venerdì 23 dicembre 2016

Rimarchevole oggetto per chi ama lasciare segni sulla carta

Rimarchevole oggetto per chi ama lasciare segni sulla carta

Chissà se la pietra, il papiro, la pergamena ecc. avevano lo stesso fascino della carta e hanno generato schiere di nostalgici quando un supporto ha preso il posto dell’altro?
Mi verrebbe da dire di sì, per quel poco che conosco la nostra specie… Comunque sia, la tecnologia insegue anche i nostalgici della carta e, soprattutto, la nostra innegabile necessità di lasciare un segno personale su un supporto (quale che sia). L’ultima (solo in ordine di tempo) trovata che ho scovato in rete è questa.


Rimarchevole, nevvero? Interessante sostituto di blocco note e altra carrettata di carta che tendiamo a sprecare (nonostante dietro ci siano milioni di alberi sacrificati a tale scopo), accartocciandola e gettandola nel cestino quando i nostri Segni non sono all’altezza del nostro Pensiero.
Va bene, esagero ed enfatizzo, lo so. Anche perché io stesso amo prendere appunti con la matita (possibilmente 6B) su pezzi di carta che uso fino ad esaurimento spazio. Poi passo allo scanner.
Se qualcuno mi regalasse un reMarkable, molto volentieri proverei a vedere se le sensazioni sono simili a quelle della scrittura tramite grafite sulla costosissima carta. I vantaggi citati dai video sono evidenti (100.000 pagine a disposizione a botta, giorni di batteria, lettura al sole come la carta, niente carta da stampare, niente pesanti libri da portare in giro, niente da scannerizzare…), ma le emozioni giocano la loro bella parte, in noi. E’ ciò che ci frega. E’ ciò che ci rende umani.



from WordPress http://ift.tt/2hP9wXi
Vai su www.afnews.info per altre news!