mercoledì 12 ottobre 2016

Madaya Mom: una donna, la sua famiglia, la guerra in Siria

Madaya Mom: una donna, la sua famiglia, la guerra in Siria

La guerra è sempre merda, giacché altro non può mai essere, per forza di cose, anche quando “non se ne può fare a meno”. E’ una sconfitta per l’umanità, ovviamente, anche quando ci si è costretti, e anche quando la si “vince”. Quanto a spiegarla, nelle sue motivazioni, nei suoi meccanismi, nei suoi crimini efferati, negli eroismi individuali ecc… a questo penserà la Storia, quando ci riesce.
Nel frattempo, al di là dei comunicati di parte e degli sforzi eccezionali dei reporter di guerra, c’è la cronaca, drammatica, tragica, di chi la vive, giorno per giorno, sperando che finisca.

Madaya Mom racconta, sotto forma di diario illustrato da fumettisti, la guerra in Siria dal punto di vista di una donna e dei suoi figli. La ABC e la Marvel la presentano come “la storia vera di una madre e della sua famiglia, intrappolate in una città della Siria per più di un anno”.

Niente supereroi con superpoteri…

Fonte: