martedì 25 ottobre 2016

Rovereto: Convegno su Fantascienza tra Letteratura e Fumetto

Rovereto: Convegno su Fantascienza tra Letteratura e Fumetto

CONVEGNO Sognare l’impossibile… La fantascienza in Italia (con sconfinamenti) tra letteratura e fumetti, tra scienza e utopia

18/19 novembre 2016 | Fondazione Museo Civico di Rovereto – Trento

Curatori: Nicola Spagnolli, Antonio Serra, Claudio Gallo

Organizzatori: Accademia degli Agiati di Rovereto, Fondazione Museo Civico

Con la collaborazione di: Biblioteca Civica “G. Tartarotti” di Rovereto, Biblioteca Civica di Verona, Laboratorio per lo studio letterario del fumetto dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, “Fumo di China”, Sergio Bonelli Editore, Premio Salgari di letteratura avventurosa.

Il quinto seminario roveretano Sognare l’impossibile… La fantascienza in Italia (con sconfinamenti) tra letteratura e fumetti, tra scienza e utopia è un doveroso riconoscimento al lavoro condotto dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto che da sempre si interessa di astronomia e di robotica, e che fin dalla prima edizione del 2006 ha ospitato gli incontri dedicati alla letteratura disegnata e scritta e le loro reciproche relazioni.

I lavori analizzeranno il rapporto tra scienza, fantasia letteraria, capacità utopica di immaginare il mondo futuro (senza dimenticare le influenze provenienti dall’estero, specie dagli Stati Uniti e dal Giappone) e la relazione sempre più intensa del fumetto con il cinema, con le serie televisive di genere e i linguaggi informatici e tecnici.

Come nelle precedenti edizioni i lavori seminariali riguarderanno le fonti e i passaggi importanti seguendo un itinerario che dalla seconda parte dell’Ottocento giunge al Nuovo Millennio, nella convinzione di offrire un contributo originale alla ricerca e alla riflessione sulle inquietudini umane che percorrendo lo spazio infinito si interrogano sulle ragioni ultime dell’esistenza.  

Fondazione Museo Civico. Sala conferenze

Prima giornata | Venerdì 18 novembre | ore 14.30 – 18.00

Saluti di apertura

Fabrizio Rasera – Presidente Accademia Roveretana degli Agiati

Franco Finotti – Direttore Fondazione Museo Civico di Rovereto

Sessione I | Le origini del fantascientifico. Tra letteratura e fumetto | ore 15.00

15.00 Gianfranco De Turris (giornalista e scrittore), Protofantascienza italiana: realtà e luoghi comuni, tra narrativa e fumetto

15.35 Quinto Antonelli (responsabile dell’Archivio della Scrittura Popolare presso Fondazione Museo Storico del Trentino), Orkinzia e dintorni nell’immaginario socialista

16.00 Renato Pallavacini, (giornalista “Unità”), Prospettive di volo dal razzo del Dttor Zarkov. Visioni e pre-visioni urbane da Flash Gordon agli aeropittori, da Things to Come a Inception

16.25 Guido Andrea Pautasso (saggista, studioso delle avanguardie artistiche del novecento e della cucina e della moda Futurista) Fantascienza e miti dell’ultra modernità futurista

Discussione e pausa caffè | Ripresa dei lavori ore 17.10

17.15 Giuseppe Lippi (giornalista, scrittore, traduttore, curatore di “Urania), Il fantastico a fumetti di Max Bunker e la fantascienza in Gesebel, corsara dello spazio

Esperienze di narrazione sf.

17.40 Valerio Evangelisti (scrittore) Scrivere di fantascienza. Il Mondo di Eymerich (intervento scritto – lettura)

Fondazione Museo Civico. Sala conferenze

Seconda giornata | Sabato 19 novembre | ore 9.00 – 13.00 | 15.00 – 18.30

Sessione I | Le origini del fantascientifico. Tra letteratura e fumetto | ore 9.00

9.05 Renato Giovannoli (saggista scrittore, insegnante, Canton Ticino), L’astronautica italiana nella Belle Époque.

9.30 Antonio Serra (redattore e sceneggiatore, Sergio Bonelli editore), Serie televisive e fumetto: simbiosi o parassitismo? 15.05 Pier Luigi Gaspa (biologo, traduttore, saggista) La fantascienza epica italiana: Zavattini, Yambo, Gian Lugi Bonelli

Sessione II | Robot e immaginario fantascientifico | ore 10.00

10.05 Carlo Bordoni (scrittore, sociologo, collaboratore scientifico del “Corriere della Sera”), I robot nel nuovo immaginario scientifico della letteratura scritta e disegnata

Pausa Caffè

11.00 Marco Pellitteri (sociologo dei media, Università di Kobe), Robot, androidi e intelligenze artificiali nel fumetto e nell’animazione nipponici: parabola del Giappone contemporaneo, 1934-2016

11.30 Giulio Giorello (filosofo, matematico, Università di Milano) Automi, fantocci meccanici, robot tra letteratura scritta e disegnata, con qualche incursione nel fumetto disneyano

Discussione

Sessione III | Della scienza e dell’utopia | ore 12.15

12.20 Alessandro Scarsella (ricercatore, Università Ca’ Foscari di Venezia), Il Laboratorio per lo Studio Letterario del Fumetto luogo d’incontro tra culture

12.45 Marco Ciardi (associato di Storia della Scienza, Università di Bologna), I fumetti tra scienza, storia e filosofia titolo provvisorio (intervento scritto- lettura)

Ripresa lavori | Sessione III | Della scienza e dell’utopia | ore 15.00

15.05 Davide Martinucci (studioso della fantascienza disegnata), Influenze manga nel fumetto popolare di fantascienza: Nathan Never

Sessione IV | Visioni del futuro | ore 15.30

15.35 Pier Luigi Gaspa (biologo, traduttore, saggista) La fantascienza epica italiana: Zavattini, Yambo, Gian Lugi Bonelli

16.00 Stefano Tani (ordinario, Critica letteraria e letterature comparate, Università di Verona), Apocalissi, rottamazioni, sottomissioni: il futuro secondo Cormac McCarthy, Lidia Ravera e Michel Houellebecq

16.25 Matteo Rima (docente, Università di Verona), Fantascienza a fumetti: come l’autore si autorappresenta nelle proprie opere grafiche. I casi di Osamu Tezuka, John Byrne, Leo Ortolani

Discussione e pausa caffè

Sessione V – Il nuovo romanzo popolare contemporaneo: serie televisive, cinema, fumetto | ore 17.15

17.20 Paolo Bacilieri (disegnatore e sceneggiatore di fumetti, Perché disegnare una lunga storia fantascientifica

17.45 Adriano Barone (scrittore e sceneggiatore), La space opera televisiva da Battlestar Galactica a The Expanse.

Discussione

Interventi scritti

Claudio Gallo&Giuseppe Bonomi, Roberto Bonadimani: una vita per la fantascienza disegnata

Roberto Bonadimani, Il sogno della fantascienza: da “Urania” alle “Avventure di Domani”, da Corrado Caesar a Karel Thole

Paolo Guiducci, Loris Cantarelli, La sf ne il “Giornalino” e nelle riviste per ragazzi



from WordPress http://ift.tt/2eCbMSm
Vai su www.afnews.info per altre news!