Buduar 57 è qui!

Buduar 57 è qui!

c.s.:  Con il n.57 di Buduàr concludiamo un anno proficuo, che ha visto il nostro giornale riscuotere molto successo anche in versione cartacea, oltre ai premi che abbiamo assegnato nell’ambito di Racconti nella Rete e del World Humor Awards, per non parlare dei numerosi nuovi collaboratori che arricchiscono le nostre pagine.

Su questo numero troverete, tra gli altri, articoli su Enzo Apicella e Fabio Santilli, un altro capitolo del libro di Enzo Tortora, una nuova intercettazione di Giancarlo Governi, un racconto di Rinaldi, i premi di Olense Kartoenale, le mostre di Perez e Trojano, la mostra Artissima 2018, St. Just Le Martel, le cartoline della Grande Guerra, i profili di Cesare Zavattini, Silvano Campeggi, Arthur Szyk, Heinz Edelmann, Graziano Braschi, tutti grandi autori!

E poi recensioni, aforismi, poesie in stile senryū, tante vignette e strisce dei migliori disegnatori umoristi italiani e di altri Paesi, a partire da Jacovitti, Silver, Bozzetto, Staino, Coco, con moltissimi altri che non nominiamo, perché siamo pigri, e che scoprirete sfogliandoci. Ci sembra abbastanza, no?

Rimangono soltanto gli auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo, che vi facciamo allegramente da parte nostra e della redazione, dandovi l’appuntamento nel 2019 con il numero Extra e i risultati del nostro concorso letterario natalizio.

La copertina è di Doru Axinte.

Il Comitato Centrale (Dino Aloi, Alessandro Prevosto, Marco De Angelis)

Leggi Buduàr 57

Il giornale è sfogliabile usando gli appositi tasti di navigazione in basso a destra di ogni pagina.
E’ anche possibile sfogliare clikkando col mouse o usando il dito (su palmari e smartphone) e trascinando la pagina a destra, sinistra o in basso.

Se vuoi comprare il pdf: 

L'articolo Buduar 57 è qui! proviene da afnews.info.



from WordPress https://ift.tt/2POkWrR
December 19, 2018 at 03:46PM ifttt
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Monstress 3: Rifugio, finalmente disponibile

BilBOlbul 2018 svelato il programma delle mostre ed il manifesto ufficiale

Fantagraphic. L’antologia a fumetti di Giorgio Carpinteri