venerdì 28 ottobre 2016

@ViewConference 2016: il “Vecchio Orso” di Chen Chen si aggiudica il View Awards

@ViewConference 2016: il “Vecchio Orso” di Chen Chen si aggiudica il View Awards

VIEW AWARDS: VINCE OLD BEAR LA TENERA STORIA DI UN ORSO INNAMORATO DI UNA RAGAZZA

Anche quest’anno View Conference premia la creatività con il concorso View Awards, che ha visto sfidarsi ben 150 cortometraggi.

Ad avere la meglio nella competizione è stato Old Bear, il poetico corto diretto da Chen Chen, che racconta la storia di un vecchio orso e una ragazza che, pur amandosi molto, devono fare i conti con la natura dell’animale sempre più desideroso, col passare del tempo, di tornare a vivere nella foresta. Apprezzato per la regia innovativa  che ha saputo raccontare una storia senza dialoghi, e la narrazione, il corto ha conquistato la giuria dei View Awards e si è aggiudicato il primo premio

La giuria ha inoltre conferito due Menzioni d’Onore a:

Drifting Away, diretto da Fabian Driehorst, che racconta le avventure di Paul, un giovane brillante e intraprendente che ha un solo desiderio: quello di poter girare il mondo in barca con suo padre. Sarà proprio un’idea geniale di Paul a permettergli di realizzare il suo grande sogno. La giuria lo ha apprezzato per il suo stile unico e per l’uso delle trasparenze.

More Stuff, diretto da Simone Giampaolo e Joe Kinch, una festosa parodia del Natale che ironizza sui grandi musical.

Anche l’Italia è stata premiata e a vincere nella categoria Best Design è stato il corto Beer, libera reinterpretazione dell’omonima poesia di Charles Bukowski, una storia di ordinaria follia che mostra quanta solitudine può nascondersi in una mente geniale.

Per la categoria Best Enviroment è stato scelto di assegnare la vittoria a Fox And The Wale. Diretto da Robin Josep, è la storia del divertente viaggio di una volpe curiosa alla ricerca di una balena sfuggente che ha colpito la giuria per le sue ambientazioni innovative.

Infine, per la categoria Best Digital Character, la giuria ha selezionato il corto Green Light per il personaggio del Robot. Ambientato in un mondo post nucleare, racconta della sopravvisuta Mari e del suo incontro con un robot soldato, in una città abbandonata.

GIURIA INTERNAZIONALE VIEW AWARDS 2016:

  • STEVE EMERSON, VFX supervisor Laika
  • DAVID FEISS, regista Sony Picture Animations
  • CONRAD VERNON, regista Annapurna Columbia
  • BYRON HOWARD, regista Disney Animation Studios
  • JOHN HALSTEAD, supervisore della direzione tecnica Pixar Animation Studios
  • CHRIS PERRY, Associate Professor of media arts and sciences Hampshire College
  • LUCIA MODESTO, creative technical project manager TV Globo
  • BARBARA ROBERTSON, giornalista
  • ADAM VOLKER, Direttore Creativo Moonboot Studios
  • DEBORAH FOWLER, professor of visual effects Savannah College of Art and Design
  • ALEX WILLIAMS, Head of animation, Escape Studios
  • MAX GIOVANOLI, IED Roma
  • DANIELE VOLPE, The Gnomon Workshop
  • BARBARA ROBERTSON, giornalista
  • ELISA CANTAMESSA, studentessa Università di Torino
  • AGATA MARTA SOCCINI, ricercatrice Università di Torino
  • MARIA ELENA GUTIERREZ, Direttrice VIEW Conference e VIEWFest


from WordPress http://ift.tt/2eUpJrd
Vai su www.afnews.info per altre news!