sabato 27 maggio 2017

Ciak Jr. 2017: tutti i premiati

afn:
Ciak Jr. 2017: tutti i premiati

AL FESTIVAL INTERNAZIONALE CIAK JUNIOR DI JESOLO SONO STATI CONSEGNATI I PREMI AI CORTOMETRAGGI ITALIANI E I RICONOSCIMENTI AI VIDEO SCOLASTICI PRODOTTI DURANTE L’ANNO NELLE SCUOLE.

I FILM ANDRANNO IN ONDA DA DOMENICA 11 GIUGNO SU CANALE 5.

Conclusa la cerimonia di consegna dei Premi Ciak Junior ai film realizzati quest’anno in Italia, i 3 gruppi da San Benedetto del Tronto-AP, Sermide-MN e Sant’Antioco-CI possono dirsi molto soddisfatti, dal momento che ognuno di loro porta a casa due riconoscimenti (ma aspettiamo il termine del festival, con i premi della sezione internazionale, l’assegnazione della Medaglia del Presidente della Repubblica e il riconoscimento speciale dell’Ufficio Regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa per tirare le ultime somme).

A Jesolo venerdi 26 maggio sono stati consegnati i premi nazionale di Ciak Junior 2017 ai film scritti e interpretati dai ragazzi, realizzati dalla troupe di Gruppo Alcuni (ideatore del progetto) e in onda su Canale 5.

In una serata ricca di emozioni gli studenti hanno scoperto che a rappresentare l’Italia nella parte internazionale del concorso sarà “Un giorno senza”, il cortometraggio su social media e dipendenze digitali ideato dagli studenti di Sermide e realizzato in 3 giorni di lavoro insieme alla troupe di Ciak Junior. Il film degli studenti lombardi ha conquistato anche il premio per la Miglior interpretazione femminile.

Miglior attore è stato decretato Francesco, che nel film sardo “Mio nonno, uno degli ultimi maestri d’ascia”, interpreta il nipote dell’anziano artigiano. Le giurie di Ciak Junior hanno assegnato a questo cortometraggio anche il premio per il Miglior gruppo di interpreti.

Il terzo film girato per questa edizione di Ciak Junior, “Biciclette e bulloni”, che racconta il bullismo, conquista il premio per il Miglior soggetto e il Premio Canale 5 va al giovane presentatore del backstage, reputato simpatico e spigliato.

Oltre ai corti realizzati da Gruppo Alcuni, venerdì sono saliti sul palco dell’Auditorium Vivaldi di Jesolo anche gli studenti delle classi vincitrici della sezione Video Scolastici, che riconosce e premia il valore i cortometraggi, documentari e spot realizzati direttamente dalle scuole senza l’aiuto della troupe di professionisti.

Ecco i tre film protagonisti della consegna dei Premi Ciak Junior italiani:

BICICLETTE E BULLONI” – San Benedetto del Tronto (AP) – Premio Miglior Soggetto e Premio Canale 5: Una storia di ordinario bullismo che Giacomino, il protagonista, riesce a sconfiggere grazie alla sua ammirevole e serafica resilienza, finendo per conquistare tutti i compagni di classe.

UN GIORNO SENZA” – Sermide (MN) – Premio Migliore attrice e Premio Miglior Film: Un corto sulla nomofobia, o “sindrome da disconnessione”. Chiara, la protagonista si accorgerà che stare senza telefonino è possibile, e che anzi in questo modo può assaporare meglio la realtà che la circonda.

MIO NONNO, UNO DEGLI ULTIMI MAESTRI D’ASCIA” – Sant’Antioco (CI) – Premio Miglior attore e Premio Miglior gruppo di attori: Una classe, in gita nella bottega di un maestro d’ascia, riscopre antichi valori e si impegna – in modo molto moderno – nel salvataggio di una professione che rischia di scomparire.

404 NOT FOUND – Fano (PU)

Il video racconta la mostruosità dei social networks in un gruppo di giovani che, senza internet, si trovano a vivere in un hotel degno di un film di fantascienza, dove ogni luogo rappresenta una prova da superare.

IO CI SONO – Napoli

Uno spot per puntare i riflettori e fare una riflessione sul tempo che noi trascuriamo e che potremmo usare per cambiare il mondo, con piccoli gesti, occupandoci della collettività.

UN SALTO DAI GIOCHI DI UNA VOLTA ALLE APP – Cusignana (TV) – realizzato dagli alunni delle classi dalla 1° alla 5° della Scuola Primaria

Il cortometraggio dei giovanissimi videomaker di Cusignana è un excursus sul modo di divertirsi dei più piccoli, con immagini che ci portano dai giochi di una volta alle più moderne applicazioni digitali che piacciono tanto ai nostri ragazzi iperconnessi.

NON MANDARE LA VITA IN FUMO – Jesolo (VE)

I ragazzi di Jesolo propongono uno efficace spot contro il fumo che contrappone “il mondo grigio dei fumatori” al mondo colorato dei più giovani, che vogliono che rimanga tale.

RIEPILOGO PREMI CIAK JUNIOR NAZIONALI:

Miglior film: UN GIORNO SENZA, scritto e interpretato dai ragazzi della II B della Scuola media di Sermide (MN).

Miglior soggetto: BICICLETTE E BULLONI, scritto e interpretato dagli studenti della classe I B della scuola media Curzi di San Benedetto del Tronto.

Miglior gruppo: MIO NONNO, UNO DEGLI ULTIMI MAESTRI D’ASCIA, scritto e interpretato dagli studenti della II A della scuola media di Sant’Antioco (CI).

Miglior attore: Il ragazzo che interpreta FRANCESCO nel film MIO NONNO, UNO DEGLI ULTIMI MAESTRI D’ASCIA, dei ragazzi della classe II A della scuola media di Sant’Antioco (CI).

Miglior attrice: la ragazza che interpreta CHIARA nel film UN GIORNO SENZA, dei ragazzi della II B della Scuola media di Sermide (MN).

Premio Canale 5: il conduttore del backstage della puntata registrata a San Benedetto del Tronto.

CIAK JUNIOR SU CANALE 5

I tre film italiani andranno in onda sulla rete ammiraglia Mediaset a partire dal prossimo 11 giugno alle ore 11 circa, per tre domenica consecutive. Le immagini con le premiazioni, le interviste ai ragazzi e i momenti salienti del Festival Internazionale Ciak Junior da Jesolo Lido saranno trasmessi domenica 2 luglio.



from WordPress http://ift.tt/2r7rtTB
Vai su www.afnews.info per altre news!