 14 giugno prossimo.

Fonti Consultate: Future Film Festival, Buta Connection

 

L'articolo Mary and the Witch Flower in anteprima al Future Film Festival proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2Lp6fKC
Vai su www.afnews.info per altre news!

Infine arriva il Disincanto di Matt Groening su Netflix

afn:
Infine arriva il Disincanto di Matt Groening su Netflix

“Una principessa, un elfo e un demone entrano in un bar…
#Disincanto, l’ultima serie di Matt Groening, il creatore dei Simpson, dal 17 agosto su Netflix.”

Il lancio è riproposto su afNews.info, nel caso te lo fossi perso nella pagina Facebook di afNews.

Su Netflix la commedia animata in 20 puntate di Matt Groening, Disenchantment

L'articolo Infine arriva il Disincanto di Matt Groening su Netflix proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2IE1gbc
Vai su www.afnews.info per altre news!

SABATO PROSSIMO LA MOSTRA DEL FUMETTO DI REGGIO EMILIA (Edizione n. 60!)

afn:
SABATO PROSSIMO LA MOSTRA DEL FUMETTO DI REGGIO EMILIA (Edizione n. 60!)

Luca Boschi ne parla diffusamente, come del compleanno di Giulio Chierchini.

Tanto vale che leggi tutto, condito da immagini, direttamente su: Cartoonist globale.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo SABATO PROSSIMO LA MOSTRA DEL FUMETTO DI REGGIO EMILIA (Edizione n. 60!) proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2s9xKyV
Vai su www.afnews.info per altre news!

Promemoria: oggi 24 maggio, Vittorio Giardino a Torino con Jonas Fink!

DISNEY: ALADDIN avrà il proprio Prequel a fumetti

afn:
DISNEY: ALADDIN avrà il proprio Prequel a fumetti

Il cartone diventa fumetto con Disney e Dark Horse: Jasmine’s New Petstando a quanto afferma The Hollywood Reporter. Uscirà il 10 ottobre 2018 firmato da Nidhi Chanani.

Fonte: hollywoodreporter.com

Acquista su Amazon.it


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

L'articolo DISNEY: ALADDIN avrà il proprio Prequel a fumetti proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2x56c3K
Vai su www.afnews.info per altre news!